Skin ADV
Giovedì 13 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


In collaborazione con:

 


MAGAZINE


LANDSCAPE



19 Maggio 2018, 06.50

Eco del Perlasca

Donne, fra botte e violenze psicologiche

di Adriana Galati
La violenza: parola brutta che porta con se un odio smisurato! Violenza fisica, violenza psicologica e quelle che ne soffrono di più al giorno d'oggi sono proprio le donne


Leggo continuamente di donne violentate, picchiate e l'unica con “colpa” di aver dato un’attenzione sbagliata, di aver detto una parola di troppo, di essersi vestita in modo provocante, di essere capitata al posto sbagliato all momento sbagliato, di aver frequentato gente sbagliata.

Scrivendo queste frasi (che si sentono dire per crearsi una difesa) mi viene da pensare che alla fine non ci siamo poi così tanto evoluti.
Si ritorna ancora ai “tempi medievali” dove la donna era vista soltanto come uno strumento.
Alla fine non abbiamo poi ottenuto tutta questa libertà di cui si parla.

C'è sempre stata nella mentalità dell'uomo la differenza sostanziale tra lui e la femmina.
Ma è mai possibile che bisogna aver paura di andare in un locale o di uscire tardi la sera perché -si sa- è pericoloso?
Cosa fa sentire un uomo in grado di picchiare sua moglie, sua figlia o chiunque altro?
Bhe, questo non lo so; d’altronde, è risaputo che certi uomini (che paiono animali) non hanno un cervello.

Ma invece soffermiamoci un attimo sulla violenza psicologica, tante le sfaccettature per questa categoria, di solito è la fase prima della violenza vera e propria.
Può iniziare con delle discriminazioni ripetute continuamente; con delle parolacce dette con l'unico scopo di offenderti e farti sentire piccola; sgretolando quella forza che crescendo hai acquisito.

Sentirti a disagio camminando per strada
perché vedi sguardi perversi di persone anche anziane, clacson che suonano, commenti indiscreti, sono tutte piccole cose che non dovrebbero esserci.

La donna non è una merce al mercato, la Donna: è una persona in carne ed ossa, è una persona che ha una vita, una libertà, un anima e in quanto tale va rispettata!

Tempo fa guardando un programma in tv ho sentito una ragazza giovane (non avrà avuto più di 25 anni) parlare di quello che le era successo.
Un concetto mi ha colpito particolarmente: il fatto che si è sentita “sporca” per un lungo tempo, che non riusciva a togliersi quella “sporcizia” che aveva invaso la sua innocente giovinezza.

Pensai subito all’uomo -se mai così si possa definire- che le aveva fatto questo, non mi capacitavo di come fosse riuscito a ridurre una povera ragazza in questo stato.
Ma la cosa più bella è che alla fine ha vinto lei! È riuscita a denunciare il fatto, e dopo qualche tempo, (molto tempo) è riuscita ad andare avanti, anche se una cosa del genere non si può dimenticare.

Penso che sia proprio questo il messaggio che bisogna lanciare e che da estranea mi permetto di suggerire: parlate, denunciate, solo così si potrà ottenere qualche cambiamento, altrimenti l'unica cosa che si otterrà è la vittoria di quegli individui maschi che penseranno di poterlo fare ancora.
Questo problema sempre più frequente deve essere affrontato ed eliminato perché la Donna ha combattuto per ottenere i suoi diritti e nessuno può permettersi di strapparglieli.

Adriana Galati

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG









Vedi anche
25/11/2017 07:23:00
Contro la violenza sulle donne In occasione del 25 novembre, data che l'Onu ha identificato come giornata internazionale a contrasto della violenza contro le donne, Regione Lombardia lancia la propria campagna per promuovere i servizi attivati sul territorio e sensibilizzare l'opinione pubblica

26/11/2015 06:47:00
Questione di umanità Non sono soltanto gli episodi efferati di femminicidio, ma anche il fatto che ad occuparsi di violenza sulle donne sono quasi esclusivamente le donne. Serve un cambio di mentalità

25/11/2013 08:01:00
Perché tanta violenza sulle donne e come fermarla Un'acuta puntuale riflessione dello psicoterapeuta Gianpiero Rossi attorno al dilagante fenomeno della violenza perpetrata ai danni delle donne, specie all'interno di un rapporto di coppia spesso in ossequio a dettami di una società patriarcale

26/11/2017 18:34:00
Percuote la compagna e poi anche i carabinieri A proposito di violenza sulle donne: è stato arrestato e il giorno dopo rimesso in libertà, un uomo che dopo essersela presa con la compagna ha malmenato i carabinieri arrivati in suo soccorso

01/03/2014 07:00:00
Contro la violenza sulle donne In occasione della Festa della Donna questa sera a Vobarno uno spettacolo del gruppo Amaranta per riflettere sulla violenza nei confronti delle donne




Altre da Eco del Perlasca
02/12/2018

Inaugurazione macchinario prova per pompe

Grazie alla sinergia fra la scuola e un’importante azienda valsabbina, l’IIS G.Perlasca ha dotato il proprio laboratorio di energia di un importante strumento

30/11/2018

L'impresa di Barbara

Circa due mesi fa si parlava di un quarto posto nel mondiale di ciclismo juniores, raggiunto da una ragazza del nostro Istituto...

28/11/2018

Don Milani

Qualche giorno fa, gli studenti delle classi 1ª 2ª e 3ª dell’Istituto Perlasca di Idro hanno avuto occasione di assistere allo spettacolo teatrale ‘Cammelli a Barbiana’ di Francesco Niccolini e Luigi d’Elia

15/11/2018

Controtendenza

Riflessioni di fine agosto: il cielo è limpido, c’è solo qualche nuvola bianca e il vento caldo che muove le foglie verdi sugli alberi


24/10/2018

Dentro me, in un attimo

Quante emozioni possono essere riportate alla memoria da uno scatto fotografico. L’esperienza di due studentesse del Perlasca

20/10/2018

Con la testa e con il cuore si va ovunque

Trecentocinquanta studenti del Perlasca hanno incontrato in aula magna Giusy Versace, per capire che nulla può fermare i loro sogni, se li perseguono con la giusta determinazione. Un incontro organizzato da Raffmetal (1)

30/06/2018

Alla maturità col go-kart

Curiosa la “tesina” proposta da uno studente dello Scientifico al Perlasca: un kart fuoristrada che si è costruito tutto da solo utilizzando materiali di recupero (5)

10/06/2018

L'amicizia come antidoto

L’adolescenza è quel tratto dell’età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato infantile a quello dell’individuo adulto

08/06/2018

«Io penso che tu creda che lei sappia»

Interessante conferenza quella sulla logica matematica tenuta dal professor Bruno Codenotti all'Istituto Perlasca

06/06/2018

Porta a porta anche in classe, per un mondo più pulito

È fondamentale imparare a riciclare fin da piccoli per poter, in futuro, vivere su un Pianeta meno inquinato

Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia