Skin ADV
Giovedì 22 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




22.02.2018 Vallio Terme Giudicarie

20.02.2018 Vobarno Valsabbia

20.02.2018 Preseglie

20.02.2018 Barghe

20.02.2018 Vestone Gavardo Valsabbia

21.02.2018 Giudicarie

21.02.2018 Idro Vobarno Sabbio Chiese Villanuova s/C Garda

22.02.2018 Valsabbia Muscoline

21.02.2018 Vobarno Valsabbia

21.02.2018 Gavardo






16 Marzo 2017, 19.19
Idro Bagolino Anfo Giudicarie
Eridio

E la qualità dell'acqua?

di red.
Si fa sempre un gran parlare dei livelli del lago, tanto che la qualità dell'acqua sembra passare in secondo piano. Negli anni scorsi sono stati fatti degli studi: M5S del Trentino chiede se questi hanno prodotto un qualche intervento

A redigere un'interrogazione indirizzandola al Consiglio della PaT, chiedendo una risposta scritta, è stato il consigliere provinciale Filippo Degasperi.

Questi i quesiti:
 
1. se siano state adottate iniziative per monitorare le immissioni di fosforo, con particolare riferimento alle immissioni derivanti dalle 5 acquacolture menzionate nella ricerca SILMAS, e quale ne sia stato l'esito; 

2. se siano state ipotizzate soluzioni per una drastica riduzione dell'immissione di nutrienti e, nel caso di specie, fosforo e azoto;

3. se, al fine di simulare risposte dell'ecosistema a variazioni di livelli delle acque del lago, si ritenga favorire la realizzazione di uno studio di modellazione quantitativa che consideri l’ampiezza della variazione dei livelli e la loro periodicità;

4. se sia stato predisposto un piano di indagini di lungo termine come suggerito nelle conclusioni della ricerca;

5. se nell'osservatorio scientifico permanente a servizio del sistema decisionale, la cui costituzione è suggerita nelle conclusioni della ricerca, si intenda includere esperti nominati dalle comunità locali e dalle associazioni ambientaliste attive nella tutela del lago d'Idro;

6. se sia a conoscenza dei tempi di completamento della rete fognaria circumlacuale dell'Eridio menzionata nelle premesse;

7. se, in occasione del fenomeno di colorazione marrone delle acque del settembre 2010, sono state eseguite analisi chimiche dell’acqua e se sia stata rilevata la presenza di ossido di manganese;

8. in che modalità il Museo delle Scienze di Trento ha partecipato al progetto di ricerca SILMAS e abbia promosso o abbia in programma di promuovere ulteriori indagini indirizzate a migliorare in modo permanente la qualità delle acque del lago d’Idro.

L'indagine sulla qualità delle acque del lago d'Idro, è stata condotta fra il maggio del 2010 e l'aprile del 2012, dall’Università di Parma su incarico della Regione nell’ambito del Progetto Europeo SILMAS – Strumenti Sostenibili per la Gestione dei Laghi nello Spazio Alpino.

In questa pagina del sito regionale, Regione Lombardia ha messo a disposizione i risultati dell'indagne che ha analizzato lo stato di qualità del lago, evidenziato gli aspetti ed i processi ecologici più importanti che ne determinano la salute, per poi poter valutare azioni di ripristino.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71440 - 17/03/2017 00:04:42 (bado68) infatti
Secondo mè non è l'escursione il problema del lago(vent'anni fa il lago aveva escursioni molto più alte di quelle per cui si stanno "scannando"adesso)però il laggo era molto più sano e secondo me il problema è la temperatura dell'acqua.Quando ero piccolo mi ricordo che bisognava essere dei super eroi per fare il bagno perché l'acqua era ghiacciata mentre adesso anche in inverno è quasi tiepida.Secondo il mio modesto parere il problema è la profondità che non c'è più,da quando hanno smesso di dragare al Caffaro tutto il materiale viene in giù e si deposita sul fondo(so di sicuro che dalle parti dei Tre capitelli il lago ha perso più di dieci metri di profondità,per non parlare di dove entra il fiume, che se va avanti così tra un paio d'anni il Caffaro arriva ad Anfo.


ID71445 - 17/03/2017 10:17:30 (maurizio) La natura o gli uomini
Non sempre è colpa della natura a volte bisogna considerare l'operato degli uomini. nonostante si conosca il male che affligge il lago il collettamento fognario che sugli altri laghi si è realizzato 30 anni fa qui ancora NO. I lago ci rimandarà tutto ciò che riceve e non può smaltire magari colorandosi di giallo la prossima volta.


ID71451 - 17/03/2017 19:43:35 (Dru)
La natura è gli uomini e appunto se gli uomini sono contro natura significa che la natura è contronatura... dissertazioni che ai più sembreranno astratte, ma l'astratto d'altra parte è il più concreto.


ID71452 - 18/03/2017 08:16:06 (GGA) finalmente, era ora che si parla di qualità
Non se ne poteva piu di sentire catino pieno, catino vuoto.Bene l'autore che tocca la qualità del lago .


ID71453 - 18/03/2017 08:32:49 (Giacomino) Venti anni fa il lago
non era più sano di adesso, anzi


ID71458 - 18/03/2017 18:37:40 (bado68) perchè?
Scusa,ma perché non era più sano? l'acqua era limpida mentre adesso in certi periodi è un'ammasso di melma,i pesci si prendevano e si vedevano mentre adesso se vuoi provare a pescare devi essere San Francesco che forse li puoi chiamare.........



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/03/2010 09:40:00
«Controricorso»: Idro si sfila L'amministrazione comunale di Idro annulla la delibera che dava mandato all'avvocato di resistere al ricorso pendente davanti al tribunale delle acque.

18/03/2013 07:21:00
SILMAS e il Lago d’Idro Due anni di studio sul lago d'Idro hanno evidenziato alcune problematiche e messo le basi per ulteriori approfondimenti. Elena Bini: «Dove si può è doveroso intervenire subito»

08/06/2016 16:58:00
Troppa acqua per il lago d'Idro Dovrebbe essere regolato fra i 367,20 e i 368,50 metri sul livello del mare. Invece le acque del lago continuano a salire. Come mai?


02/04/2009 00:00:00
Acque agitate sul lago d'Idro In attesa che al Tribunale Superiore delle Acque possano battere il classico martelletto, il confronto si sposta dall’aula alle dichiarazioni. Così le acque restano agitate sull’Eridio, ma anche piuttosto confuse.

04/06/2015 07:09:00
Di ricorsi ce n'è ancora un paio Uno in Europa, l'altro al Tribunale superiore delle acque. In tema di lago, sicurezza e sfruttamento delle acque altre corti si devono ancora esprimere. Intanto prosegue l'iter per la realizzazione delle opere




Altre da Giudicarie
22/02/2018

Marco avvistato a Vallio Terme

Sarebbe stato avvistato nel tardo pomeriggio di lunedì scorso lungo la strada del Colle Sant'Eusebio il ragazzo di Tione scomparso da casa

21/02/2018

Auto a fuoco lungo la 237 del Caffaro

Le fiamme hanno divorato un furgoncino a Cimego. Autista e passeggero sono riusciti a fermarsi e a scappare in tempo


19/02/2018

Tutti in cerca di Marco

Marco Boni, 16enne di Tione, è scomparso venerdì scorso mentre si recava in palestra. Al momento lo cercano nel vicino Trentino, ma ogni ipotesi è aperta

17/02/2018

Celebrati i funerali di don Michele

Sono accorsi in tanti ieri, venerdì 16 febbraio, a dare l'ultimo saluto a don Michele Balestra prima a Verla di Giovo e poi, nel pomeriggio, a Pieve di Bono

16/02/2018

Assegni sociali

Lavoratore in Germania, ma disoccupato in italia. I genitori percepivano l'assegno sociale anche se da tempo erano residenti in Albania. Una truffa da più di 12 mila euro l'anno ai danni di INPS e PAT, scoperta a Sella Giudicarie
(5)

16/02/2018

Fuori strada a Condino

Ha perso il controllo dell'auto allo svincolo con la 237 del Caffaro, in territorio condinese, ed è finita di sotto. Per fortuna senza gravi conseguenze


15/02/2018

L'ultimo saluto a don Michele

Si terranno domani, venerdì 16 febbraio, prima a Verla di Giovo e poi a Pieve di Bono i funerali di don Michele Balestra, parroco di Storo per ben quindici anni

12/02/2018

In scena carri e gruppi mascherati

Tre i carri e due i gruppi mascherati ma soprattutto molti giovani ieri al Gran Carnevale di Sella Giudicarie

10/02/2018

Gran Carnevale, si parte

Dopo l'anteprima dei ragazzi di giovedì, entra nel vivo oggi l’evento in maschera di Storo, giunto quest’anno alla 51ª edizione

08/02/2018

L'ultimo saluto al ragionier Leonardi

Aveva 79 anni ed era stato per un periodo anche sindaco di Valdaone e direttore della Rurale. Questo venerdì i funerali

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia