Skin ADV
Mercoledì 22 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





Odolo, il paese la sua gente

Il municipio

Inaugurato ufficialmente nel 2008 il muncipio di Odolo è ubicato in via Dino Carli al civico numero 62.
Si trova in un fabbricato che tradisce le sue origini settecentesche (1)

La parrocchiale dedicata a San Zenone

La chiesa parrocchiale che Odolo dedica a S. Zenone fu eretta nel 1667 sullo stesso luogo dove preesisteva una costruzione risalente al XIV secolo


La Fucina di Pamparane

Si tratta di un “Museo del Ferro” che fa parte del Circuito museale della Valle Sabbia. E’ collocato al civico 2 di via Massimo d'Azeglio. Locali donati dall’imprenditore Dario Leali al Comune di Odolo che si propongono di evocare il sapere dei forgiatori odolesi





01 Giugno 2017, 12.19
Odolo
Aib

Inizia l'era Pasini alla guida degli industriali bresciani

di Redazione
Passaggio di testimone ieri in casa Aib fra Bonometti e il patron della Feralpi, il valsabbino Giuseppe Pasini, chiamato a guidare l’associazione degli industriali bresciani per il prossimo quadriennio

L’assemblea dell’Associazione industriale Bresciana, andata in scena ieri, 31 maggio, nei padiglioni di Brixia Forum, ha sancito il passaggio di testimone alla guida degli industriali bresciani, fra il presidente uscente Marco Bonometti e il nuovo presiente Giuseppe Pasini.

Pasini, 56 anni, originario di Odolo, è stato chiamato giovanissimo a ruoli di responsabilità alla Feralpi Siderurgica (aveva 22 anni) ed è stato il primo e unico imprenditore bresciano ad approdare alla guida di Federacciai.

Già vicepresidente Aib sotto il mandato di Bonomelli, assume la carica dopo un acceso confronto che lo ha visto prevalere con il 64% dei voti su Gussalli Beretta. Il confronto a due, fra due personalità di spicco dell’imprenditoria bresciana, che ha lascito strascichi e divisioni nell’associazione. Uno degli impegni che si è preso Pasini è proprio quello di far ritrovare compattezza nel mondo imprenditoriale per affrontare le sfide del futuro.

Non ha nascosto la sua emozione, nonostante sia abituato a ricoprire cariche importanti (per dieci anni è stato presidente di Federacciai): «Forse perché ho davanti ame gli imprenditori della mia terra». Il legame con il territorio è stato un tema ricorrente nel suo intervento. «Gli imprenditori bresciani - ha sottolineato in un passaggio- sono parte integrante di una comunità di grandi lavoratori, fieri dei valori che sono alla base anche dei successi delle nostre imprese: l’etica del lavoro, la responsabilità sociale, il bene della comunità, la professionalità che deriva sia dalla tradizione che dall’innovazione».

La priorità di Pasini saranno le Pmi. «La piccola industria - ha detto - ha un suo peso specifico, è la prova della modernità e del dinamismo imprenditoriale del territorio bresciano, che in modo originale ha saputo costruire, a differenza di altri distretti, un ponte fra le attività industriali tradizionali e i nuovi settori, le nuove economie e i nuovi mercati». AIB, dunque, deve «fornire loro un supporto sempre più adeguato» nella competizione internazionale.

Gli altri messaggi lanciati nell’ambito del suo intervento sono stati l’invito ai giovani imprenditori a dare un contributo di idee, coraggio ed entusiasmo; la richiesta alla politica di stabilità e regole certe; la certezza che cultura, educazione, competenza e formazione sono il motore dello sviluppo; la mano tesa verso i sindacati per una collaborazione che ripensi il welfare aziendale, nell’ambito di un «patto per la fabbrica».

Pasini, infine, ha promesso di Continuare la battaglia per «infrastrutture adeguate, come l’autostrada della Valtrompia, l’Alta velocità Milano-Verona e l’aeroporto di Montichiari». Ha annunciato di voler coinvolgere «tutte le anime del nostro sistema», volendo essere «un presidente che unisce e non divide».
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/04/2017 20:24:00
Tocca a Pasini Sarà Giuseppe Pasini il prossimo presidente di Aib per il quadriennio fino al 2021. Lo ha deciso il Consiglio generale degli industriali bresciani riunito questo giovedì pomeriggio nella sede di via Cefalonia

18/06/2017 11:02:00
Per Grazia e per Giustizia Temi fondamentali per le imprese bresciane, quelli discussi in occasione di un incontro fra il ministro di Grazia e Giustizia Andrea Orlando ed il presidente di AIB Giuseppe Pasini

26/07/2017 11:11:00
Pasini completa la squadra Il presidente dell'Associazione Industriale Bresciana Giuseppe Pasini, affidando anche la delega a "Sviluppo mercati e Internazionalizzazione" ed elencando gli otto invitati al Consiglio generale, completa la sua squadra

03/07/2017 17:27:00
Vendemmia franciacortina... a Odolo "Vendemmia in Franciacorta" è il romanzo sociale sul lavoro di Adriano Baffelli che verrà presentato questo mercoledì in biblioteca a Odolo. L'autore converserà col nuovo presidente AIB, il valsabbino Giuseppe Pasini

07/04/2017 10:22:00
Concretezza valsabbina alla guida di Aib Soddisfazione nel mondo imprenditoriale e politico valsabbino per la designazione di un conterraneo alla guida degli industriali bresciani



Altre da Odolo
22/11/2017

Borse di studio dall'Amministrazione comunale

Gli studenti meritevoli di Odolo hanno tempo fino al 30 novembre per presentare la richiesta per l’assegnazione delle borse di studio per l’anno scolastico 2016/2017. Ecco tutti i dettagli

12/11/2017

Spaccio in parchi pubblici

Sono soprattutto giovani, anche minorenni, i soggetti coinvolti in attività di spaccio incappati nella rete di controlli messi in campo della Polizia Locale dell’Aggregazione della Valle Sabbia in vari Comuni della valle (3)

07/11/2017

La carica dei 101 di nonna Diletta

Tanti auguri a Diletta, di Agnosine, ospite alla casa di riposo di Odolo, che oggi, 7 novembre, ha spento 101 candeline


05/11/2017

Fra memoria e natura

Per le celebrazioni del IV Novembre l’amministrazione comunale di Odolo ha coinvolto gli alunni delle scuole per una lezione di storia e di rispetto dell’ambiente

04/11/2017

Elisabetta Salvatori racconta la strage di Viareggio

Questa sera, al Teatro Splendor di Odolo, va in scena «Non c’è mai silenzio», lo spettacolo di Elisabetta Salvatori che racconta di una città ferita e della sua forza di reagire al dolore. Al violino Matteo Ceramelli

01/11/2017

«Non c'è mai silenzio. La strage alla stazione di Viareggio»

Continua la rassegna “Altri sguardi – Teatro in Valsabbia” che questo sabato, 4 novembre, alle ore 20.30 farà tappa a Odolo presso il Teatro Splendor

29/10/2017

Fuori strada in moto sulle «Coste»

E’ uscito di strada alla prima curva che gira a sinistra, dopo aver oltrepassato il Colle, scendendo in direzione di Caino. Lui è grave, la passeggera sotto shock

28/10/2017

«Bresciani a New York»

Questa sera sul palco del teatro Splendor di Odolo, un'esilarante commedia portata in scena dai giovani (e meno giovani) dell'oratorio di Vobarno


21/10/2017

«Fucina pop-up!»

Nel pomeriggio di questa domenica 22 ottobre appuntamento al Museo del Ferro della Fucina di Pamparane a Odolo per un laboratorio creativo e una dimostrazione di lavoro al maglio

19/10/2017

Emanuele, storico dell'arte da 110 e lode

Congratulazioni ad Emanuele Busi, di Odolo, che lunedì scorso si è laureato in Storia dell'Arte all'Università di Padova conseguendo il massimo dei voti


Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia