Skin ADV
Sabato 23 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Medusa in riva al mare a Jesolo

Medusa in riva al mare a Jesolo

di Claudia Giacomini



22.06.2018 Bagolino

22.06.2018 Vestone Anfo Lavenone

23.06.2018 Pertica Bassa

22.06.2018 Vestone

22.06.2018 Valsabbia

22.06.2018 Casto

21.06.2018 Mura

22.06.2018 Vestone

22.06.2018 Gavardo

23.06.2018 Gavardo





03 Gennaio 2016, 15.35
Muscoline Valtenesi
Controlli

Miti da sfatare

di val.
Non è vero che sono gli extracomunitari a non pagare l'assicurazione e nemmeno che i giovani si mettono alla guida ubriachi. Queste ed altre considerazioni, leggendo i dati di fine anno dell'attività di polizia Locale di Calvagese e Muscoline

Quattro agenti su un territorio di quasi 23 chilometri quadrati dove vivono 6.161 persone.
Questi i primi "numeri" del Servizio intercomunale di Polizia Locale dei Comuni di Calvagese della Riviera e Muscoline, attivo in questa configurazione per il terzo anno consecutivo.

A coordinare il servizio il Vice Commissario Stefano Dondelli, che ci tiene ad elencarne le caratteristiche e gli obiettivi.

«Imparzialità, rispetto di ogni essere vivente, continuità, territorialità, efficienza ed efficacia, sono i principi che caratterizzano il nostro impegno nei confronti della comunità – afferma Dondelli -. Il raggiungimento di questi ottimi, a mio parere, risultati, ottenuti corso dell’anno, lo devo condividere con i miei collaboratori ai quali va un sentito ringraziamento per l’impegno, la professionalità e la disponibilità dimostrata».

Tre anni, dicevamo: «Il tempo giusto per rodare la macchina e cominciare ad ottenere i risultati attesi dalla gestione associata – aggiunge Dondelli -, che sono nel miglioramento del servizio e anche nella sua maggiore economicità per le amministrazioni dei due Comuni».
La razionalizzazione delle spese, infatti, ha portato ad un risparmio di circa 16mila euro sulla spesa prevista per il funzionamento del servizio.

Ma veniamo ai numeri dell’attività “sanzionatoria”
che dopo una decisa flessione registrata nel 2014, quando i verbali per violazione del Codice della strada erano stati 425, sono tornati ad essere più di 700.
«E’ stato l’andamento della crisi – afferma Dondelli -, Nell’anno appena trascorso il traffico sulle nostre strade è tornato ad essere sostenuto e di conseguenza anche le infrazioni al Codice».

Quali infrazioni?
A fare la “voce grossa” gli eccessi di velocità, ne sono stati rilevati 313.
101 i casi di revisione scaduta (solo il 20% extracomunitari), 8 quelli di guida senza assicurazione (nessun extracomunitario).
Diminuiti di molto i casi di guida in stato di ebbrezza, solo tre, e nessuno di loro era giovane.
875 i punti patente decurtati in tutto.
Infrazioni rese possibili anche dall’utilizzo, per tre mesi nel corso del 2015, di un’apparecchiatura in grado di individuare in tempo reale i veicoli rubati, quelli sprovvisti di assicurazione obbligatoria, di revisione o in stato di fermo amministrativo. 

Non solo viabilità, ovviamente.
Nel corso dell’anno agli agenti al comando di Stefano Dondelli, sono state delegate 75 pratiche di Polizia giudiziaria.
In autonomia, ma anche in collaborazione con i carabinieri delle stazioni di Bedizzole e di Gavardo sono stati organizzati servizi di controllo mirato sui cittadini e sul territorio.
 
E’ attiva e proficua la collaborazione con le associazioni “Argento Vivo” di Calvagese e con l’Anc di Muscoline che si occupano di gestire la sicurezza davanti alle scuole.
Scuole nelle quali gli agenti di Polizia locale entrano  per portare a termine il programma di educazione stradale.

L’attività “informativa” ha portato ad eseguire per conto di altri uffici (Camera di Commercio, Agenzia delle Entrate…) 286 accertamenti e circa 145 notifiche di varia natura.
77 le pratiche istruite allo sportello unico delle attività produttive, contro le 31 dell’anno precedente, anche questo indice di ripresa economia.

14 gli incidenti stradali rilevati
(più quelli per i quali è stato sufficiente la constatazione amichevole), alcuni anche di una certa gravità.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID63285 - 03/01/2016 16:51:09 (Venturellimario)
Forse perché quando vedono che sono extracomunitari si girano dall'altra parte invece di fermarli, visto che tanto non pagano, al contrario di quando arriva un italiano, che almeno quello paga anche per loro


ID63286 - 03/01/2016 17:23:32 (ubaldo) x venturellimario
Rileggi quello che hai scritto, valà. I vigili secondo te lascerebbero andare in giro gente senza assicurazione solo perchè tanto non pagano la multa?


ID63287 - 03/01/2016 18:22:05 (snaf)
beh intanto non si dice i 3 ubriachi se erano italiani o no, poi il 20% dei fermati per mancata revisione sono extra ma bisogna vedere se in media in tutta l'area oggetto di indagine gli extra sono anche il 20% della popolazione totale (se non di meno). E se anche fossero il 20%, vorrebbe dire che infrangono tanto quanto noi e non di meno. Teniamo poi conto che con le auto che hanno, la revisione non la fanno non per dimenticanza, come accade almeno a una parte di italiani, ma per chiara consapevolezza che non la passano o che per passarla devono spendere troppo in manutenzione, così vanno in giro con macchine che inquinano o magari perfino non sicure. L'assicurazione la fanno perchè non si fanno sequestrare il catorcio e poi perchè magari qlc finto sinistruccio con cui rifarsi a gratis pezzi d'auto può sempre valere il premio pagato. Sarebbe poi interessante sapere quanti dei fermati hanno un'età tale per cui molto si spiega con amnesia senile, ma


ID63290 - 03/01/2016 18:34:32 (CASTELLANO) Castellano
Lei conosce i 4 agenti della Polizia Locale di Muscoline e Calvagese? Penso proprio di no!Comunque Le consiglio di rileggere con attenzione l'intero articolo; in particolare il 3° capoverso...Penso sia ora di finirla con la storia - trita e ritrita - che siano sempre extracomunitari a commettere infrazioni e quant'altro!Sono nato e vivo a Muscoline da quasi sessant'anni: sa cosa Le dico? Che noi italiani, molto, troppo spesso, chiediamo agli "altri" di essere rispettosi delle "nostre" regole, ed abbiamo ragione di farlo... Salvo poi essere noi i primi - forse non tutti - ad evitare di rispettarle. Anche quelle più elementari, tipo il parcheggiare dove non si potrebbe, attraversare le strade come e dove si vuole, non rispettare i limiti di velocità nemmeno in prossimità di scuole o luoghi notoriamente frequentati da bambini e/o anziani, e così via, per limitarci ai rudimenti di "educazione stradale". Talvolta, e lo dico a me stesso, dovremmo guardare


ID63291 - 03/01/2016 18:40:44 (CASTELLANO)
(continuazione) dovremmo guardare ai nostri errori per poter correttamente sottolineare quelli che - certamente - altri commettono. ricordate la "pagliuzza" e la trave"?


ID63292 - 03/01/2016 18:44:52 (sorech) basta per favore
concordo con castellano in toto. sono proprio stufo di atteggiamneti puramente ideologici con i quali si cerca di far passare sempre la solita stupida presunta "verità": noi siamo i bravi e "loro" i cattivi. sarebbe tempo di guardare la realtà per quello che è e non cercare sempre di imporre i soliti triti paraocchi.


ID63295 - 04/01/2016 10:16:19 (Venturellimario)
Caro Ubaldo se non li fermano, come fanno a saperlo?Ben venga il nuovo tipo di controllo, con quello "forse" le cose cambieranno.Per gli altri commenti, no comment


ID63296 - 04/01/2016 12:09:39 (sangerab)
Buongiorno. Mi sento in dovere di esprimere alcune considerazioni. Mi sembra di capire che la Polizia Locale di questo Comune effettua controllo stradali, lezioni di educazione stradale, viabilità stradale fuori dalle scuole (personalmente la considero inutile)e notifiche. Ma il resto dei compiti affidati alla Polizia Locale? Tutto ciò che concerne l'edilizia? L'ambiente? LA POLIZIA GIUDIZIARIA? In 365 giorni nessuno degli Agenti, o il Comandante, ha mai beccato qualcuno a spacciare? In 365 giorni nessun arresto? Nessuna denuncia a piede libero? Nessuno è contrario alle multe, esse servono per far capire ai prepotenti che la strada non è un gioco, ma credo che i problemi dei paesi siano anche altri. Dispiace che la Polizia Locale non dia un segnale forte e di contrasto alla microcriminalità.


ID63298 - 04/01/2016 13:16:13 (snaf)
Castellano, sarà anche come lei dice che tanti italiani non si comportano bene e vanno giustamente condannati, ma la matematica non è un'opinione e 20% di extracomunitari fuori legge non vuol dire che il 20% di loro infrange, contro l'80% di noi. Mi risulta che in valle la % di extracomunitari sia vicna al 20%, in qlc comune di più in altri un po' di meno... quindi far passare che si comportano meglio di noi è ancor più frutto di ideologia.


ID63301 - 04/01/2016 14:55:34 (molli) da capire
Se non commettono scorrettezze nel codice stradale non sono obligati a fermare l'autovettura , se poi capita che nel fermarli non siano in regola allora agiscono.Non è solo colpa dei vigili.


ID63302 - 04/01/2016 16:56:27 (rosanna)
Saggia affermazione snaf riguardo alle percentuali di extracomunitari trovo strano che nessuno si sia accorto di questo grossolano errore o forse per buonismo fan finta di non saper fare i conti. Ci mancherebbe che la percentuale di extracomunitari che infrangono il codice stradale fosse maggiore del 20 per cento


ID63303 - 04/01/2016 17:19:50 (Capitano) Questo è un Non articolo..
Analisi grossolana di un fenomeno complesso che giunge ad una conclusione che non ha alcun fondamento statistico. A mio personalissimo avviso un brutto articolo.


ID63307 - 04/01/2016 19:51:33 (ubaldo) Dà fastidio?
L'assunto per cui sono gli stranieri a non far revisionare le auto e non pagare l'assicurazione, più volte fra questi commenti ribadito proprio dagli stessi commentatori di questo articolo, che ora si arrampicano sui vetri, almeno fra Calvagese e Muscoline è falso. Lo dicono i numeri (20% di stranieri in caso di revisione, quindi nè più nè meno come gli italiani; nessuno straniero senza assicurazione). Questo si afferma nell'articolo. Capisco che possa dar fastidio a qualche cultore della "pura razza valsabbina", ammesso che ci sia e anche se qui sconfiniamo ampiamente nella Valtenesi, ma è proprio così.


ID63308 - 04/01/2016 19:56:47 (ubaldo) Per Capitano
Un brutto articolo NON E' un "Non articolo". Comunque, se non vuol fare la figura di quello che parla a vanvera, ci invii un bell'articolo frutto di un'attenta analisi puntuale e completa di questo complesso fenomeno. Lo pubblicheremo volentieri.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/10/2017 08:23:00
Aree a rischio C'erano anche gli agenti del servizio intercomunale di Polizia Locale Calvagese della Riviera - Muscoline a pattugliare le strade di Brescia col progetto Smart

17/05/2014 06:35:00
«Notturno» dei vigili in Valtenesi Stretta di vite del servizio intercomunale di Polizia locale, fra Muscoline e Calvagese, dove in una delle scorse serate sono stati controllati una settantina di veicoli e identificati i relativi guidatori


01/09/2016 10:40:00
Intensificati i controlli nei mesi estivi Ammontano a 128 le violazioni contestate al codice della strada rilevate nel periodo estivo da servizio intercomunale di polizia locale Calvagese della Riviera – Muscoline, che a luglio e agosto ha intensificato i controlli notturni

30/07/2016 09:00:00
Ubriachi alla guida, tre patenti ritirate È il bilancio delle operazioni di controllo effettuate dal Servizio intercomunale di Polizia Locale di Calvagese e Muscoline sulle strade di collegamento con il Garda. Multe anche per guida pericolosa

19/03/2014 07:08:00
Uniti è meglio Nel corso del 2013 i Comuni di Calvagese della Riviera e di Muscoline hanno dato avvio al servizio in forma associata del settore della Polizia locale. I risultati non si sono fatti attendere



Altre da Valtenesi
04/06/2018

Premiati due film italiani

L’undicesima edizione si chiude con la vittoria di due pellicole italiane e una grande affluenza di pubblico durante otto giorni all’insegna del cinema sul Lago di Garda

03/06/2018

4° Memorial Ilario Roberti

Si corre con partenza da Nuvolento e arrivo in Piazza don Baldo a Puegnago, la quarta edizione della gara intitolata alla memoria di Ilario Roberti, scomparso prematuramente colpito da leucemia


29/05/2018

Una panchina rossa contro la violenza

Questo sabato, 2 giugno, la presentazione dell’iniziativa che ha visto tre associazioni culturali del territorio unirsi per dire "no" alla violenza sulle donne  (6)

28/05/2018

Per un turismo lento e sostenibile

Sabato 26 maggio, a Padenghe è stato inaugurato il nuovo tratto della passeggiata a lago che collega porto Villa Garuti a Rio Maguzzano

27/05/2018

Yamaha fuori controllo

Avrebbe fatto tutto da solo, perdendo il controllo della motocicletta che è andata a sbattere contro due auto prima di fermarsi (4)

15/05/2018

Rischio sismico, come comportarsi

È in programma questo mercoledì sera a Calvagese della riviera un incontro pubblico con esperti per parlare di terremoti, prevenzione e comportamenti in caso di emergenza

12/05/2018

Il «pensatoio» del Garda

Restiamo sempre incredibilmente affascinati dallo splendido paesaggio della Rocca di Manerba del Garda, dalla sua scogliera a picco sul lago, dalla brulla vegetazione della vetta, e dalla natura che la circonda 

05/05/2018

Litiga in famiglia, lo arrestano per spaccio

I carabinieri intervengono per una lite e poi trovano sostanze stupefacenti. A finire nei guai un 23enne della Valtenesi.



04/05/2018

Presi con le mani nella... legna

Vittima del furto, lo stesso imprenditore vobarnese passato alle cronache a novembre del 2015 per aver esploso colpi di fucile contro i ladri (1)

27/04/2018

Tempo di cambio gomme

C’è tempo fino al 15 maggio per mettere da parte le “invernali” e montare le “estive”.  Non è solo questione di normativa, ma anche di convenienza. Ne abbiamo parlato con Stefano di Scalo Gomme

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia