06 Agosto 2020, 07.39
Idro Bagolino Anfo
Turismo

Sul lago il Covid sta lasciando il segno

di Ubaldo Vallini

Non mancano le proposte per un turismo consapevole sul lago d'Idro e in Valle Sabbia. Mancano però un bel po' di turisti


Con la novità dell’info-point aperto sette giorni su sette nella Caserma Zanardelli, che è la struttura principe per l’accoglienza all’interno della Rocca d’Anfo, la Valle Sabbia intera e soprattutto il lago d’Idro si sono preparati a gestire al meglio quello che – si sapeva – si sarebbe presentato come un anno difficile.

Stessa ubicazione anche per la sede dell’Agenzia territoriale per il Turismo, emanazione della Comunità montana: «Una scelta felice – ci dice Francesca Goffi che ne organizza l’attività -, per intercettare i turisti di passaggio, nostrani e anche no, che si dimostrano sempre attratti dall’antica fortificazione.
Questo ci permette di proporre “pacchetti” interessanti, che fanno leva sulle potenzialità del lago e del resto della valle, dove non mancano le occasioni per fare sport, per vivere a contatto con la natura o per apprezzare i prodotti locali, anche in tempo di distanziamento causa covid».

La Valle Sabbia, insomma, per come sono organizzate le strutture ricettive, si presenta come meta ideale anche per chi desidera soggiornare senza il rischio di dover fare i conti con la ressa propria di altre località.

Ma come han risposto i turisti, arrivano oppure no?
«Stiamo assistendo ad una concentrazione di turisti nostrani nel fine settimana, anche più che negli ani scorsi, mentre coi numeri dei turisti stranieri, che sono poi quelli che di solito si fermano più giorni, ancora non ci siamo».

Per dare i “numeri” è ancora presto.
E allora abbiamo ascoltato l’esperienza ed il “sentore” degli operatori locali: «E’ stato un disastro fino alla prima settimana di luglio, quando abbiamo temuto di restare con le mani in mano tutto l’anno – ci dicono da un campeggio -. Poi invece la situazione si è sbloccata e hanno cominciato ad arrivare anche i primi stranieri».

Quali? «Tedeschi, olandesi, belgi, in numero minore al solito, ma ci sono. Non abbiamo ancora visto però nessun austriaco».
E per il proseguo della stagione? «Per come si son messe le cose considererei un successo riuscire a fare il 50% di quello che abbiamo fatto lo scorso anno».



Vedi anche
16/01/2010 07:40

L'Eridio, fra istituzioni e turismo Ci saranno anche il sindaco di Idro e il prosindaco di Ponte Caffaro, alla fiera del turismo in programma per questo fine settimana a Stoccarda.

23/04/2014 07:32

Da Bagolino, un progetto di valorizzazione dell'Eridio Bagolino e Lavenone insieme per valorizzare il lago d'Idro. Un percorso che unisce i due nuovi ostelli di Lavenone e Ponte Caffaro, offrirà lo spunto per un rilancio in chiave turistica dell'intero comprensorio

09/05/2014 08:51

Stefano Stagnoli, il lago d'Idro e la valle del Caffaro Una mostra ed un catalogo, per raccontare il lago d’Idro e la valle di Bagolino com’era mentre scorreva il secolo scorso, fino agli anni Settanta. Il vernissage questo sabato alle 17 a Bagolino

30/06/2015 10:05

Con lo «Scirocco» vedi il lago dal lago Prima settimana di navigazione per il battello turistico che solca le acque del lago d’Idro, in attesa di un nuovo pontile a Lemprato e di un nuovo battello per la prossima estate

31/05/2017 06:49

Idra scalda i motori Riprenderà questo venerdì 2 giugno il servizio di trasporto pubblico col battello sul lago d'Idro. Da quest'anno «Idra» sarà disponibile anche per gite "private" con comitive



Altre da Bagolino
30/09/2020

La tardiva «desmalgada» di Malga Tonolo

Chi da Ponte Caffaro, salendo dalla strada di Riccomassimo e proseguendo fino all'incrocio che porta a Cerreto e a Bagolino, gira a destra si inerpica sulla strada che porta in Tonolo...

30/09/2020

I carbonai di Bondone, ancora protagonisti in Tv

Dal "poiàt" al bagòss e ai salumi di Paolo Market, dai vini del Pisoni alle api di Lina Campostrini... una giornata con la TV fra Bondone e Ponte Caffaro

26/09/2020

La Carica dei 101

È passato un anno dal centenario del 2019, e la signora Deodata Melzani di Ponte Caffaro ha varcato la soglia dei 101 anni come se fosse trascorso un giorno anziché i 365 che l'hanno portata, in piena forma, all'invidiabile traguardo

19/09/2020

Tutte le cime benedette

Un desiderio realizzato quello di celebrare una messa in alta quota sulla cima più alta della Valle del Caffaro dove ha lasciato un’icona della Madonna di San Luca

18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

17/09/2020

Festa «in differita» per i 101 anni di nonna Pasquina

Presso la casa di riposo di Bagolino una festa con amici e parenti, con tanto di torna e uno speciale augurio da parte del Coro Beorum di cui è una grande supporter
• VIDEO

16/09/2020

Problemi col trasporto studenti da Bagolino

Si è verificato un disguido con il servizio trasporto studenti di Bagolino diretti all’Istituto Polivalente di Idro

15/09/2020

Auguri nonno Lucio

Tanti auguri a nonno Lucio, di Bagolino, che oggi, 15 settembre, compie 74 anni

07/09/2020

I venti di Jacopo

Tanti auguri a Jacopo Melzani, di Ponte Caffaro, che proprio oggi, lunedì 7 settembre, compie i suoi primi 20 anni

07/09/2020

La Polisportiva Caffarese riprende le attività

L'associazione sportiva di Ponte Caffaro e Bagolino, nel rispetto delle norme anti contagio, riparte con le sue attività sportive e sociali, in particolare quelle della sezione Calcio