Skin ADV
Lunedì 17 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










16.06.2019 Villanuova s/C Prevalle

16.06.2019 Casto

15.06.2019 Vestone Agnosine Valsabbia

15.06.2019 Vallio Terme

15.06.2019 Prevalle

16.06.2019 Gavardo Valsabbia

16.06.2019 Preseglie

15.06.2019

15.06.2019 Roè Volciano

15.06.2019 Bione






05 Luglio 2018, 07.00
Idro Vestone Anfo Casto Valsabbia
Turismo

Valle Sabbia paradiso da valorizzare

di Cesare Fumana
Visita istituzionale ieri in Valle Sabbia dell’assessore regionale al Turismo a Lara Magoni per cogliere le priorità e le istanze del territorio in tema di promozione turistica

Ha scelto la Valle Sabbia come prima uscita sul territorio la neo assessore regionale al Turismo Lara Magoni. Una scelta non casuale. «Ho deciso di venire qui anche per scusarmi per quell’errore sulla cartina commesso dai miei uffici pochi mesi fa». Il riferimento è alla cartina turistica della Lombardia, pubblicata da In Lombardia, da dove erano spariti sia la Valsabbia sia il lago d’Idro.

L’assessore, dopo aver effettuato una visita sul lago d’Idro, alla Rocca d’Anfo e al Parco delle Fucine di Casto, ha incontrato presso la sede della Comunità montana a Nozza di Vestone gli amministratori locali e gli operatori turistici della valle. «Ho potuto ammirare le bellezze del territorio: un piccolo paradiso per Brescia. Nel tour sul lago d’Idro e alla Rocca d’Anfo mi sono emozionata per la bellezza dei luoghi e per il racconto della guida. Lo dico da operatore turistico (la sua famiglia gestisce un albergo, ndr), il turismo è proprio questo: vendere emozioni».

«Tutti ormai – ha proseguito Magoni – possiamo vedere i luoghi attraverso internet: la gente visita un luogo per provare emozioni ed esperienze nuove. È questo quello che deve offrire un territorio per essere attrattivo. Lo scopo di questo incontro è sentire le esigenze del territorio per programmare insieme gli interventi da fare e la promozione territoriale».

Un’occasione colta con piacere dagli amministratori locali, dai rappresentanti delle associazioni e dagli operatori turistici, che hanno presentato esigenze e priorità. Fra queste la necessità di completare una pista ciclabile della Valle Sabbia che colleghi il Garda a Ponte Caffaro e quindi al Trentino; dare continuità di finanziamento per la manutenzione dei sentieri; bandi a misura dei piccoli comuni, anche con cifre basse ma finanziati al 100%.

Semplificazione delle procedure di accesso ai bandi anche da parte delle Pro loco, problema già riscontrato dall’assessore visto che il bando dello scorso anno è andato deserto per le difficoltà riscontrate, con fondi già stanziati ma non assegnati.

Francesca Goffi, da poco presidente dell’Agenzia territoriale per il turismo Valle Sabbia e lago d’Idro ha ringraziato l’assessore per l’attenzione riservata alla Valle Sabbia, ricordando il lavoro iniziato in questi anni per l’outdoor e lo sport, la rete e i tavoli di lavoro fra Comunità montana, Agenzia e operatori turistici, la partecipazione a fiere internazionali.

Ad accompagnare l'assessore c'era la consigliera regionale bresciana Claudia Carzeri, componente anche della nuova commissione per la Montagna, nella quale intende portare anche le istanze degli amministratori valsabbini.

Le conclusioni sono state tratte dal presidente Giovanmaria Flocchini e dall’assessore comunitario al Turismo Giuseppe Nabaffa, sindaco di Idro, che hanno evidenziato le priorità: completamento della ciclabile della Valle Sabbia e del periplo dell’Eridio; proseguire con la valorizzazione della Rocca d’Anfo; semplificazione burocratica dei rapporti con la Regione. L’assessore ha preso nota.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID76780 - 05/07/2018 19:13:42 (el capelà)
Iniziate a fare la strada che dal ponte Re arriva a idro...


ID76781 - 05/07/2018 19:39:41 (Giacomino) Almeno ora che ho sentito
il commento che mi precede oso pensare che a preoccuparsi della strada di fondovalle siamo almeno in due.


ID76782 - 05/07/2018 21:34:03 (genpep)
le intenzioni paiono buone. chi vivr vedr....


ID76786 - 06/07/2018 07:41:14 (Valle) Tre
Siamo almeno in tre


ID76787 - 06/07/2018 07:58:22 (Brace) Siamo in 4
Siamo in 4, ma ho come l'impressione che non sia tra le priorità di chi ci amministra.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/07/2018 07:00:00
La Rocca d'Anfo raddoppia le aperture Nell'incontro con l'assessore al Turismo di Regione Lombardia Lara Magoni presso la Comunità montana di Valle Sabbia, il presidente Giovanmaria Flocchini ha annunciato che in alta stagione la fortezza sarà accessibile 5 giorni su 7. Occhi puntati sul Garda e il Trentino

30/07/2016 07:10:00
Più vicina la ciclabile del lago Coglie subito la palla al balzo della dispobilità trentina il presidente della Comunità montana Flocchini per promuovere un incontro col nuovo sindaco di Anfo e il responsabile di A2A Ciclo Idrico per riprendere in mano il progetto della pista ciclabile dell’Eridio sopra il collettore fognario


01/04/2015 08:00:00
Idee per una valorizzazione turistica Nell’incontro promosso dalla Comunità montana sul futuro della Rocca sono state presentate le tesi di laurea di tre giovani architetti valsabbini basate su un recupero della fortezza napoleonica

07/08/2015 10:30:00
Boom di prenotazioni per la Rocca d'Anfo Calorosa accoglienza di turisti e cittadini per la riapertura, fortemente voluta da Regione Lombardia, Comunità Montana di Valle Sabbia e Comune di Anfo. Oltre 350 visite già riservate in soli 5 giorni per il “gioiello” del lago d’Idro

03/08/2015 16:01:00
La Rocca d'Anfo riapre ai visitatori Per 6 fine settimane – dal 15 agosto al 20 settembre – sarà possibile accedere al Complesso militare che domina il Lago d’Idro, chiuso da luglio 2011



Altre da Vestone
16/06/2019

Zanaglio, riconferma con salto di qualità

In questi giorni nei quali il calcio femminile è alla ribalta mediatica per la nazionale italiana femminile impegnata nei mondiali, anche in Valsabbia c’è da festeggiare per una promozione (2)

15/06/2019

Due nuovi capisquadra

Il distaccamento dei Vigili del fuoco di Vestone da qualche giorno è forte di due capisquadra in più, che andranno a dare manforte a quelli già presenti (1)

12/06/2019

Tamponamento alle strisce

Si è fermato prima della strisce pedonali per lasciar passare un passante ed è stato violentemente tamponato. Per fortuna non sarebbe grave (6)

09/06/2019

Facchi presenta la giunta

Il neosindaco di Vestone ha assegnato le deleghe assessorili e incarichi a tutti i consiglieri della maggioranza. Suo vice sarà Giovanni Zambelli


09/06/2019

Ambiente e dinamiche sociali lungo il fiume

Tappa valsabbina dell’Eco Carovana del Chiese con studiosi e ricercatori ad indagare da vari punti di vista problemi e caratteristiche del fiume che solca la valle


 

07/06/2019

Ecco i due «pin»

"Pin" sta per pilota di interesse nazionale e in questo fine settimana in provincia di Parma ne sono stati convocati due che appartengono al Motoclub vestonese "3 Laghi"


07/06/2019

A mezzo secolo da quel «sì»

Tanti auguri ad Elsa e Roberto, di Vestone, che proprio oggi, venerdì 7 giugno, festeggiano 50 anni di matrimonio
(3)

05/06/2019

«E-state in Biblioteca»

Tre serate con gli autori nel segno del mistero. Le propone la Biblioteca di Vestone a partire da questo venerdì, 7 giugno

05/06/2019

Festa finale per il Calcio Alta Valsabbia

Ritrovo conclusivo prima delle vacanze al campo sportivo comunale di Mocenigo a Vestone per i calciatori in erba delle categorie piccoli amici, primi calci e pulcini della società valsabbina

03/06/2019

Per Vestone c'è Roberto Facchi

Vittoria netta per Roberto Facchi con la lista “Vestone Attiva”, che ha guidato l’amministrazione negli ultimi due mandati (2)

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia