Skin ADV
Domenica 22 Settembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 




MAGAZINE


LANDSCAPE






19 Novembre 2018, 05.56

Equilibrio

Tendinopatie, come guarire?

di red.
Servonom terapie biofisiche ed esercizi mirati, applicazione di fattori di crescita ed integratori. I consigli della dottoressa M. Cristina d’Agostino, responsabile del Centro Terapia Onde d’Urto dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano
 
“E’ molto importante sapere che, nel caso del tendine di Achille (e di tutti i tendini in genere) per ottenere una guarigione più rapida e un migliore recupero funzionale dalle tendinopatie è fondamentale un approccio terapeutico a 360° sin dall’inizio”.

A parlare è la dr.ssa M. Cristina d’Agostino, specialista ortopedico e responsabile del Centro Terapia Onde d’Urto dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano).

Che aggiunge: “In altre parole è opportuno prescrivere un programma riabilitativo nel senso più ampio del termine, in cui agli esercizi fisici terapeutici si associno anche le terapie biofisiche (o strumentali), finalizzate a ripristinare il trofismo del tendine. In sintesi, oltre a riabilitare il tendine a svolgere nuovamente i movimenti che gli sono propri, è indicato anche stimolare fisicamente il tendine e le sue cellule per migliorarne il buono stato di salute”.

Per la risoluzione delle tendinopatie la terapia medica biofisica considerata attualmente il “gold standard” è la terapia a onde d’urto: “Si tratta di stimolazioni di tipo meccanico, assolutamente non invasive e pressoché prive di effetti collaterali, se ben eseguite da mani esperte e con apparecchiature idonee. Le onde d’urto, oltre a effettuare un’azione antidolorifica e antiinfiammatoria, si ipotizza possano agire anche sul metabolismo del tendine con effetto trofico (ovvero “di nutrizione”), facilitando così ulteriormente il recupero funzionale. Si ricorre in genere alle onde d’urto dopo che, in fase acuta, siano già state applicate senza successo altre terapie strumentali”.

Se le terapie biofisiche strumentali associate alla riabilitazione non sono sufficienti a guarire la tendinopatia “è possibile anche ricorrere all’applicazione di fattori di crescita autologhi (ricavati cioè dal proprio sangue), prima di pensare ad un eventuale intervento chirurgico”, precisa la dr.ssa d’Agostino.

Anche la cura dell’alimentazione è molto importante per il recupero in caso di tendinopatia del tendine d’Achille.
Oltre ad un corretto introito giornaliero di nutrienti e vitamine con la dieta, in corso di tendinopatia (così come in caso di rottura) è possibile integrare anche l’alimentazione a sostegno del recupero funzionale.

“Si possono utilizzare specifici integratori, i cosiddetti nutraceutici, contenenti sostanze utili al ripristino della salute del tendine, che possono agire in sinergia con le terapie biofisiche e la fisioterapia”. (Humanitasalute)

Fonte articolo e immagini
https://www.riabilimed.it








Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
22/08/2019 07:34:00
Osteopatia, rimedio per molti mali Dalla dimenorrea al reflusso gastro-esofageo, dall'asma alla sinusite. Cose che cura l’osteopatia che non sapevi

06/06/2019 06:54:00
Infiltrazioni articolari Cortisone e acido ialuronico? Parliamone: vediamo quanto possono essere efficaci e quali siano invece le controindicazioni

17/06/2019 07:30:00
La condropatia rotulea La condropatia rotulea è una condizione patologica che interessa l'articolazione del ginocchio ed indica una sofferenza del tessuto cartilagineo attorno all'osso

25/06/2019 07:38:00
La sindrome del tunnel carpale Si tratta di una condizione molto frequente responsabile del dolore e dell'intorpedimento della mano e delle dita e del formicolio diffuso all'estremità dell'arto superiore

11/07/2019 07:59:00
Terapia con onde d'urto Le onde d'urto si dividono in onde d'urto focalizzate ed onde d'urto radiali o balistiche. Queste due ultime sono quelle impiegate in ambito fisioterapico



Altre da Centro Medico Equilibrio
19/09/2019

Per gli amanti del ciclismo sportivo ed agonistico

Il Centro Medico Fisioterapico Equilibrio dispone di un nuovo servizio teso a migliorare le prestazioni ciclistiche, ossia la prova di messa in sella tramite test biomeccanico

05/09/2019

Quando bisogna andare dal fisioterapista?

Una domanda che spesso mi sento rivolgere dai miei assistiti è “Ma per quanto tempo bisogna fare fisioterapia?”

29/08/2019

Come prendersi cura delle ginocchia

C’è il gomito del tennista ma anche il ginocchio del corridore. Gli anglosassoni lo chiamano “runner’s knee”, una tra le condizioni dolorose più frequenti in chi pratica abitualmente jogging

29/08/2019

Cos'è l'artrosi cervicale

L’artrosi cervicale o spondilosi cervicale è il fenomeno artrosico che interessa la porzione cervicale della colonna vertebrale: essa causa tipicamente dolore e rigidità del collo, sebbene molte persone appaiono asintomatiche anche a lungo

22/08/2019

Osteopatia, rimedio per molti mali

Dalla dimenorrea al reflusso gastro-esofageo, dall'asma alla sinusite. Cose che cura l’osteopatia che non sapevi

14/08/2019

Quel cibo che toglie il respiro

Le allergie respiratorie sembrerebbero tutte ben correlate con la crescente quantità di pollini circolanti nell'atmosfera. Non è proprio così: anche l'asma, infatti, può dipendere da quello che si mangia

09/08/2019

Coxartrosi o artrosi dell'anca

Si tratta in particolare dell'infiammazione della cartilagine che ricopre l'articolazione dell'anca, dovuta al deterioramento cartilagineo


05/08/2019

Il mal di testa frontale

Il mal di testa frontale è un tipo di mal di testa localizzato nella parte anteriore della testa, in particolare a livello di fronte, tempie e regione retro-oculare

31/07/2019

Neurochirurgia e fisioterapia per guarire il mal di schiena

Una delle cause più diffuse del mal di schiena è l'artrosi. Ce ne parla il Dottor Matteo Giannini, neurochirurgo che riceve presso il Centro Medico Fisioterapico Equilibrio

19/07/2019

L'osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro ed è caratterizzata da una riduzione della massa ossea e dal deterioramento del tessuto osseo

Eventi

<<Settembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia