Skin ADV
Domenica 31 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Chi va piano...

Chi va piano...

by Giuly



30.05.2020 Pertica Bassa

30.05.2020 Bagolino

29.05.2020 Vestone Mura Valsabbia

29.05.2020 Muscoline

30.05.2020 Salò

30.05.2020 Valsabbia Val del Chiese

30.05.2020 Vestone

30.05.2020 Vestone

30.05.2020 Salò

29.05.2020 Valsabbia Garda Provincia



14 Agosto 2019, 10.01
Muscoline Valtenesi
Maltempo

Danni al comparto agricolo

di Redazione
La bufera di lunedì ha causato grossi danni alle coltivazioni, in particolare a uliveti e vigneti della Valtenesi. Coldiretti: lavoriamo con le istituzioni per ottenere lo stato di calamità

Strutture e attrezzi agricoli danneggiati, stalle e tetti scoperchiati, serre divelte, vigneti e uliveti compromessi, strade allagate e alberi spazzati via in pochi secondi dalla furia del vento. Questo lo spaventoso scenario generato dalla nuova ondata di maltempo che ha colpito nel tardo pomeriggio di lunedì 12 agosto la città e diversi paesi del sud-ovest bresciano e del basso Garda.

Una nuova conta dei danni da sommare agli 8 milioni di euro già stimati nelle scorse settimane da Coldiretti Brescia in questa estate da dimenticare per l’agricoltura e per l’intero territorio provinciale. L’ultima e impressionante supercella hp si è abbattuta con grandine, vento oltre i 100 km/h e intense precipitazioni sui comuni di Azzano Mella - con la frazione Pontegatello -, Capriano de Colle, Torbole Casaglia, Castel Mella, Travagliato, Bagnolo Mella e Flero, per poi investire le aree cittadine di Fornaci, Villaggio Sereno, Lamarmora e San Polo, toccando anche Santa Eufemia e Rezzato.

Ma la tempesta non ha risparmiato i comuni gardesani di Polpenazze, Puegnago, Muscoline e Manerba, dove il presidente di AIPOL Silvano Zanelli segnala danni a vigneti, uliveti, serre e altre strutture. La situazione è grave anche nelle numerose aziende agrituristiche della Valtenesi, con fabbricati, pavimentazioni e colture compromessi.

Una situazione di costante emergenza
– commenta Coldiretti – che ci porta a richiedere lo stato di calamità per il territorio bresciano. Mentre i tecnici sono ancora impegnati nella conta dei danni dovuti agli episodi della scorsa settimana, eccoci a fare i conti con la bufera di ieri, il cui bilancio si preannuncia molto pesante. Gli uffici di Coldiretti Brescia restano a disposizione delle aziende per la segnalazione di nuovi danni e per il supporto in tutto l’iter di presentazione dei relativi documenti all’UTR Brescia.

Il susseguirsi di ondate di maltempo conferma inoltre l’importanza di proteggere le aziende e le colture con adeguate polizze assicurative – conclude Coldiretti -, unico strumento per tutelare la propria attività da questo clima che fa sempre più paura.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/04/2013 12:00:00
Dai casalinghi all'agricoltura E' la storia dei cugini Chinelli che sul finire del secolo scorso hanno deciso di ampliare l'orizzonte imprenditoriale lumezzanese occupandosi di agricoltura in Valtenesi, rinverdendo i fasti del marchio Venturelli

25/10/2019 09:27:00
2019, anno nero per l'olio del Garda Quest'anno si preannuncia un’annata incredibilmente negativa per le olive sul lago di Garda, tanto che alcuni produttori non effettueranno nemmeno la raccolta

17/10/2018 14:40:00
Invasione di cimici, danni all'agricoltura Il protrarsi del caldo anche nel mese di ottobre ha provocato la proliferazione di insetti e parassiti con conseguenti danni alle coltivazioni


18/10/2014 09:24:00
Occhio alla flavescenza dorata C'è un insetto che preoccupa non poco i vigneti delle vicine giudicarie e che in alcuni casi ha provocato la completa estirpazione delle piante


05/02/2007 00:00:00
Agricoltori, chiederanno i danni ai rivieraschi Senza acqua non c’è agricoltura. Senza agricoltura non c’è produzione di beni alimentari primari, non c’è tutela delle aree rurali, che verrebbero definitivamente invase dal cemento.



Altre da Valtenesi
28/05/2020

Egato ed Acque Bresciane associazione oscurantista?

In merito alla tenuta o meno della condotta sublacuale e alle ipotesi di soluzione prospettate, intervengono congiuntamente anche Comitato Referendario Acqua Pubblica Brescia - Comitato Gaia – Comitato Visano respira – Acqua e Aria pulite- Futuro Ambiente Lombardia

23/05/2020

Gravissimo dopo la caduta

Avrebbe fatto tutto sa solo il motociclista 53enne di Padenghe uscito di strada fra Carzago e Soiano

22/05/2020

Collettore, slitta l'approvazione del progetto definitivo

In conseguenza dell'emergenza Covid-19 i termini sono stati prorogati di un mese. Se per associazioni, comitati e sindaci del Chiese è un'opportunità per ridiscutere il progetto, per Verona l'obiettivo resta quello di procedere celermente all'approvazione


09/05/2020

A terra in Via delle Monache

Ha sbattuto contro un suv ed è finito a terra. La disavventura è accaduta a Calvagese della Riviera ad un motociclista di 51 anni, finito in ospedale con codice giallo

08/05/2020

Gli ambientalisti: «La conferenza dei servizi va sospesa»

Lo chiedono in una lettera alle istituzioni i circoli di Legambiente Brescia e Montichiari e il Comitato Referendario Acqua Pubblica, invocando un lavoro unitario per i percorsi bresciano e veronese che tenga conto anche di una scadenza ormai prossima

07/05/2020

Paradisi fiscali

Anche una ditta che apre il suo stabilimento a Vobarno, insieme ad altre che lavorano in Valtenesi, fra quelle vicino a noi che godono dei benefici del favorevole fisco olandese

04/05/2020

Via libera a prelievi e test rapidi nei laboratori privati

Da mercoledì, dopo l'approvazione della relativa delibera da parte della Regione, sarà possibile prenotare le indagini sierologiche presso i laboratori privati autorizzati. Ecco come funziona


04/05/2020

«Man In The Mirror», una canzone per la Fase 2

La famosa canzone di Michael Jackson è stata rienterpretata dalla 40ena Band, cantanti e musicisti Valsabbini e del Basso Garda, con l'invito a sostenere l'Asst del Garda


01/05/2020

Sostegno in musica per gli Alpini

In particolare quelli della Monte Suello di Salò, scelti da un gruppo di musicisti legati all’area del Garda quali simbolo di laboriosità solidale, per il loro impegno in tempo di Covid

29/04/2020

Poste, pensioni anticipate e riaperture degli uffici

Anche gli uffici postali bresciani iniziano gradualmente il ritorno alla normalità, con riaperture, normalizzazioni degli orari e nuove aperture pomeridiane. Pensioni di maggio accreditate in anticipo e a scaglioni

Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia