Skin ADV
Domenica 19 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





Odolo, il paese la sua gente

Il municipio

Inaugurato ufficialmente nel 2008 il muncipio di Odolo è ubicato in via Dino Carli al civico numero 62.
Si trova in un fabbricato che tradisce le sue origini settecentesche (1)

La parrocchiale dedicata a San Zenone

La chiesa parrocchiale che Odolo dedica a S. Zenone fu eretta nel 1667 sullo stesso luogo dove preesisteva una costruzione risalente al XIV secolo


La Fucina di Pamparane

Si tratta di un “Museo del Ferro” che fa parte del Circuito museale della Valle Sabbia. E’ collocato al civico 2 di via Massimo d'Azeglio. Locali donati dall’imprenditore Dario Leali al Comune di Odolo che si propongono di evocare il sapere dei forgiatori odolesi





25 Giugno 2017, 08.30
Odolo
Incidente

La strada non è una pista

di Val.
Probabilmente in questo caso non si è nemmeno trattato di superamento della velocità consentita: lì c’è il limite dei 90 e fra quelle curve è difficile andare più veloci

C’è che uno stava salendo ed ha “stretto” la curva che per lui girava a sinistra; l’altro scendeva dalla parte opposta e l’ha “allargata” in ingresso, intenzionato poi a portarsi bene “alla corda”.

Una tecnica ineccepibile quando si va in moto, a patto di essere su un circuito chiuso al traffico.
Risulta perniciosa, infatti, quando invece la “pista” è aperta al traffico del fine settimana, che pullula di altre motociclette, automobili, persino di mezzi agricoli.

Così il conducente della Honda Cbr che saliva e quello della Yamaha che scendeva, hanno finito con l’incrociare le carene, evitando il frontale d’un soffio. Non di finire gambe all’aria però.

L’esatta dinamica dell’incidente avvenuto ieri pomeriggio poco dopo le 15 lungo la 237 del Caffaro, all’altezza della Cantoniera nei pressi del ristorante Rocca del Rovere, in territorio odolese, è al vaglio della Locale della Valle Sabbia, intervenuta sul posto con due pattuglie per i rilievi e per gestire in traffico.

Ad avere la peggio, ad ogni modo, è stato il 55 enne in sella alla Honda, un motociclista di Castelmella, che dopo l’urto è scivolato via per la tangente schivando per un pelo il guard-rail, ma trovando sulla sua traiettoria un palo della segnaletica, abbattendolo a suon di ossa rotte.

L’hanno soccorso i volontari di Pronto Emergenza giunti sul posto da Odolo, mentre dalla base operativa Soreu inviavano sul posto anche l’eliambulanza, atterrata lì vicino.
Lunghe le operazioni di soccorso: inizialmente l’uomo era cosciente, poi a causa di fratture importanti è stato sedato e veniva costantemente ventilato, fino a quando l’hanno caricato sull’elicottero per il ricovero avvenuto al Civile di Brescia, con riserva di prognosi.

Danni fisici decisamente inferiori per l’altro
centauro, un 39 enne cittadino, trasferito con l’autolettiga alla Poliambulanza di Brescia con un più rassicurante codice “giallo”.
Per permettere accurati rilievi e lo sgombero dei mezzi convolti e dei detriti dalla sede stradale, la 237 del Caffaro è rimata chiusa fino alle 17:30. Ovviamente in entrambi i sensi di marcia si sono formate lunghe code.

Domenica scorsa,
pochi chilometri più su, in un incidente dalla dinamica assai simile, i motociclisti coinvolti erano stati addirittura quattro, tutti ricoverati in ospedale. 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID72423 - 25/06/2017 09:30:48 (Beps) Che poi...
...55 anni non sono 18!!


ID72427 - 25/06/2017 10:32:44 (liberissimo) Che bel commento
55 non sono 18 .... dovete sempre scrivere qualcosa neeee


ID72429 - 25/06/2017 11:36:42 (GGA) nessun commento da fare
ne abbiamo gia sprecati......auguri di guarigione


ID72430 - 25/06/2017 11:40:21 (esomeprazolo) Pista
Invece di fare i soliti sboroni sulla strada ormai piena di codici cosa gli costa andare in pista cosi possono sfogare tutta la loro "bravura"?


ID72434 - 26/06/2017 01:15:54 (piedemerda)
non parlare di codici altrimenti ti tartassano di brutto, il problema è che 55 non sono 18 per i danni subiti, ci vuole più tempo per la guarigione, l'importante è che siano ancora qui poteva essere una disgrazia per le famiglie. che guariscano presto.


ID72437 - 26/06/2017 11:34:54 (esomeprazolo) I codici ci sono eccome
Non è una scusante 55 o 18 anni tempi di recupero ecc è che il 90 % dei motociclisti su strade aperte al pubblico e ribadisco con tanto di codici alla mano le pieghe alla Valentino i tagli di traiettoria contromano per prendere la corda migliore non si fanno punto stop. se poi le conseguenze sono queste beh nessuna scusante. Io personalmente ho una moto mi voglio sfogare carrello pista pago e via in massima sicurezza senza far del male a nessuno se non a me stesso perchè faccio il pirla.


ID72439 - 26/06/2017 12:28:00 (Tc) esomeprazolo
va a spiegaghela a 'liberissimo ' e a 'parcifes' ...


ID72448 - 27/06/2017 18:42:10 (liberissimo) SE SE ESOMEPRAZOLO
..... Io personalmente ho una moto mi voglio sfogare carrello pista pago e via in massima sicurezza senza far del male a nessuno se non a me stesso perch faccio il pirla ..... interessante .... Spiegalo al pirla che mi ha steso in pista .... Massima Sicurezza ????? non credo proprio. per fortuna che gli automobilisti, i ciclisti, i camionisti sono persone RISPETTOSE del codice stradale altrimenti dove andremo a finire ..... Togliamo le due ruote dalle strade ...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/05/2016 11:35:00
Sobri, ma sempre troppo veloci Sempre meno ubriachi alla guida, ma ugualmente veloci, sulle strade della valle Sabbia. Questo il resoconto di una giornata di controlli


03/06/2013 08:39:00
Non c'è delitto senza pena Il limite è il guardiano della violenza, dentro il limite non si è violenti, fuori dal limite si è violenti. Ma guardiamo da più vicino questo limite, la sua struttura e il suo significato, cosa è e cosa comporta per noi il limite?

20/06/2017 07:42:00
Sempre sulla 45Bis Probabilmente a causa dei rallentamenti dovuti dalla presenza del "merlo" a fianco della strada, altro incidente lungo la tangenziale a Gavardo. Questo fra un'auto e una moto

08/05/2017 07:59:00
Curve bastarde e piloti improvvisati Non passa fine settimana, quasi, senza che quelle curve fra la Rocca d'Anfo e Sant'Antonio diventino teatro di incidenti spesso anche gravi, che trasformano la 237 del Caffaro in un lungo serpentone di auto bloccate

10/09/2017 17:12:00
Fuori strada contro un muro È da imputarsi molto probabilmente all’asfalto viscido a causa della pioggia l’uscita di strada di un’auto che è poi finita contro un muro di contenimento lungo la strada per Cunettone



Altre da Odolo
12/11/2017

Spaccio in parchi pubblici

Sono soprattutto giovani, anche minorenni, i soggetti coinvolti in attività di spaccio incappati nella rete di controlli messi in campo della Polizia Locale dell’Aggregazione della Valle Sabbia in vari Comuni della valle (3)

07/11/2017

La carica dei 101 di nonna Diletta

Tanti auguri a Diletta, di Agnosine, ospite alla casa di riposo di Odolo, che oggi, 7 novembre, ha spento 101 candeline


05/11/2017

Fra memoria e natura

Per le celebrazioni del IV Novembre l’amministrazione comunale di Odolo ha coinvolto gli alunni delle scuole per una lezione di storia e di rispetto dell’ambiente

04/11/2017

Elisabetta Salvatori racconta la strage di Viareggio

Questa sera, al Teatro Splendor di Odolo, va in scena «Non c’è mai silenzio», lo spettacolo di Elisabetta Salvatori che racconta di una città ferita e della sua forza di reagire al dolore. Al violino Matteo Ceramelli

01/11/2017

«Non c'è mai silenzio. La strage alla stazione di Viareggio»

Continua la rassegna “Altri sguardi – Teatro in Valsabbia” che questo sabato, 4 novembre, alle ore 20.30 farà tappa a Odolo presso il Teatro Splendor

29/10/2017

Fuori strada in moto sulle «Coste»

E’ uscito di strada alla prima curva che gira a sinistra, dopo aver oltrepassato il Colle, scendendo in direzione di Caino. Lui è grave, la passeggera sotto shock

28/10/2017

«Bresciani a New York»

Questa sera sul palco del teatro Splendor di Odolo, un'esilarante commedia portata in scena dai giovani (e meno giovani) dell'oratorio di Vobarno


21/10/2017

«Fucina pop-up!»

Nel pomeriggio di questa domenica 22 ottobre appuntamento al Museo del Ferro della Fucina di Pamparane a Odolo per un laboratorio creativo e una dimostrazione di lavoro al maglio

19/10/2017

Emanuele, storico dell'arte da 110 e lode

Congratulazioni ad Emanuele Busi, di Odolo, che lunedì scorso si è laureato in Storia dell'Arte all'Università di Padova conseguendo il massimo dei voti


18/10/2017

Moto contro bici, due all'ospedale

La manovra azzardata di un ragazzino in bicicletta, sembra, all’origine di un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze assai più serie

Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia