Skin ADV
Domenica 22 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Tramonto a Follonica

Tramonto a Follonica

di David Pasotti


07 Luglio 2018, 07.00

Lettere al Direttore

Adamello, onore alla «vetta dei bresciani»

di Celso Vassalini
Oggi, 7 luglio, la cima bresciana sarà proclamata “Vetta Sacra della Patria”, dedicata ai Caduti di tutte le guerre. Un momento destinato a diventare significativo nella storia della provincia 

Su queste montagne si è aspramente combattuto durante la Prima Guerra Mondiale. Tanti ragazzi, gli Alpini, hanno dato la vita per il bene dell'Italia: le loro lacrime e il loro sangue hanno bagnato questa terra, che li ha accolti tra le sue braccia.
 
In occasione dell'avvenimento, testimonianza e ricordo sempre vivo di un'epopea che ha segnato in modo indelebile la storia d'Italia, desidero dimostrare la mia vicinanza alle Forza Armate, anche oggi impegnate in azioni di pace nei vari teatri di crisi, e il mio forte affetto a tutte le associazioni Alpini che ne conservano il ricordo e ravvivano, con le loro azioni, i valori di dedizione e di sacrificio che i soldati, morti sull'Adamello, ci hanno insegnato.
 
Onorare la "vetta dei bresciani". Se inizialmente si voleva dedicare la montagna solamente agli Alpini, la decisione è stata quella di dare al luogo un significato più ampio, per ricordare tutti i Caduti vinti e vincitori.
 
Io, Celso Vassalini, settembre 1987, con Vèci Alpini Gianni Bonassi e Franco Duina, sulle orme della grande sofferenza non potevo non andare, sentire l'energia di coloro che hanno combattuto e spesso sacrificato la vita sulle nostre montagne per darci una patria unita. Ricordo che la mattina seguente, di buon’ora, siamo ripartiti dal passo Brizio e attraversando il ghiaccio del Pian di Neve siamo giunti ai piedi dell'Adamello e intraprendere l'ascesa alla vetta "sacra", che ho raggiunto con grande soddisfazione. 
 
Momento doveroso di ricordo con la lettura della Preghiera dell'Alpino. Ho ancora i brividi nel ricordare al rientro al rifugio Lobbia Alta, attraversando il ghiaccio solcato da enormi crepacci e cosparso di bombe da cannone e proiettili di mortaio, ramponi, pezzi di coperte, affiorati dopo cent'anni dal ghiaccio in scioglimento. 
 
Contento e onorato di aver reso omaggio agli Alpini della Grande Guerra, ma anche intristito e impressionato dal grande ghiaccio “malato”.
 
Li conservo nella memoria nel mio cuore, pensando alle loro famiglie, soprattutto alle loro mamme, mogli figli/e rimaste orfane. Quanta fatica e quanto dolore sono stati necessari per "fare l'Italia e per farci sentire un popolo unito". 
 
Cari Vèci Alpini, grazie!
 
Celso Vassalini 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/09/2017 08:00:00
La compagnia... dell'Adamello Da Gavardo alla cima dell’Adamello: una vetta raggiunta sui passi dell’amicizia portando a valle i ricordi di un’impresa infinita…

24/07/2012 09:55:00
Con l’Asp al Pellegrinaggio in Adamello L'Associazione Sportiva Lavenone organizza un'escursione per partecipare sabato 28 luglio al 49° Pellegrinaggio degli alpini in Adamello, in località Pian della Vegaia, sopra Peio.

26/03/2018 14:21:00
La buona sanità Quando si parla di reparto “Infettivi” dell’ospedale Civile di Brescia un senso di repulsione assale le persone e si pensa che certe malattie non possono capitare a te...

02/06/2015 08:00:00
Di nuovo un successo grazie agli Alpini Riceviamo e pubblichiamo volentieri i ringraziamenti che una mamma vuole rivolgere a nome di tutti alle Penne nere di Ponte Caffaro per il sostegno nell’organizzazione della festa di fine anno della scuola dell’infanzia

26/01/2015 09:40:00
Alcune precisazioni Ritengo doverose alcune precisazioni in merito all’articolo da voi riportato, essendo stato a sproposito tirato in ballo



Altre da Lettere
22/07/2018

Arriva il commissario. Quale futuro per Gavardo?

Se lo chiede Gavardo in movimento in una nota in merito alle dimissioni del sindaco e il conseguente commissariamento del Comune (3)

22/07/2018

Il Paese che vorrei

Un’occasione di incontro e di conoscenza reciproca quella offerta qualche sera fa da una festa di famiglie indiane al Parco Amarcord a Gavardo (3)

20/07/2018

La replica del sindaco di Anfo

Umberto Bondoni, primo cittadino anfese, ci chiede di poter replicare alla lettera da noi pubblicata a firma degli Amici della Miniera. Lo facciamo volentieri


20/07/2018

Mai più «Festa del Minatore»

Dopo vent'anni viene messa in pensione la Festa del Minatore, che ad Anfo è stata la punta di diamante di una lunga serie di interventi allinsegna della socialità e della cultura. Il sodalizio organizzatore ci scrive e ci spiega il perchè


17/07/2018

C'era una volta la Posta a Ponte Caffaro

«Buongiorno. Vorrei disturbare un momento per sottoporre alla vostra attenzione una situazione che ormai inizia ad essere paradossale. Proprio così...»
(2)

09/07/2018

Dimissioni: la posizione di Gavardo in Movimento

Con una nota divulgata nel pomeriggio Gavardo in Movimento commenta le dimissioni di massa avvenute nelle scorse ore fra i membri della maggioranza
(10)

09/07/2018

Il Pd è scomparso (o almeno si spera)

Le elezioni comunali delle scorse settimane, e la praticamente nulla opposizione effettuata nelle Camere, sembra abbiano sancito un dato, politicamente parlando, storico: il Pd è scomparso (o almeno si spera) (6)

04/07/2018

Appello di padre Alex Zanotelli ai giornalisti italiani

Pubblichiamo volentieri un appello indirizzato ai giornalisti italiani da padre Alex Zanotelli, trentino d'origine, missionario comboniano


04/07/2018

La giunta si fermi e si confronti

In merito all'accorpamento delle scuole vobarnesi, dopo aver rilevato la presa di posizione del Comitato genitori, riceviamo anche questa lettera


28/06/2018

Senza telefono da martedì

«Nell’effettuare degli scavi a Gavardo, in prossimità dell’ospedale, degli operai hanno tagliato un cavo del telefono. D allora siamo senza e non sappiamo quando verrà ripristinato»  (13)

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia