Skin ADV
Domenica 18 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Torrechiara

Torrechiara

by Miriam



17.08.2019 Vobarno

18.08.2019 Vobarno

17.08.2019

17.08.2019 Sabbio Chiese

16.08.2019 Val del Chiese

16.08.2019 Val del Chiese

16.08.2019 Valsabbia Val del Chiese Provincia

17.08.2019 Vestone

16.08.2019 Val del Chiese

18.08.2019 Bagolino






19 Dicembre 2014, 07.25

La Nostra Valle online

Testimonianze belliche

di Redazione
Vallesabbia, oltre 35 mila euro per valorizzare i manufatti della Grande Guerra, il 50 per cento a fondo perduto arriva da Regione Lombardia

Poco meno di 18 mila euro a fondo perduto per la valorizzazione dei ruderi della Grande guerra in Vallesabbia.
Sono stati concessi da Regione Lombardia in seguito alla partecipazione della locale Comunità montana (che ha sua volta ha messo sul piatto la stessa cifra) al bando di selezione per progetti e interventi di promozione e valorizzazione del patrimonio storico della prima guerra mondiale in Lombardia.

Il progetto – al quale ha partecipato attivamente anche il Sistema interbibliotecario della Valsabbia - è stato seguito da Saef, società bresciana specializzata in questo tipo di pratiche, che ha declinato, fino a finanziamento, i passaggi necessari all’acquisizione del contributo.

Gli interventi finanziati da Regione Lombardia, per un contributo totale di 17.870 euro, prevedono azioni di riqualificazione e rivalutazione dei manufatti bellici che sorsero durante la Grande guerra.
In particolare sul sistema fortificatorio che si estende in quota sopra il lago d’Idro con l’intenzione di strutturare un vero e proprio “museo diffuso” che contempli tali reperti storici.

Si tratta del sistema difensivo delle truppe italiane conosciuto come il “Valchiese” composto da sentieri, trincee, gallerie e manufatti.
Le azioni prevedono la pulizia di tali sentieri con il ripristino degli itinerari tematici, la realizzazione di segnaletica specifica fino alla creazione di un’applicazione per smartphone che possa guidare il visitatore all’interno del percorso con adeguate informazioni storiche. 

Non solo: sarà un percorso ad anello che avrà come elemento accomunante lo sfondo del lago d’Idro, teatro di guerra negli anni che andarono dal 1915 al 1918.
Nello specifico verrà realizzato un percorso ad anello sulle quote intorno al lago d'Idro, concepito per un trekking di più giorni ma fruibile anche in giornata grazie al facile accesso stradale alle tappe principali, ovvero:

• Idro – Forte di Valledrane – Treviso BS – Cavallino della Fobbia (percorso alla principale roccaforte dello sbarramento di fondovalle);
• Cavallino della Fobbia – Cocca Veglie – Capovalle – Mandoal - Monte Stino (Linee fortificate di raccordo con Alto Garda e complesso del Forte di Monte Stino; visita al Museo Reperti Bellici di Capovalle);
• Monte Stino – Parole – Ponte Caffaro (complesso fortificato Monte Stino, mulattiere di guerra di collegamento tra lago e alte quote, sentiero dei contrabbandieri tra gli antichi confini di Stato);
• Ponte Caffaro – Monte Breda – Cima Ora – Passo Baremone – Rifugio Rosa del Baremone (ponte sul fiume Caffaro già confine di stato, dorsale fortificata del monte Breda, complesso fortificato di cima d'Ora);
• Rifugio Rosa del Baremone - Monte Censo – Santa Petronilla – Monte Paghera – Pieve – Idro (linee fortificate di raccordo tra cima d'Ora e rocca d'Anfo, sentiero di arroccamento a Monte Censo).

Il progetto sarà, per altro, coordinato con le iniziative analoghe in merito alla valorizzazione dei manufatti storici della Grande Guerra nei territori confinanti.
L’evoluzione delle azioni prevede lo sviluppo nel corso dei 12 mesi del 2015 con un cofinanziamento del 50 per cento della Comunità montana di Vallesabbia, a raddoppiare il contributo di Regione Lombardia, per un totale di oltre 35 mila euro.

“Siamo fieri di questo riconoscimento regionale – ha sottolineato G.Maria Flocchini, presidente della Comunità montana di Vallesabbia -; perché va nella direzione della valorizzazione del nostro territorio.
Le testimonianze belliche sono elementi che non vanno lasciati nel dimenticatoio ma mostrati e resi fruibili affinché ci si possa rendere conto di quanto cruenti siano stati i momenti di guerra del passato”.

Non solo: il finanziamento di questo progetto va a rafforzare una collaborazione preziosa: “Da sempre – conclude – la nostra comunità montana cerca la collaborazione dell’ente regionale per progetti di sviluppo emblematici e da sempre abbiamo trovato positivi riscontri in Regione Lombardia, a dimostrazione di una collaborazione fattiva in direzione del territorio”.

Fonte: comunicato stampa

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/09/2016 17:18:00
Un'escursione inaugura l'Alta Via dei Forti Sarà inaugurato domenica 2 ottobre al Forte di Valledrane il progetto ideato per valorizzare sentieri e manufatti della Grande Guerra attorno al lago d’Idro

03/08/2016 07:00:00
Turismo e viabilità, nuovi fondi dalla Regione Ulteriori fondi per la Valle Sabbia e un’opera di coordinamento da parte di Regione Lombardia per i progetti di valorizzazione in chiave turistica, per la viabilità e per opere di regolazione del lago d'Idro

02/11/2015 09:40:00
97mila euro per i sentieri montani Regione Lombardia ha messo a disposizione delle Comunità montane fondi per progetti di manutenzione e riqualificazione dei sentieri montani

07/10/2016 10:49:00
Dalla Regione fondi per i sentieri Saranno otto i sentieri rimessi a nuovo in Valle Sabbia grazie a un contributo regionale destinato ai Comuni attraverso la Comunità montana

29/04/2015 10:15:00
Recupero trincee sullo Stino Una quarantina di volontari fra alpini, protezione civile della “Monte Suello” e del Museo Reperti bellici Capovalle hanno ripulito sentieri e sistemato i camminamenti risalenti alla Grande Guerra



Altre da Politica e Territorio
18/08/2019

Tolto il semaforo a Ponte Prada

Nei giorni scorsi sono stati consegnati i lavori che hanno interessato la Provinciale 669 a Bagolino in prossimità di Ponte Prada
(1)

17/08/2019

Sapori in piazza

Nel pomeriggio di questo sabato nella piazza di Livemmo una degustazione all’ora dell’aperitivo per promuovere i prodotti tipici a km zero delle Pertiche

16/08/2019

La difesa del lago val bene... una corsa

Si tratta della “Corsa per la vita del lago d’Idro e del suo fiume Chiese”, proposta degli Amici della Terra giunta alla sua terza edizione

16/08/2019

«L'intesa è solo per poter sfruttare la risorsa idrica»

Così il Consigliere provinciale trentino Alex Marini (5Stelle), nel fare il punto ferragostiano sullo sfruttamento idrico del Chiese e del lago d'Idro, per come è visto in sede Pat e al Pirellone
(1)

15/08/2019

Alzheimer, 10 posti in più a Bagolino

La Fodazione Beata Lucia Versa Dalumi ha ottenuto gli accrediti partecipando ad un bando della Regione Lombardia. Il nucleo alzheimer bagosso conta così 30 unità ed è il più numeroso nella provincia bresciana
(2)

15/08/2019

Sviluppo turistico, candidati cercansi

L’Amministrazione comunale di Roè Volciano intende costituire una “Consulta per il Turismo” ed invita gli operatore del settore a farne parte

14/08/2019

Una premessa sbagliata

Perché lo studio di fattibilità per la depurazione delle fognature dei comuni gardesani ha preso in considerazione solo soluzioni fuori dal bacino del Garda? Dubbi sulla sostenibilità economica del progetto (3)

14/08/2019

Ecco il progetto di Acque Bresciane

Dopo pressanti richieste l’Autorità d’Ambito ha reso noto il progetto di depurazione per i reflui dei Comuni gardesani che prevede due depuratori a Gavardo e Montichiari. Il 10 settembre il confronto con i Comuni del Chiese (17)

12/08/2019

Vestone-Idro, lavori nella primavera 2020

L’annuncio del consigliere delegato alle infrastrutture della Provincia di Brescia Antonio Bazzani, che nell’ultimo consiglio provinciale ha ripercorso il travagliato iter dell’opera (24)

11/08/2019

Fondazione «La Memoria», Cda senza minoranza

La minoranza gavardese lamenta di essere rimasta inascoltata in merito alle nomine del Cda della Fondazione: «Azione antidemocratica, non era mai successo prima»
(12)

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia