27 Maggio 2020, 07.06
Eco del Perlasca

Torneremo a ballare!

di Tonini Raffaele Billy

Articolo scritto in riferimento a quello condiviso con noi dalla nostra professoressa di italiano, di Diego Bianchi, pubblicato il 20 marzo “quando torneremo a ballare”.


Cio che raccontano Guccini e Diegno Bianchi, lo si trova anche qui, è davvero interessante e comunque fa riflettere, fa riflettere su come, tutto sommato, noi studenti siamo “fortunati” a poter stare a casa al caldo, pur dovendo fare i compiti.

Il COVID-19 sta indubbiamente arrecando molti danni all’economia di tutti i paesi (a meno che tu non sia il presidente di una catena di igienizzanti per mani o di carta igienica), non solo alle fabbriche che hanno dovuto chiudere, ai parrucchieri, ai proprietari di ristoranti, bar, discoteche e a tutti quei commercianti che hanno dei negozi che non offrono prodotti considerati primari, ma anche alle famiglie, poiché molti genitori sono stati costretti a rimanere a casa a causa della chiusura dei luoghi dove lavorano.

Riprendo un messaggio che ho inviato ad un ragazzo con cui ho chattato un po’ su Instagram: “…anche a me sembra stranissimo non poter più andare dai miei amici, è strano pensare a quando non c’era il Covid, è strano pensare ai giorni durante i quali siamo rimasti a casa a cazzeggiare…”; ed effettivamente è strano vedere quei giorni passati assieme, in cui si facevano sempre le stesse cose, come un’utopia, un desiderio momentaneamente irraggiungibile.

Nonostante tutto il Covid ha portato anche cose buone, infatti sembra quasi che il mondo si sia fermato per un attimo, sembra che abbia rallentato la sua irrefrenabile corsa all’innovazione, che non prendeva in considerazione il nostro pianeta.
Infatti in questi giorni le acque di Venezia sono tornate azzurre e nel porto di Cagliari sono stati avvistati dei delfini che, approfittando dell’assenza di noi umani si sono ripresi il loro mare.

Spero fortemente che alla fine di tutto questo
la gente si renda conto di tutte le cose belle che ci offre il mondo, un mondo che ormai ha le ore contate a causa delle azioni dell’uomo.
Termino il tutto facendo una riflessione su una cosa presente nell’articolo “quando torneremo a ballare”; Bianchi parla di “essere felici con poco”, ecco, io credo che la chiave per risolvere i problemi ambientali sia continuare così, accontentandoci di questo poco, che alla ci SEMBREREBBE tantissimo se soltanto potessimo uscire riuscendo però ad apprezzare veramente tutto ciò che ci circonda.

Tonini Raffaele Billy
3^A Liceo Scientifico



Vedi anche
01/07/2013 08:30:00

In salute ballando Per sei mercoledì consecutivi a partire dal 3 luglio a Salò l'iniziativa "Salò salutare balla e fa ballare" promossa dall'Associazione Diabetici e dalla Pro loco con scuole di ballo e possibilità di ballare liscio e latinoamericano

18/07/2017 09:49:00

Il folk rock che ti farà viaggiare, ballare e sudare Tocca agli Alzamantes, con un concerto tutto da ballare, chiudere questo mercoledì sera a Gavardo i Viaggi di Acqua, la prima parte di Acque e Terre Festival

14/11/2014 07:08:00

Next stop Berlin Grazie all’opportunità offertaci dalla nostra scuola, nell’ambito del progetto “Un treno per l’Europa”, il 7 novembre è iniziato il nostro viaggio. Il diario di bordo del Perlasca

02/04/2016 12:06:00

Patrick Bertoni, campione Italiano di pasticceria Grande successo professionale per il giovanissimo chef Patrick Bertoni, ex-studente Perlasca di Idro, che è diventato Campione d'Italia, dopo aver partecipato al “Campionato della cucina italiana”, svoltosi a Montichiari dal 18 al 21 Marzo scorso

02/03/2015 15:22:00

Dietro le quinte Giornata straordinaria quella trascorsa il primo marzo al Gaver, con Teletutto che ha trasformato la località in una delle sue "piazze" domenicali. Vi riproponiamo l'articolo scritto da Tonino Zana e pubblicato al lunedì sul GdB. Noi eravamo presenti dietro le quinte



Altre da Eco del Perlasca
27/05/2020

Camici ante Covid

Sono quelli forniti a gennaio da un’azienda valsabbina ai ragazzi dell’Itis Perlasca, perché potessero affrontare in piena sicurezza e comodità le attività di laboratorio

22/05/2020

I videogiochi

I videogiochi hanno la fama di incitare la violenza e diminuiscono le capacità cognitive dei ragazzi? Dipende

02/05/2020

Emergenza e sciacalli

I problemi che affliggono la nostra nazione sono tanti, ma purtroppo c’è ancora qualcuno che punta il dito, al posto di collaborare, per racimolare due voti in più, vediamo chi

19/04/2020

L'UE ai tempi del Corona

Il virus sta danneggiando i guadagni della comunità europea, portando confusione e paura, ma come agiranno i nostri politici? Con egoismo o con voglia di cambiamento?

27/03/2020

L'uomo e il virus

Rinchiuso in casa da giorni penso a come tutto questo si stia evolvendo, alla nostra evoluzione, al cambiamento e al fatto che questa è la nostra era: l’era dell’uomo

04/03/2020

Pesci come chiavi

Le sardine stanno riscontrando un incredibile successo, ma cosa sono? Perché ottengono così tanta popolarità? Cosa c’entrano con la politica? Scopriamolo

18/02/2020

A scuola col geologo

Qualche tempo fa le classi terza, quarta e quinta del Liceo hanno seguito in aula magna una conferenza organizzata dall’ordine dei Geologi della Lombardia con il dottor Gianantonio Quassoli

16/02/2020

L'influenza dei social

I social sono ormai una parte integrante della nostra società: da WhatsApp a Facebook, da Snapchat a Instagram. Quasi tutti possediamo almeno una di queste applicazioni sopra elencate, ma ci siamo mai domandati veramente cosa possano causare se utilizzati scorrettamente?

12/02/2020

Il male c'è, ma non solo quello

Giovedì 16 gennaio gli studenti della sede di Idro hanno incontrato Don Aniello Manganiello, un uomo del fare, che da ormai vent’anni si batte giorno dopo giorno per combattere la camorra, sempre a favore dei più deboli

03/02/2020

Diamo voce al silenzio

Non diminuiscono, anche vicino a noi, gli episodi di violenza che coinvolgono il genere femminile. Un drammatico problema che viene affrontato anche a scuola