Skin ADV
Lunedì 10 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








L'alba a Vestone

L'alba a Vestone

by Miriam



09.12.2018 Paitone

08.12.2018 Prevalle

10.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Gavardo

08.12.2018 Bione

08.12.2018 Bagolino

09.12.2018 Gavardo

08.12.2018 Sabbio Chiese

08.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia






14 Aprile 2014, 10.07
Muscoline
Presentazione libri

«La guerra del Piero», alpino sui fronti del secondo conflitto mondiale

di Cesare Fumana
È stato presentato domenica nella sede del gruppo alpini di Muscoline il libro di Salvatore Goffi con il racconto delle vicende vissute dal reduce Pietro Seminario

La storia si conosce, il vissuto delle persone no. Sono tanti i libri di memorialistica sulla seconda guerra mondiale, sugli alpini nella Campagna di Russia in particolare, alcuni diventati capolavori letterari, ma ciascuno dei protagonisti ha le sue storie da raccontare, e ognuno è un prezioso tassello, una preziosa testimonianza della tragedia della guerra. In questo caso, si potrebbe dire delle guerre, perché Pietro Seminario, reduce alpino di Muscoline, inquadrato nel battaglione Val Chiese del sesto reggimento Alpini, si è fatto tutti i fronti: Francia, Albania, Russia.

Il racconto del suo vissuto sotto le armi è diventato un libro, presentato domenica pomeriggio nella sede degli alpini di Muscoline.

A raccogliere i suoi racconti è stato un giovane muscolinese, Salvatore Goffi, che nel 2002, insieme a Raoul Comaglio, ha registrato su nastri in diverse sere l’intera storia di Piero. A distanza di un decennio quel racconto è diventato un libro di memorie.
Era un desiderio di Pietro Seminario che si è potuto realizzare grazie al gruppo degli alpini e alla biblioteca comunale di Muscoline.

Un paziente lavoro quello di Salvatore Goffi, che ha tradotto e trascritto dal dialetto in italiano le storie che Piero gli aveva narrato.
Ne è uscito un racconto “in presa diretta”, tanto è ancora nitida e dettagliata la memoria di quegli eventi, con date, nomi di compagni d’armi e di località, di battaglie e di accadimenti.

In tanti hanno voluto essere presenti alla presentazione del volume: gli alpini di Muscoline, guidati dal giovane capogruppo Francesco Folli, hanno fatto le cose per bene, leggendo alcuni brani tratti dal libro, invitando Antonello Perini e Haron Bonori a inframmezzare la presentazione con alcuni struggenti brani sulla guerra.
Infine c’era lui, Pietro Seminario, il Piero, emozionato, a tratti commosso, circondato dai sui familiari, dai suoi alpini, dai suoi compaesani, che sollecitato da Davide Comaglio ha ricordato alcuni aneddoti di quegli anni lontani, ma ancora impressi con chiarezza nella sua mente: il Golico, “Il posto più brutto”; l’isola di Spetses, “Abbiamo fatto le ferie”; il Natale del 1942 in Russia, “a 30-40 gradi sotto zero”.

A ringraziare il reduce per la sua testimonianza sono intervenuti il presidente della sezione Ana “Monte Suello” di Salò, Romano Micoli, e il sindaco di Muscoline Fabrizio Landi.

Il libro si intitola “La guerra del Piero”, che richiama alla mente la famosa canzone di De André. Dal libro sarà tratto uno spettacolo, una lettura animata, a cura di Filippo Garlanda e Matteo Bertuetti, che sarà presentato il 3 maggio prossimo a Muscoline.

Il volume è disponibile gratuitamente presso la sede delle penne nere di Muscoline e presso la biblioteca comunale. Per volere dell’autore, di Pietro Seminario e degli alpini, le offerte raccolte saranno devolute alla Scuola Nikolajewka di Brescia.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/05/2015 14:13:00
La guerra di Pierino Fascio Sarà presentato domenica a Sabbio Chiese nell’ambito delle celebrazioni del 70° anniversario della fine della Seconda guerra mondiale in collaborazione con l’Anpr, il documentario realizzato un anno fa dalla Tv Bielorussa al reduce alpino sabbiense della campagna di Russia

28/09/2014 19:00:00
Addio all'ultimo reduce Si terranno martedì pomeriggio i funerali di Faustino Giovita Massardi, ultimo reduce valliese e ultimo presidente della locale sezione Combattenti e reduci

25/02/2015 11:41:00
Un brindisi col «vecio» Gran festa l’altro giorno alla Passerini di Nozza, con gli Alpini vestonesi che sono andati a rendere omaggio a Primo Zambelli, l’ultimo reduce di Russia

24/04/2016 10:52:00
Il cappello nella neve Una rappresentazione incentrata sulla ritirata di Russia, una pagina tragica della Seconda guerra mondiale, al teatro la Rocca nel giorno della Liberazione

20/11/2015 13:39:00
Ritorno alla terra natia Si svolgeranno questo sabato pomeriggio, 21 novembre, i funerali dei cinque caduti della seconda guerra mondiale di Bagolino, le cui spoglie sono rientrate nei giorni scorsi dai cimiteri di guerra di Germania e Polonia



Altre da Muscoline
08/12/2018

91 candeline per nonna Maria

Tantissimi auguri di buon compleanno a Maria Dallevedove, di Muscoline, che oggi, 8 dicembre, compie 91 anni

05/12/2018

A gennaio un confronto in Regione

Lo ha annunciato l’assessore regionale al Territorio che incontrerà i sindaci del Lago di Garda e del bacino del fiume Chiese e i referenti degli Ato per giungere ad un progetto condiviso (1)

28/11/2018

Benvenuta Sofia

Congratulazioni a mamma Lara e a papà Andrea, di Castrezzone di Muscoline, per la nascita della loro meravigliosa creatura

26/11/2018

Forte e chiaro il «no» al depuratore

La passeggiata di protesta contro l’ipotesi di collocare il nuovo depuratore del Garda a Muscoline ha visto la partecipazione, ieri pomeriggio, di oltre 600 persone 

24/11/2018

Sentieri da dissentire

Questa domenica – 25 novembre – una passeggiata per ribadire l’assoluta contrarietà di Muscoline e dei Comuni del Chiese all’ipotesi di collocare il nuovo depuratore del Garda in una zona agricola in territorio muscolinese a ridosso del fiume 

14/11/2018

Megadepuratore. Ecco cosa ne pensa «Gavardo Rinasce»

Gentile direttore, dopo aver seguito attraverso la stampa la vicenda del collettore del Garda e aver partecipato alla serata informativa del 5 novembre a Muscoline...

09/11/2018

Massardi: «Contrari a ipotesi Gavardo-Muscoline, criticità tecniche e ambientali»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega prende posizione sull’ipotesi di collocare il maxi depuratore del Garda fra Muscoline e Gavardo (1)

08/11/2018

La complessità della gestione del servizio idrico integrato

Questo il tema dell’incontro pubblico in programma questo sabato, 10 novembre, a Muscoline in vista del referendum consultivo ormai alle porte 

06/11/2018

Deturpatore? No, grazie

Era scritto a chiare lettere su uno striscione al Teatro “Pavanelli” ed è stato ribadito con forza, ieri sera, nel corso dell’assemblea pubblica indetta per discutere l’ipotesi di collocare il nuovo depuratore del Garda a Muscoline  (1)

05/11/2018

Maxi depuratore del Garda, se ne parla a Muscoline

Questa sera a Muscoline un’assemblea pubblica per discutere dell’ipotesi di costruire sulle colline moreniche il depuratore del Garda



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia