Skin ADV
Giovedì 21 Novembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Mattinata in Fobbia

Mattinata in Fobbia

di Cristina Orandi



20.11.2019 Prevalle

20.11.2019 Vestone

19.11.2019 Valsabbia Provincia

20.11.2019 Sabbio Chiese Preseglie

20.11.2019 Vobarno Valsabbia

19.11.2019 Bione Valsabbia

19.11.2019 Vobarno Valsabbia

19.11.2019 Pertica Bassa

20.11.2019 Storo

19.11.2019 Bagolino






27 Settembre 2019, 09.30
Idro Valsabbia
Valli Resilienti

Nasce la Greenway per riscoprire le valli sui pedali

di Redazione
Sabato e domenica, tra Valsabbia e Valtrompia, l’inaugurazione con una festa dedicata alle bici e alla mountain bike per scoprire gli itinerari escursionistici ideati nelle due valli

Nasce la Greenway delle Valli Resilienti, infrastruttura verde che si snoda lungo 3.500 km e 74 percorsi, che si propone di collegare le alte Valli Trompia e Sabbia con Brescia per attrarre i turisti amanti della bicicletta alla scoperta dei territori delle Prealpi bresciane, oggetto del progetto di rilancio territoriale AttivAree sostenuto da Fondazione Cariplo. La nuova ciclabile sarà inaugurata questo sabato 28 e domenica 29 settembre.
 
A presentarla, nei giorni scorsi a Brescia, i presidenti delle due comunità montane, Giovanmaria Flocchini (Valsabbia) e Massimo Ottelli (Valtrompia), l'assessore alla Mobilità di Brescia Federico Manzoni, il dirigente dell'Area tecnica triumplina Fabrizio Veronesi e Paola Antonelli, responsabile del progetto.

La Greenway offre percorsi adatti a tutti i livelli e gradi di difficoltà tra Mtb, Slow Bike e Road Bike. Tra i più suggestivi, “il crinale” (70 km a 1.600 metri d’altezza) e “l’anello” (percorso su strada di 140 km che unisce le due valli). Offre 9 tour specifici, differenziati per target e difficoltà, pensati per permettere di viaggiare per 1, 2 o 3 giorni.

Lungo la Greenway, oltre ai punti di interesse storici, culturali, naturalistici, enogastronomici, si trovano strutture ricettive 'bike-friendly' messe in rete dal circuito delle Valli Accoglienti e Solidali e confederate AlbergaBici, che offrono ai cicloturisti vari servizi di supporto dal noleggio delle biciclette alla cura della bici, dalla riparazione all'assistenza, dal trasporto alle guide turistiche.

“Il programma AttivAree ha lo scopo di rigenerare i territori marginali attraverso la valorizzazione del loro patrimonio naturale, culturale e sociale. La Greenway ne è forse l’espressione più concreta: un’infrastruttura verde che fa da collegamento delle due valli con la città di Brescia - spiega Elena Jachia, direttore Area Ambiente Fondazione Cariplo, responsabile del programma AttivAree - Rivitalizzare i collegamenti fra le valli era fra gli obiettivi che ci ponevamo e la bici oltre ad essere un eccellente mezzo di trasporto, ecologico e perfetto per valorizzare l’esperienza nelle Valli di residenti e visitatori, è anche volano per le diverse economie”.

La Greenway si congiunge anche con alcune tra le più importanti azioni del progetto di rinascita delle due valli, come il Borgo di Rebecco o la ex-centrale idroelettrica di Barghe, due siti abbandonati che sono stati oggetto di rigenerazione e che diventeranno poli culturali, nonché punti di ristoro e accoglienza bike-friendly.

I lavori per realizzare la Greenway "sono stati svolti nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, senza consumo di ulteriore suolo, senza interventi impattanti o invasivi, riscoprendo, pulendo e sistemando sentieri o strade secondarie esistenti oppure creando nuovi tratti di pista ciclabile per raccordare quelli esistenti", assicura Fabrizio Veronesi, dirigente dell’Area Tecnica della Comunità Montana di Valle Trompia, capofila del progetto Valli Resilienti.

La realizzazione della Greenway ha previsto anche un lavoro di ricognizione e mappatura dei tracciati esistenti, la loro valorizzazione attraverso apposita segnaletica e la realizzazione del sito internet www.greenwayvalliresilienti.it.

L'inaugurazione è prevista
per questo fine settimana, con una festa per gli appassionati della bicicletta.

Sabato il ritrovo dalle 10,30 sul lungolago Vittoria di Crone di Idro per affrontare due percorsi in mountain bike da 8 e 25 chilometri e godere di eventi di animazione. In caso di maltempo le due corse saranno sostituite da una pedalata fino alla Rocca di Anfo.

Domenica saranno protagoniste la Valtrompia e la città con due proposte di slow bike: ritrovo alle 8,30 nel parcheggio della metro del Prealpino per due corse a scelta, andata e ritorno, fino al forno fusorio di Tavernole (50 chilometri) o a Bovegno (70). Il forno ospiterà la showgirl americana Justine Mattera, animazione e un convegno. Infine, in tutto il fine settimana si potranno noleggiare biciclette e soggiornare negli alberghi convenzionati.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81983 - 27/09/2019 14:03:35 (Denis66) ...
Era ora che le Comunità Montane facessero qualcosa insieme.... Avanti cosi


ID81984 - 27/09/2019 20:35:02 (tonga7) Justine Mattera
non credo che dopo tutto il parlare della mercificazione del corpo della donna sia stata invitata per la sua bellezza...presumo sia per la sua laurea in lettere.In caso contrario gl'enti pubblici e la coop.sociale dimostrano con qst invito quanto ci sia ancora da lavorare per considerare le donne esseri umani e non oggetti da mostrare.Ma per me è per la laurea in lettere....


ID81985 - 27/09/2019 22:36:22 (Tc) tonga7
La Mattera,mica ci verra' a gratis si,ma nessuno la obbliga, ci viene e non si mercializza nessuna donna,e' il suo lavoro,lo ha sempre fatto e finche' se lo potra' permettere fara' bene a farlo...purtroppo per guadagnare quanto lei, di anni da operaio ne dovro' fare ben piu' rispetto a lei...e ala fine la fa be...di bello è che essendo appassionato mtbiker potro' godere dei nuovi trail che volontariamente qualcuno ha rimesso in sesto con fatica e sudore,creandosi un opportunita' e di questi tempi e' oro che cola.


ID81986 - 28/09/2019 00:06:23 (tonga7) preferivo la Belen
pagà x pagà. I trail non li conosco, ricordo con affetto il vecchio intinerario per mtb realizzato dai ragazzi della Conca d'Oro, avrà quasi vent'anni, un pò ingiallito ma ancora valido...però anche Jo Squillo....


ID81987 - 28/09/2019 04:30:05 (Tc) tonga7
se vuoi un consiglio prova gli itinerari delle Pertiche,online li trovi, sono 8 e tutti molto belli,con vario grado di difficolta' anche qui un bel po' d'impegno c'e' stato e ne sono usciti veramente dei bei percorsi...pota buchina,ta olet la Belen!! :-D ...


ID81989 - 28/09/2019 22:36:34 (tonga7) Tc
grazie, li cercherò. Ciao



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
10/05/2019 09:00:00
Mirtilli e margherite Una domenica immersi nelle Prealpi Bresciane alla scoperta di piccoli frutti e prove di mungitura. È quanto propone il progetto delle Valli Resilienti per questa domenica, 12 maggio, con partenza da Bovegno in Valtrompia 

09/11/2019 12:20:00
A scuola di enogastronomia Al Museo "Il Forno" continua la formazione per operatori turistici delle Valli Resilianti. Il prossimo appuntamento sarà dedicato all’enogastronomia

01/11/2019 07:00:00
Tutti pazzi per il turismo outdoor Lunedì 4 novembre a Tavernole sul Mella la seconda delle cinque giornate di formazione gratuita per gli operatori della ricettività di Valle Trompia e Valle Sabbia


17/04/2019 07:50:00
Valli Resilienti, il punto a Lavenone In occasione di un incontro che ha avuto luogo lunedì a Vestone, Valli Resilienti ha fatto il punto sulle azioni intraprese fino ad ora per lo sviluppo socio-economico delle "zone alte" di Valsabbia e Valtrompia


28/05/2017 08:23:00
Cinque «misure» per far ripartire le valli Sabbia e Trompia Il progetto "intercomunitario" V@lli Resilienti, finanziato da Cariplo con 6,5 milioni di euro, è stato presentato a Idro ed è pronto a partire



Altre da Valsabbia
20/11/2019

La Provincia apre a soluzioni alternative

Dopo il pasticcio provocato con la bocciatura della mozione Apostoli, il presidente della Provincia Alghisi a nuove proposte per la depurazione dei Comuni gardesani e chiederà un approfondimento sul tema della condotta sublacuale

20/11/2019

Lettera aperta al Presidente della Comunità montana della Valle Sabbia

Ecco la missiva che il presidente della Provincia Samuele Alghisi ha inviato al presidente valsabbino in merito alla Consulta per l'ambiente e al nuovo studio commissionato dalla Comunità montana

20/11/2019

Com'è triste... il mio fiume

In questi giorni sta piovendo molto ed il livello del fiume Chiese sale continuamente, tuttavia i lavori che di anno in anno sono stati eseguiti, stanno dando i loro frutti, preservando i paesi della valle, ed in particolar modo il mio Vobarno, dalle devastazioni (1)

19/11/2019

Eridio, il Gip riapre l'inchiesta

Per stabilire se la cosiddetta “galleria degli Agricoltori” contrasti con la normativa in materia di tutela ambientale servirà ora una nuova consulenza. Soddisfazione da parte degli Amici del Lago d’Idro


19/11/2019

Controllo aereo

A partire da questo mercoledì, un elicottero dei carabinieri sorvolerà il territorio bresciano alla ricerca di siti a rischio ambientale, già segnalati grazie alle immagini satellitari in possesso di Arpa Lombardia


19/11/2019

La pizza migliore balla... il Rock

E' Patrick Zanoni, pizzaiolo di Bione il miglior pizzaiolo d’Italia. Ha vinto la finale, nella categoria pizzaioli, di Acqua di Chef 2019, il concorso nazionale organizzato dalla rivista Italia Squisita con Ferrarelle, giunto ormai all’ottava edizione

19/11/2019

«JoIN», innovazione nelle aree rurali

Questo giovedì nella sede del Gal GardaValsabbia a Puegnago del Garda, convegno di lancio del progetto "JoIN"  che vedrà la presenza di ospiti nazionali e internazionali

19/11/2019

Gran festa per la Libertas Valsabbia

Nella Casa degli Alpini di Vobarno Paolo Salvadori ha portato quasi duecento persone, per festeggiare una stagione sportiva entusiasmante

18/11/2019

Aria terra acqua e fuoco

Sempre più attrezzati, sabato scorso nella loro sede di Cunettone i Volontari del Garda hanno presentato nuove strumentazioni che renderanno ancora più efficienti i loro interventi

18/11/2019

La banda del... buchino

Rubavano benzina forando i serbatoi delle auto. Causando così molto più danno ai derubati di quello che effettivamente si portavan via. Presi dai carabinieri di Vestone

Eventi

<<Novembre 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia