Skin ADV
Lunedì 18 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE




16.02.2019

16.02.2019 Casto Mura Valsabbia

17.02.2019 Pertica Bassa Pertica Alta

17.02.2019 Agnosine

16.02.2019 Garda

16.02.2019 Bione

16.02.2019 Vobarno Valsabbia

16.02.2019 Vallio Terme

16.02.2019 Bagolino Valsabbia

16.02.2019 Serle






09 Luglio 2018, 07.47

L'opinione

Il Pd è scomparso (o almeno si spera)

di Luca Rota
Le elezioni comunali delle scorse settimane, e la praticamente nulla opposizione effettuata nelle Camere, sembra abbiano sancito un dato, politicamente parlando, storico: il Pd è scomparso (o almeno si spera)

Ne danno il "triste annuncio" anni di completa genuflessione al sistema lobbistico in generale, il non aver mai minimamente provato a riformare la macchina statale, l’aver reso precario oltremodo il mondo del lavoro e minimizzato a dismisura lo stato sociale.

Aggiungiamoci
l’ignobile appoggio all’industria del gioco d’azzardo legalizzato, l'aver governato insieme a Verdini ed Alfano, il patto del Nazzareno con Berlusconi, i soldi alle banche, la (pessima) riforma della Scuola, l’appoggio al governo Monti e l’accettazione delle legge Fornero.

Una creatura che sin dalla sua nascita
, non ha mai fatto pensare a qualcosa che potesse funzionare.
Un animale “moderato”, che è ciò che piace mediamente all’italiano, dall’anima bianca a tinte rossastre, che mai s’è preoccupato di cosa potesse minimante riguardare il popolo e la crisi che stava attraversando.

Una mistura di orripilanti correnti, orientate verso il non so dove, con a capo personalità tra le più varie (Veltroni fu il primo, poi Franceschini, Bersani, Epifani, Renzi oggi Martina); un essere definitosi di centro-sinistra, ma operante ripetute politiche di centro-destra.

Termini questi che
in era moderna, magari avranno poco valore, e risulteranno persino poco comprensibili ai più giovani.
Volendo, e dato il clima pallonaro da Mondiale, potremmo tradurli così: definitosi attaccante, e con indosso la maglia numero 9, ha costantemente giocato in difesa (delle lobby e dei loro interessi).

Una forza d'opposizione,
che in quanto tale, oggi promette misure alternative a quelle proposte dall'attuale governo, dimenticando però di essere stata al governo nell'ultimo quinquennio.
Perché non le abbia attuate prima tali lungimiranti misure, non ci è dato saperlo.

In ogni caso amen.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID76818 - 09/07/2018 09:14:35 (Venturellimario)
Speriamo veramente


ID76819 - 09/07/2018 09:42:02 (genpep)
ottima analisi, alla quale aggiungerei i numerosi corrotti, e l'assoluto menefreghismo su ci che bene pubblico a meno che ci non si traduca in interesse privato (mafia capitale false cooperative e simili). Mal che si vuole non dolga. nessuna nostalgia


ID76820 - 09/07/2018 10:28:00 (ulisse46) A volte
A volte mi pare piu' scoalizzato il PD della coalizione di destra...


ID76822 - 09/07/2018 14:32:31 (Valle) Ho sempre piu' un timore
E saro' il piu' contento se verra' smentito: quando con calma questo governo iniziera' a prendere delle decisioni si potrebbe addirittura rimpiangere questo sgangherato PD.


ID76824 - 09/07/2018 15:38:03 (Carletto) i fondamentali...
tutto ok ma... SOROS? e i 35 euro ai migranti palestrati e fannulloni? e la sorella della Boldrini? e i soldi alle banche detto così potrebbe sembrare una cosa sensata (e invece sono la famiglia della Boschi che ovviamente aveva pianificato tutto)Se vogliamo fare un paragone calcistico... hai dimenticato i fondamentali!!!1!


ID76826 - 09/07/2018 16:31:23 (jonwine)
Il PD partito dei disperati dispersi disastrosi si sta riorganizzando tranquilli Ci vuole un po' di tempo bisogna lasciare un po' di tempo di finire con le loro seghe mentali poi forse ma forse forse troverà l'ancoraggio di riproporsi con l'illusione di apparire nuovi dopo essersi sputati allo specchio per lavarsi la faccia



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/05/2007 00:00:00
«Alberto, almeno telefonaci!» Sono riprese ieri mattina nei centri abitati di tutta la Valbormida, secondo le nuove indicazioni della Prefettura di Savona, le ricerche di Alberto Zabbialini, il 28enne meccanico di Muscoline scomparso da giovedì scorso credendosi malato.

06/02/2014 07:40:00
Baluardo della democrazia o «fascisti inconsapevoli»? Dalla vittoria di Renzi alle primarie sono cambiante alcune cose, all'inizio appena accennate, ora palesi dopo lo storico accordo con Berlusconi delle scorse settimane...

12/09/2018 06:28:00
Ricerche al terzo giorno Ancora nessun risultato nelle ricerche di Domenico Goffi, l'81enne di Villanuova scomparso nel nulla nel primo pomeriggio di domenica


16/12/2016 10:59:00
Pochi danni dopo un volo di 25 metri Invade l'opposta corsia di marcia, "decolla" sul terrapieno e rotola con l'auto per 25 metri almeno. E non si fa praticamente nulla

22/02/2018 11:18:00
Marco avvistato a Vallio Terme Sarebbe stato avvistato nel tardo pomeriggio di lunedì scorso lungo la strada del Colle Sant'Eusebio il ragazzo di Tione scomparso da casa



Altre da Lettere
13/02/2019

Meno business e più amore per l'ambiente

Vorrei con la presente rispondere almeno in parte al sig. Sindaco di Salò e a quanto da lui dichiarato nella lettera pubblicata dal Giornale di Brescia, che mi ha lasciato alquanto perplesso ed amareggiato... (5)

11/02/2019

Dalla corolla allo stelo

Pochi giorni fa, a Gavardo, è scomparso un ragazzo così si direbbe nel linguaggio di oggi, anche se sarebbe più corretto definirlo un giovane uomo

06/02/2019

Decreto «insicurezza»: la questione migrante

«Con questo terzo intervento continuiamo l’analisi delle norme contenute nel decreto sicurezza, approvato lo scorso dicembre, soffermandoci su quell’aspetto di “lotta all’immigrazione” in esso contenuto»... (19)

05/02/2019

Vobarno in festa per la qualità della vita

Il 30 gennaio a Vobarno è stata una bella serata.
VIDEO
(2)

04/02/2019

Il successo del Presepio e le attività dei volontari

Conclusa la 27esima edizione del Presepio degli Amici del Quadrel vorrei condividere, seppur sinteticamente, una valutazione del lungo percorso che ci ha visti impegnati fin dal 3 novembre 2018, nonché dei risultati ottenuti

03/02/2019

Cos'è successo a Saqlaeen Maroof

Così, di punto in bianco, un ragazzino che frequentava l'Istituto Comprensivo di Prevalle, è morto. Si trovava in Pakistan con i genitori. La notizia della sua improvvisa scomparsa ha sconvolto compagni, genitori ed insegnanti. A scriverci è la preside


03/02/2019

Un depuratore «per» il Garda

Gentilissimo Direttore, con la presente sono a condividere con Lei e con i suoi lettori la mia grande preoccupazione per la piega che ha ormai assunto il dibattito attorno al tema della depuratore “per il Garda” (non del depuratore “del Garda”!)... (10)

02/02/2019

I 47 che sconvolsero l'Europa

Potrebbe essere il titolo di un film. Invece il riferimento è alla drammatica vicenda dei 47 profughi che per 12 giorni ha tenuto sotto scacco quasi tutti i ministri del Governo italiano e le cancellerie europee (10)

31/01/2019

Decreto sicurezza: caccia al povero

Tre articoli con l’intenzione di smontare pezzo per pezzo «l’alone propagandistico che circonda il “Decreto sicurezza”. Ce li manda il “gruppo di discussione Valsabbin* Refrattar*”. Pubblichiamo il secondo (20)

30/01/2019

Giovanni Cantoni, quattro anni dopo

Sono trascorsi quattro anni da quando Giovanni Cantoni ci ha lasciato. Era il 30 gennaio del 2015 e nella commemorazione funebre di allora non fu difficile prevedere che una figura come la Sua sarebbe mancata alla comunità gavardese

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia