Skin ADV
Mercoledì 29 Marzo 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




28.03.2017 Bagolino

27.03.2017 Odolo

27.03.2017 Agnosine

27.03.2017 Bagolino

29.03.2017 Agnosine Odolo

28.03.2017 Agnosine

29.03.2017 Idro Vestone Sabbio Chiese Lavenone Valsabbia

28.03.2017 Preseglie

27.03.2017 Salò

27.03.2017 Valsabbia






09 Gennaio 2017, 11.12
Idro Lavenone Roè Volciano
Incendio 1

A fuoco il camion dell'immondizia

di Val.
Il conducente si è accorto per tempo del fumo che usciva dal cassone ed ha eseguito la procedura d'emergenza, salvando così il mezzo da distruzione certa. Nella notte in fiamme una canna fumaria a Lavenone. Un cassonetto del verde bruciato a Roè. Aggiornamento ore 17

Già abbiamo riferito dei due incendi in poche ore avvenuti ieri a Bagolino.
Ma ce n'è un'intera serie, per fortuna non boschivi, che hanno impegnato i vigili del fuoco, fra ieri e oggi.

A Idro l'allarme è scattatato poco dopo le 8:30 di questa mattina, quando il conducente del camion che aveva già raccolto la spazzatura indifferenziata lungo un tragitto cominciato a Barghe, giunto sul lago si è accorto del fumo che usciva dal cassone. 

Subito ha dato l'allarme ed ha eseguito la procedura di sicurezza, cercando un luogo adatto dove scaricare tutti i rifiuti che aveva già "ingoiato".
L'ha fatto in località "Vantone", nel piazzale di fronte all'ingresso di un campeggio.

Lì è stato poi raggiunto dai vigili del fuoco di Salò e di Storo, che hanno raffreddato con acqua e schiumogeni tutto il carico procedendo poi alla sua bonifica.
L'inconveniente sarebbe stato causato dalla presenza in un cassonetto, forse in quelli svuotati alla Pieve di Idro, di cenere probabilmente ancora troppo calda, o addirittura contenente delle braci.

A quell'ora, i vigili del fuoco volontari di Vestone erano da poco rientrati dopo un intervento nel centro storico di Lavenone, dove ad andare a fuoco era stato un vecchio caminetto.
La chiamata era arrivata intorno alle 5:30 e i "nostri" hanno dovuto mettersi in sicurezza sui tetti gelati per intervenire raffreddando la canna fumaria e mettendo così in sicurezza lo stabile. 

Domenica era invece andato a fuoco un cassonetto del "verde" a Roè Volciano (come documenta la foto).
Anche in questo caso erano intervenuti i vigili del fuoco da Salò ed avevano presto avuto ragione delle fiamme. 

---------------------------------------------
Aggiornamento ore 17

Breve video realizzato nel pomeriggio di lunedì 9 gennaio con le squadre antincendio e i vigili del fuoco impegnati nello spegnimento delle fiamme in località Coste a Tignale.

VallesabbianewsTV





Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID70606 - 09/01/2017 14:17:47 (piedemerda)
Potrebbero offendersi, ma non me ne frega niente, se hanno buttato cenere contenente brace viva, sono dei coglioni.Non è la prima volta che a roè succede.Tanto paga la collettività.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/10/2009 08:01:00
Allarme «differito» a Lavenone Capita anche questo, che i Vigili del fuoco vengano chiamati a spegnere, di domenica e con urgenza, un incendio già estinto ore prima.

02/02/2009 00:00:00
Appartamento distrutto a Pieve di Idro Un incendio, sviluppatosi attorno alle 16, ha interessato un’abitazione nella frazione Pieve di Idro. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco da varie stazioni che l'hanno domato in un'ora a mezza.

23/05/2010 07:10:00
Senza un perchè Brutta avventura nel primo pomeriggio di sabato per un motociclista cittadino che stava percorrendo la 237 del Caffaro fra Idro e Lavenone.

14/02/2015 07:36:00
A fuoco un camino in via Bissinico Le fiamme sono divampate improvvise mettendo in pericolo la copertura in legno


23/04/2014 07:32:00
Da Bagolino, un progetto di valorizzazione dell'Eridio Bagolino e Lavenone insieme per valorizzare il lago d'Idro. Un percorso che unisce i due nuovi ostelli di Lavenone e Ponte Caffaro, offrirà lo spunto per un rilancio in chiave turistica dell'intero comprensorio




Altre da Idro
29/03/2017

Occhio alla patente

Stretta sui controlli/patente da parte dei carabinieri valsabbini. In particolare per la guida in stato di ebbrezza alcolica. In un paio di settimane, sarebbero già una dozzina quelle "saltate" fra Vestone e Idro

25/03/2017

Ferito con la circolare

Eliambulanza in azione stamattina a Idro per soccorrere un quarantenne che si è ferito ad un braccio mentre tagliava la legna nel cortile di casa

23/03/2017

Primo lustro per Martina e Lorenzo

Tanti auguri a Martina e Lorenzo Giori, di Idro, che proprio oggi, giovedì 23 marzo, compiono i loro primi cinque anni 

22/03/2017

Scuola lavoro in ospedale

Si è da poco conclusa una interessante esperienza formativa che ha portatogli studenti delle classi 4° e 5° A, che frequentano il corso di studi sui Servizi Socio Sanitari nella sede di Idro del Perlasca, in Ospedale a Gavardo

20/03/2017

Al via un nuovo gruppo di lettura

Per gli appassionati dei libri e della lettura un’occasione di condivisione quella offerta dal nuovo gruppo di lettura organizzato dalla biblioteca comunale di Idro. Mercoledì 22 il primo appuntamento

16/03/2017

E la qualità dell'acqua?

Si fa sempre un gran parlare dei livelli del lago, tanto che la qualità dell'acqua sembra passare in secondo piano. Negli anni scorsi sono stati fatti degli studi: M5S del Trentino chiede se questi hanno prodotto un qualche intervento (6)

08/03/2017

Videoverbale

Eccolo, come qualcuno aveva chiesto, il "videoverbale"dell'assemblea annuale di domenica scorsa, durante la quale gli Amici della Terra hanno voluto fare il punto sulle vicende del lago d'Idro (6)

08/03/2017

«Puli...Amo Idro»

Una giornata dedicata alla cura dell’ambiente quella promossa per sabato prossimo dall’amministrazione comunale e dalle associazioni di Idro a cui sono invitati tutti i cittadini (2)



08/03/2017

Nuova regola ed ente gestore

Giuliano Rizzardi interviene con questa lettera nella discussione in atto che riguarda il lago d'Idro e la sua regola di gestione. Pubblichiamo volentieri (8)

07/03/2017

Livelli del lago: parla Gilmozzi

L'assessore all'Ambiente della Provincia Autonoma di Trento, Mauro Gilmozzi, ha invitato la Regione Lombardia ad un tavolo che coinvolge tutti gli attori del territorio per la revisione del regolamento di gestione del lago datato 2002 (6)

Eventi

<<Marzo 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia