Skin ADV
Giovedì 26 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Sale la nebbia

Sale la nebbia

by Roby



25.04.2018 Valsabbia Garda

26.04.2018 Roè Volciano Salò

24.04.2018 Salò Valsabbia Garda

25.04.2018 Odolo Provincia

24.04.2018 Anfo Valsabbia

25.04.2018

25.04.2018 Bagolino Salò

24.04.2018 Villanuova s/C Valsabbia

24.04.2018 Barghe

24.04.2018 Val del Chiese






16 Marzo 2017, 19.19
Idro Bagolino Anfo Val del Chiese
Eridio

E la qualità dell'acqua?

di red.
Si fa sempre un gran parlare dei livelli del lago, tanto che la qualità dell'acqua sembra passare in secondo piano. Negli anni scorsi sono stati fatti degli studi: M5S del Trentino chiede se questi hanno prodotto un qualche intervento

A redigere un'interrogazione indirizzandola al Consiglio della PaT, chiedendo una risposta scritta, è stato il consigliere provinciale Filippo Degasperi.

Questi i quesiti:
 
1. se siano state adottate iniziative per monitorare le immissioni di fosforo, con particolare riferimento alle immissioni derivanti dalle 5 acquacolture menzionate nella ricerca SILMAS, e quale ne sia stato l'esito; 

2. se siano state ipotizzate soluzioni per una drastica riduzione dell'immissione di nutrienti e, nel caso di specie, fosforo e azoto;

3. se, al fine di simulare risposte dell'ecosistema a variazioni di livelli delle acque del lago, si ritenga favorire la realizzazione di uno studio di modellazione quantitativa che consideri l’ampiezza della variazione dei livelli e la loro periodicità;

4. se sia stato predisposto un piano di indagini di lungo termine come suggerito nelle conclusioni della ricerca;

5. se nell'osservatorio scientifico permanente a servizio del sistema decisionale, la cui costituzione è suggerita nelle conclusioni della ricerca, si intenda includere esperti nominati dalle comunità locali e dalle associazioni ambientaliste attive nella tutela del lago d'Idro;

6. se sia a conoscenza dei tempi di completamento della rete fognaria circumlacuale dell'Eridio menzionata nelle premesse;

7. se, in occasione del fenomeno di colorazione marrone delle acque del settembre 2010, sono state eseguite analisi chimiche dell’acqua e se sia stata rilevata la presenza di ossido di manganese;

8. in che modalità il Museo delle Scienze di Trento ha partecipato al progetto di ricerca SILMAS e abbia promosso o abbia in programma di promuovere ulteriori indagini indirizzate a migliorare in modo permanente la qualità delle acque del lago d’Idro.

L'indagine sulla qualità delle acque del lago d'Idro, è stata condotta fra il maggio del 2010 e l'aprile del 2012, dall’Università di Parma su incarico della Regione nell’ambito del Progetto Europeo SILMAS – Strumenti Sostenibili per la Gestione dei Laghi nello Spazio Alpino.

In questa pagina del sito regionale, Regione Lombardia ha messo a disposizione i risultati dell'indagne che ha analizzato lo stato di qualità del lago, evidenziato gli aspetti ed i processi ecologici più importanti che ne determinano la salute, per poi poter valutare azioni di ripristino.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71440 - 17/03/2017 00:04:42 (bado68) infatti
Secondo mè non è l'escursione il problema del lago(vent'anni fa il lago aveva escursioni molto più alte di quelle per cui si stanno "scannando"adesso)però il laggo era molto più sano e secondo me il problema è la temperatura dell'acqua.Quando ero piccolo mi ricordo che bisognava essere dei super eroi per fare il bagno perché l'acqua era ghiacciata mentre adesso anche in inverno è quasi tiepida.Secondo il mio modesto parere il problema è la profondità che non c'è più,da quando hanno smesso di dragare al Caffaro tutto il materiale viene in giù e si deposita sul fondo(so di sicuro che dalle parti dei Tre capitelli il lago ha perso più di dieci metri di profondità,per non parlare di dove entra il fiume, che se va avanti così tra un paio d'anni il Caffaro arriva ad Anfo.


ID71445 - 17/03/2017 10:17:30 (maurizio) La natura o gli uomini
Non sempre è colpa della natura a volte bisogna considerare l'operato degli uomini. nonostante si conosca il male che affligge il lago il collettamento fognario che sugli altri laghi si è realizzato 30 anni fa qui ancora NO. I lago ci rimandarà tutto ciò che riceve e non può smaltire magari colorandosi di giallo la prossima volta.


ID71451 - 17/03/2017 19:43:35 (Dru)
La natura è gli uomini e appunto se gli uomini sono contro natura significa che la natura è contronatura... dissertazioni che ai più sembreranno astratte, ma l'astratto d'altra parte è il più concreto.


ID71452 - 18/03/2017 08:16:06 (GGA) finalmente, era ora che si parla di qualità
Non se ne poteva piu di sentire catino pieno, catino vuoto.Bene l'autore che tocca la qualità del lago .


ID71453 - 18/03/2017 08:32:49 (Giacomino) Venti anni fa il lago
non era più sano di adesso, anzi


ID71458 - 18/03/2017 18:37:40 (bado68) perchè?
Scusa,ma perché non era più sano? l'acqua era limpida mentre adesso in certi periodi è un'ammasso di melma,i pesci si prendevano e si vedevano mentre adesso se vuoi provare a pescare devi essere San Francesco che forse li puoi chiamare.........



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/03/2010 09:40:00
«Controricorso»: Idro si sfila L'amministrazione comunale di Idro annulla la delibera che dava mandato all'avvocato di resistere al ricorso pendente davanti al tribunale delle acque.

18/03/2013 07:21:00
SILMAS e il Lago d’Idro Due anni di studio sul lago d'Idro hanno evidenziato alcune problematiche e messo le basi per ulteriori approfondimenti. Elena Bini: «Dove si può è doveroso intervenire subito»

08/06/2016 16:58:00
Troppa acqua per il lago d'Idro Dovrebbe essere regolato fra i 367,20 e i 368,50 metri sul livello del mare. Invece le acque del lago continuano a salire. Come mai?


02/04/2009 00:00:00
Acque agitate sul lago d'Idro In attesa che al Tribunale Superiore delle Acque possano battere il classico martelletto, il confronto si sposta dall’aula alle dichiarazioni. Così le acque restano agitate sull’Eridio, ma anche piuttosto confuse.

04/06/2015 07:09:00
Di ricorsi ce n'è ancora un paio Uno in Europa, l'altro al Tribunale superiore delle acque. In tema di lago, sicurezza e sfruttamento delle acque altre corti si devono ancora esprimere. Intanto prosegue l'iter per la realizzazione delle opere




Altre da Anfo
24/04/2018

Nuova stagione per la Rocca d'Anfo

Da domenica 6 maggio la fortezza napoleonica riaprirà alle visite guidate. Per l’occasione verrà inaugurato un ulteriore intervento di restauro (2)

18/04/2018

Una «Polveriera» per la Rocca d'Anfo

Dopo la messa in sicurezza dei versanti ed il ripristino delle strutture, la Rocca d'Anfo necessita di manutenzione per essere turisticamente fruibile. Si candida La Polveriera-APS, sodalizio che si presenterà pubblicamente lunedì 30 aprile a Nozza
(1)

13/04/2018

Travolto da un tronco

Scivola lungo un pendio e si porta dietro un tronco che lo schiaccia. Sessantanovenne di Bagolino finisce in ospedale con l’eliambulanza

12/04/2018

Gilmozzi: «L'escursione del lago non andrà oltre il metro e mezzo»

Chiara la presa di posizione della Provincia Autonoma di Trento su come dovrà essere regolato in futuro del lago d'Idro. L'intervento in occasione di un incontro con gli Amici della Terra
(6)

06/04/2018

La Grande Guerra nelle «Domeniche del Corriere»

Nei pomeriggi di questo fine settimana e di quello successivo sarà ancora possibile visitare, ad Anfo, la bellissima mostra delle copertine della “Domenica del Corriere” dal 1915 al 1918



28/03/2018

Peter raggiunge gli «anta»

Tantissimi auguri a Peter Zecchini di Anfo che oggi, mercoledì 28 marzo, compie 40 anni (2)

19/03/2018

Scontro sotto la Rocca

L’incidente è avvenuto lungo la 237 del Caffaro in prossimità della Rocca, in territorio del Comune di Anfo. Lievi le ferite per le persone coinvolte


08/03/2018

Avviso pubblico dal Comune di Anfo

Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Anfo relativo alla convocazione della 2^ Conferenza procedura di VAS - Variante al Piano di Governo del Territorio

01/03/2018

Otto nuovi Comuni ai blocchi di partenza

Tra questo giovedì 1 e sabato 10 marzo, in Valle Sabbia, proseguirà il percorso del “porta a porta” (1)

27/02/2018

Ancora rapine

Per la seconda volta prese di mira le Poste di Anfo. Venerdì scorso è toccato alla farmacia di Ponte Caffaro (2)



Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia