Skin ADV
Domenica 24 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




06 Ottobre 2009, 11.59
O
Banche&Lavoro

Dai prefetti nulla


La scorsa settimana √® emerso l’attrito tra il Ministro dell’Economia e alcune banche, quali Intesa SanPaolo e Unicredit, relativamente ai Tremonti Bonds. Cosa ne dicono i prefetti?
 
I T-bonds sono strumenti finanziari predisposti nei giorni pi√Ļ caldi della crisi finanziaria dal Ministero dell’Economia per far fronte alla mancanza di adeguata capitalizzazione delle banche italiane.
Avere banche con una solida capitalizzazione è importante non solo per la stabilità del sistema bancario stesso, ma anche perché dal livello di capitalizzazione dipende la capacità delle banche di fornire credito a imprese e famiglie.
√ą per tale ragione che anche in altri Paesi si sono predisposti strumenti finanziari simili ai T-bonds.
 
Il costo di sottoscrizione dei T-bonds √® dell’8.5%, con maggiorazioni in caso di rimborso ritardato.
La gestazione dei T-bonds √® stata piuttosto lunga e oggi, passata l’emergenza le banche italiane hanno scoperto che √® possibile, data la nuova situazione di mercato, ricapitalizzarsi con altri strumenti meno onerosi dei T-bonds. Per tale ragione molte banche, incluse le due principali, Unicredit e Intesa, hanno deciso di non sottoscrivere i Tremonti bonds.
 
Il Ministro si √® molto risentito, ribattendo che tali strumenti non erano stati pensati per le banche, ma per le imprese, affinch√© esse non si trovassero nell’impossibilit√† di ottenere finanziamenti dal sistema bancario.
Le banche hanno replicato che già adesso non vi è alcuna restrizione al credito per le imprese sane.
Viene da domandarsi se sia compito del Ministro dell’Economia dire quale sia il livello ottimale di credito nell’economia italiana, ma lasciamo da parte questa questione per il momento.
 
Ha ragione il Ministro o hanno ragione le banche? C’√® o non c’√® un significativo razionamento del credito a famiglie e imprese?
Nel decreto che istituiva i Tremonti bonds, il Ministro affidava ai prefetti il monitoraggio delle condizioni del credito verso famiglie e imprese.
I prefetti dovevano essere delle cassette postali nelle quali imprenditori e cittadini potevano riversare le loro lamentele in caso di comportamenti “opportunistici” delle banche.
Chi meglio di loro può allora dirimere oggi la controversia tra banche e Ministro?
 
Le cassette postali dei prefetti sono piene, quasi piene o desolatamente vuote? Oggi che le loro parole potrebbero portare chiarezza, dei prefetti (e dai prefetti) non si sa niente.
Non pretendiamo “la parola che squadri da ogni lato”.
Ci basterebbe solo qualche storta sillaba.
Almeno per dissipare il dubbio che l’operazione prefetti fosse in realt√† solo un dispetto verso la Banca d’Italia.
 
Fausto Panunzi da lavoce.info
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/10/2009 09:00:00
Posto fisso per chi? Quando parla il Ministro dell’Economia bisogna prenderlo sul serio. In cosa consiste la svolta di Giulio Tremonti sul posto fisso? Ci sono tre interpretazioni.

03/11/2011 07:46:00
Per capire... le banche Complesse le tematiche, semplici le parole. Ultima serata con ¬ęPer capire... Economia¬Ľ. Con Davide Donati questa sera a Vobarno si parler√† di banche.

20/09/2016 07:46:00
La mia banca è per sempre?
La Banca: un servizio oggi essenziale per gestire l’economia famigliare. Tra contraddizioni e rischi nascosti.
Ce ne parla Roberto Trevisani


06/12/2017 06:56:00
Soldi in paradiso, colpevoli intoccabili e risparmiatori rimandati... a settembre Qualche consiglio forse scontato ma non banale per sopravvivere alla malafinanza

30/07/2008 00:00:00
Comunit√† montane? ¬ęSilurate da Tremonti¬Ľ Spulciando tra le righe del decreto Tremonti, ¬ęblindato¬Ľ con il ricorso alla fiducia, il presidente della Comunit√† montana triumplina ha individuato un emendamento che potrebbe rappresentare la rapida fine delle comunit√† montane.



Altre da O
26/10/2010

La zucca

Utilizzata non solo in cucina, ma anche in cosmesi e in medicina, la zucca viene persino usata come contenitore e come utensile.

18/10/2010

Cucina regionale della Basilicata

La Basilicata (chiamata anche Lucania) ha il notevole pregio di conservare intatto buona parte del proprio patrimonio ambientale e boschivo.

18/10/2010

Attese

Tornando indietro con la moviola dei ricordi mi trovo sovente ingarbugliata dentro quel filo sottile e resistente che tiene insieme l’ansia per raggiungere nuovi traguardi di crescita. (4)

14/10/2010

¬ęIndian takeway¬Ľ

Per ogni figlio di immigrati c’√® sempre un momento di consapevolezza che mette a disagio.

13/10/2010

Cucina regionale dell'Umbria

L’Umbria √® una regione dove tradizione e semplicit√† dominano la gastronomia.

11/10/2010

L’omaggio degli alpini alla Madonna del Don

Ieri a Mestre il dono degli alpini bresciani dell’olio per la lampada votiva per l’icona della Vergine portata dal fronte russo da un cappellano militare, per ricordare i caduti della campagna di Russia.

11/10/2010

Bando per progetti sperimentali

Tempo fino al 18 ottobre per presentare domanda. Sono a disposizione 2 milioni e 300 mila euro.

11/10/2010

Piccoli uomini crescono

ALBUM: Piccoli uomini crescono.
ARTISTA: Jet Set Roger.
SITO UFFICIALE: www.jetsetroger.it

11/10/2010

Il mito si trasforma: arriva la Mini SUV

Rivoluzione in casa Mini: arriva infatti la Countryman, la prima Mini a trazione integrale e 5 porte.

07/10/2010

Colori e ritmi della creatività

La vera molla che fa scattare la vita è sicuramente la creatività.

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia