Skin ADV
Lunedì 10 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


In collaborazione con:

 


MAGAZINE


LANDSCAPE



13 Febbraio 2018, 11.00

Eco del Perlasca

In battaglia per la Vita

di Adriana Galati
La nostra esistenza a volte ci riserva degli eventi inaspettati, sta a noi decidere come reagire, se lasciarci abbattere o affrontarli con tutta la forza che abbiamo a disposizione

Per riflettere meglio su questo tema sempre più frequente, vorrei raccontarvi la storia di un uomo la cui vita tutt'un tratto si è ritrovata appesa ad un filo pericoloso, instabile.

Alla fine del servizio militare a Ermanno Manenti, che vive nella Bassa bresciana, fu diagnosticata una forma di epatite.
Per i primi anni sembrava tutto sotto controllo, il suo modo di vivere procedeva “normalmente” fino a quando le sue condizioni peggiorarono e nel 2004 scoprì di avere bisogno di un trapianto di fegato, che avverrà soltanto nella notte tra il 3 e il 4 Gennaio 2007 presso l'ospedale di Pisa.

Anni difficili per lu
i e la sua famiglia, nonostante questo ce l'ha fatta e l'intervento è andato a buon fine.
Il post trapianto è stato altrettanto doloroso e faticoso ma niente a confronto della felicità di poter continuare la sua quotidianità e di stare accanto alle  persone che più ama.

Di seguito Ermanno si prende le sue rivincite, le sue vittorie per non essersi mai arreso.
La sua passione per la bicicletta non e mai svanita neanche nel periodo più buio, così nel 2009 partecipa al campionato italiano organizzato dall'ANED (Associazione nazionale emodializzati che si occupa dell'organizzazione di eventi sportivi per trapiantati)  vincendo il terzo posto.
Un altro traguardo prezioso per lui è stato quello raggiunto in Australia conquistando la medaglia d'oro nella 20 Km di ciclismo (gara avvenuta sulla Gold Coast).

Ma la vittoria più grande è stata quella per la vita.
Tutto questo è stato possibile grazie alla persona che ha donato i propri organi per salvare la vita di un uomo.
Un gesto importante e altruista che Ermanno non dimenticherà mai.

Da Manenti, la cui gioia di stare al mondo è stata più forte di tutto il dolore provato, dovremmo prendere esempio e imparare che anche all'interno del tunnel più oscuro e tenebroso ci sarà sempre una luce sul fondo e non dobbiamo lasciarci sopraffare dal male che proveremo o dalla paura di non riuscire ad uscirne, siamo vivi e in quanto tale abbiamo il dovere ma soprattutto il diritto di VIVERE.

Adriana Galati - 4AG


Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
23/01/2016 15:41:00
Il Perlasca in Inghilterra Torna dopo un anno, uno dei progetti più richiesti e qualificanti che si possono sperimentare frequentando l'Istituto Superiore di Valle Sabbia


06/02/2016 09:11:00
A proposito della redazione Perlasca Da qualche settimana è al lavoro fra Idro e Vobarno un gruppo di ragazzi dell'Istituto Superiore di Valle Sabbia. Cosa stanno facendo, in poche parole, ce lo spiega Daniel. Il frutto di questo impegno lo troverete spesso sulle pagine di Vallesabbianews


30/11/2018 07:00:00
L'impresa di Barbara Circa due mesi fa si parlava di un quarto posto nel mondiale di ciclismo juniores, raggiunto da una ragazza del nostro Istituto...

13/04/2018 10:13:00
La Norvegia, istruzioni per l'uso La Norvegia, denominata anche “cugina-ricca” e situata nel Nord Europa, è uno stato monarchico di tipo costituzionale e non fa parte dell'Unione Europea

10/11/2016 06:43:00
Andrea Pirlo, diploma nonostante tutto A scuola iniziata è venuto a trovarci Andrea e ci ha rilasciato un'intervista sulla sua particolare esperienza di vita



Altre da Eco del Perlasca
02/12/2018

Inaugurazione macchinario prova per pompe

Grazie alla sinergia fra la scuola e un’importante azienda valsabbina, l’IIS G.Perlasca ha dotato il proprio laboratorio di energia di un importante strumento

30/11/2018

L'impresa di Barbara

Circa due mesi fa si parlava di un quarto posto nel mondiale di ciclismo juniores, raggiunto da una ragazza del nostro Istituto...

28/11/2018

Don Milani

Qualche giorno fa, gli studenti delle classi 1ª 2ª e 3ª dell’Istituto Perlasca di Idro hanno avuto occasione di assistere allo spettacolo teatrale ‘Cammelli a Barbiana’ di Francesco Niccolini e Luigi d’Elia

15/11/2018

Controtendenza

Riflessioni di fine agosto: il cielo è limpido, c’è solo qualche nuvola bianca e il vento caldo che muove le foglie verdi sugli alberi


24/10/2018

Dentro me, in un attimo

Quante emozioni possono essere riportate alla memoria da uno scatto fotografico. L’esperienza di due studentesse del Perlasca

20/10/2018

Con la testa e con il cuore si va ovunque

Trecentocinquanta studenti del Perlasca hanno incontrato in aula magna Giusy Versace, per capire che nulla può fermare i loro sogni, se li perseguono con la giusta determinazione. Un incontro organizzato da Raffmetal (1)

30/06/2018

Alla maturità col go-kart

Curiosa la “tesina” proposta da uno studente dello Scientifico al Perlasca: un kart fuoristrada che si è costruito tutto da solo utilizzando materiali di recupero (5)

10/06/2018

L'amicizia come antidoto

L’adolescenza è quel tratto dell’età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato infantile a quello dell’individuo adulto

08/06/2018

«Io penso che tu creda che lei sappia»

Interessante conferenza quella sulla logica matematica tenuta dal professor Bruno Codenotti all'Istituto Perlasca

06/06/2018

Porta a porta anche in classe, per un mondo più pulito

È fondamentale imparare a riciclare fin da piccoli per poter, in futuro, vivere su un Pianeta meno inquinato

Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia