Skin ADV
Sabato 21 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 

Contrasti

Contrasti

di Mauro Tiboni



19.04.2018 Barghe

19.04.2018 Bagolino Salò

20.04.2018 Valsabbia

19.04.2018 Roè Volciano

19.04.2018 Pertica Bassa

19.04.2018 Valsabbia Provincia

20.04.2018

20.04.2018 Valtenesi

19.04.2018 Vobarno Valsabbia

20.04.2018 Valsabbia






12 Febbraio 2017, 09.45
Idro Vestone Barghe Lavenone
Strada di fondovalle

Respinta la sospensiva dell'appalto

di Ubaldo Vallini
La Seconda Sezione del Tar di Brescia ha respinto la richiesta di misura cautelare presentata da Collini Lavori Spa,che sollecitava l’annullamento dell’assegnazione della gara indetta dalla Provincia di Brescia. Il ricorso il prossimo 17 maggio

Ricco di inciampi il percorso che porterà alla realizzazione della “Variante” alla 237 del Caffaro fra Vestone Nord e Idro, che procede un passettino alla volta.

E’ di giovedì 9 febbraio il pronunciamento della seconda sessione del tar che ha respinto l’istanza cautelare della Collini Lavori spa di Trento che aveva chiesto di sospendere l’aggiudicazione dei lavori al raggruppamento di imprese (Rti) formato dalla capofila Cooperativa Muratori & Cementisti di Ravenna e dalla Giudici Spa.

Lavori che erano stati aggiudicati dalla Provincia di Brescia, stazione appaltante, lo scorso 22 dicembre. La Provincia stessa è stata citata in giudizio, anche per l’eventuale risarcimento dei danni.

Non è però finita qui. Si tratta infatti della “sospensiva”, che il tribunale amministrativo non ha ritenuto di dover concedere: il ricorso verrà discusso nel merito il prossimo 17 maggio. Contrattempi che certo allontanano l’esecuzione delle opere.
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID70970 - 12/02/2017 13:06:27 (rigogolo)
ma è possibile che tutte le volte che c'è un appalto ci sono sempre ricorsi su ricorsi allungando i tempi dei lavori!!!


ID70971 - 12/02/2017 14:06:28 (vallesabbia)
W l'Italia


ID70974 - 12/02/2017 18:14:07 (Ernesto)
un bell inizio,,,,,,


ID70975 - 12/02/2017 18:29:00 (roberto74) D'altronde...
Funziona così da sempre. Perché in Italia i lavori non finiscono mai? Per questo motivo. Appalti mai chiari, dubbi sull'assegnazione e via ai ricorsi. Che spesso non cambiano il risultato. Se solo mettessero il paletto che, in caso di sconfitta del ricorrente, questo per 5 anni non può fare altre gare vedi come diminuiscono. Giusto per rinfrescare la memoria, ricordate il motivo per cui sono serviti decenni per finire la attuale tratta? Imprese fallite, ricorsi a manetta e il tempo che passa...ma dagli errori noi non impariamo mai.


ID70978 - 12/02/2017 20:51:20 (Giacomino) A volte
sono solo vendette per essere stati esclusi


ID70987 - 13/02/2017 08:27:41 (Ernesto)
ma le imprese locali???che non avrebbero costi di spostamenti, alberghi,trasferte,ecc ecc,neanche una???


ID70988 - 13/02/2017 09:17:20 (punto) imprese locali........
se le imprese locali (come credo) non vantassero crediti dai vari enti pubblici avrebbero liquidità per concorrere a nuovi appalti.....purtroppo in Italia e' cosi.....se tu devi qualcosa allo stato in un lampo la cifra raddoppia...se lo stato deve qualcosa a te......cavoli tuoi...aspetta!!!!


ID70996 - 13/02/2017 18:11:59 (roberto74) Imprese locali....
tanti saluti. L'ho scritto e ribadito decine di volte ma mai nessuno, al potere, che abbia mai risposto. Se invece di dare ad uno solo (che spesso subappalta e poi chiude) l'intero progetto, ci fosse una cabina di regia che affida vari pezzi ad ogni piccola realtà locale, tutti lavorerebbero, i lavori sarebbero decisamente più rapidi e gioverebbe a tutti. Ma evidentemente si chiede troppo sforzo, e qualche magnata in meno....


ID71001 - 14/02/2017 07:34:53 (roberto74) Ma si....rinfreschiamoci le idee....
Correva l'anno 2014 e la Vivaldini garantiva il termine dei lavori entro fine 2017... http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/(Valsabbia)-Il-cronoprogramma-della-Vestone-Idro-27819.html


ID71002 - 14/02/2017 07:43:31 (ubaldo) Mi pare che a parlare a vanvera ci si mettano un po' tutti
Quell'articolo, scritto dal sottoscritto, caro roberto74, cominciava così: "Come sempre con le opere pubbliche il condizionale è d'obbligo, ma il cronoprogramma per la realizzazione del primo lotto della Barghe-Idro è di quelli che lasciano ben sperare...". Mi pare che lei abbia scambiato una speranza per garanzia.


ID71003 - 14/02/2017 07:48:32 (ubaldo) Quanto agli appalti, signor roberto74
Quello che lai afferma è proprio ciò che vorrebbe negare. Le cose alla Salerno - Reggio Calabria (per esempio) sono sempre state fatte alla cazzo proprio in quel modo: c'era una 'cabina di regia' che affidava vari pezzi ad ogni singola realtà locale. E s'è visto com'è andata avanti bene la faccenda. Per quel che ne so io è molto meglio meglio un'unica società che faccia progetto esecutivo e lavori, come in questo caso.


ID71015 - 14/02/2017 20:16:32 (ba53) Tempi
Io penso che per favorire celerità ai lavori si dovrebbero assegnare dei tempi di realizzazione un pò ristretti per eliminare le piccole aziende che fanno ribassi solo per avere deroghe sui prestiti delle banche e sono molto piu' a rischio fallimento.Quando vedo lavori come il collettore fognario da Barghe a Sabbio eseguiti da due operai alla volta e con mezzi da terzo mondo impegnando le strade con semafori per mesi per un lavoro che si poteva fare in 3 settimane capisco che non ci tengono minimamente in conto,oltretutto dopo dieci o piu' anni passando di là ci si prende una "balla"gratis tanti sono i vuoti lasciati sotto la strada,un privato un lavoro cosi' non l'avrebbe pagato!


ID72119 - 18/05/2017 13:25:20 (BreBeMissile)
ieri doveva esserci l'udienza davanti al TAR?Notizie in merito? Grazie



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/12/2013 15:20:00
Mirko Franzoni scarcerato Il gip del Tribunale di Brescia ha respinto questa mattina la richiesta di custodia cautelare per assenza di indizi di colpevolezza

15/05/2015 15:00:00
Respinto il ricorso di Enel Sole Al termine di un contenzioso legale iniziato nel 2013 il Tar di Brescia ha recentemente respinto il ricorso di Enel Sole contro il Comune di Gavardo aprendo la strada per un grande progetto di ammodernamento della pubblica illuminazione comunale

07/10/2015 09:30:00
Bypass di Lavenone, oggi il bando Buone notizie per la viabilità valsabbina. Oggi la Provincia pubblica il bando per la realizzazione del lotto fra Gargnà e Idro. I lavori prenderebbero il via nel 2017. Non è compreso l’attraversamento dell’incile del lago

05/10/2008 00:00:00
Bando per un campo da calcio sintetico a Collio Scade il 13 ottobre il termine di presentazione della domanda per partecipare alla gara d’appalto, indetta dalla Comunità montana di Valle Sabbia, per la realizzazione della pavimentazione in erba sintetica del campo da calcio a Collio di Vobarno.

13/11/2014 07:16:00
Trento onorerà gli accordi La Provinicia autonoma ha trovato il modo di reperire i fondi per sostenere a metà con quella di Brescia la realizzazione del lotto fra Vestone e Idro della Variante di Fondovalle. Appalto entro fine anno




Altre da Idro
18/04/2018

Paroli, Interlandi, Sciascia

Questo venerdì sera nella sala consiliare di Idro, si parlerà dei retroscena di un "affaire" nostrano, ed in parte anche valsabbino, che sarebbe dovuto finire in uno dei libri dello scrittore siciliano


17/04/2018

Jessica laureata infermiera

Congratulazioni a Jessica Collura, di Idro, che si è brillantemente laureata in Scienze Infermieristiche presso l'Università degli Studi di Brescia

12/04/2018

Giornata del Verde Pulito

Anche in Valsabbia questo fine settimana gruppi e associazioni aderiscono alla giornata ecologica indetta ogni anni in primavera da Regione Lombardia

12/04/2018

Gilmozzi: «L'escursione del lago non andrà oltre il metro e mezzo»

Chiara la presa di posizione della Provincia Autonoma di Trento su come dovrà essere regolato in futuro del lago d'Idro. L'intervento in occasione di un incontro con gli Amici della Terra
(6)

30/03/2018

Eridio, in arrivo i primi visitatori

Le previsioni per la nuova stagione turistica sul lago d'Idro sono ottimistiche. Preparandosi per l’arrivo dei primi visitatori, gli operatori turistici sperano in un andamento positivo quanto quello dello scorso anno, se non addirittura migliore (5)



30/03/2018

Ciak si gira: è di scena il Perlasca

Esperienza formativa carica di emozioni, quella vissuta dai ragazzi del Perlasca, che nell'ambito del programma delle Valli Resilienti, hanno realizzato dei video con gli esperti del Giffoni Festival


27/03/2018

Il Perlasca trionfa a «That's Garda»

Gli allievi dell’Istituto alberghiero di Idro si sono aggiudicati il primo premio nel Concorso interregionale promosso dal Consorzio "Olio Garda Dop" in collaborazione con altre realtà gardesane per valorizzare le eccellenze del territorio  (1)

23/03/2018

Le 6 candeline di Lorenzo e Martina

Tanti auguri a Lorenzo e Martina Giori di Idro che proprio oggi, venerdì 23 marzo, compiono 6 anni

22/03/2018

Valli Resilienti sul grande schermo

Saranno presentati questa domenica sera, 25 marzo, presso l'Auditorium Balestrieri a Brescia, i lavori realizzati anche dagli studenti del Perlasca di Idro per partecipare al Giffoni Film Festival 2018.

22/03/2018

Come stanno i rospi di Idro?

Nella serata di domani, venerdì 23 marzo, presso il Museo Civico di Scienze Naturali di Brescia si farà il punto della situazione sullo stato del “Progetto Rospi” a Idro dopo 23 anni di attività



Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia