Skin ADV
Giovedì 17 Agosto 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Blumone da Passo Serosine

Blumone da Passo Serosine

by Cai Bagolino



17.08.2017 Muscoline

16.08.2017 Sabbio Chiese

15.08.2017 Garda

17.08.2017 Bione

15.08.2017 Idro Mura

16.08.2017 Salò Garda

16.08.2017 Bagolino

15.08.2017 Sabbio Chiese

15.08.2017 Giudicarie

16.08.2017 Storo






19 Luglio 2011, 08.00
Idro Anfo Gavardo Treviso Bs Lavenone Capovalle
Solidarietà

Dieci «Ambasciatori di pace»

di red.
Sono ospiti in questi giorni all’oratorio di Idro dieci bambini Saharawi, in Italia per cure mediche. A fine luglio saranno accolti a Sopraponte, poi a Caino.

Dai primi di luglio sono arrivati in Italia dieci bimbi Saharawi che, anche quest’anno, trascorreranno due mesi di soggiorno estivo di varie località.
A coordinare l’accoglienza è l’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus che dal 2007 si prende cura dei bimbi più in difficoltà provenienti dai campi profughi situati nell’Ovest Sahara.
“Ambasciatori di pace”: così vengono chiamati i bambini che in estate lasciano i campi profughi, per portare la loro storia e la loro voce, accolti da diversi paesi europei (Spagna, Italia, Francia, ecc.).

I Saharawi (nome che significa: “gente del deserto”) risiedono forzatamente da oltre 35 anni in enormi campi profughi nell’estremo Sud-Ovest dell’Algeria. Di loro si parla poco, come di tutti i “popoli dimenticati”. La vita nel deserto è dura: d’estate la temperatura può raggiungere i 55° e d’inverno scendere vicino allo zero. Non c’è acqua corrente, non c’è elettricità, non ci sono servizi. Il minimo necessario per sopravvivere è fornito dalle organizzazioni umanitarie internazionali. In queste condizioni a pagare sono soprattutto i più deboli: in particolar modo i bambini ammalati.

I minori giunti nel nostro Paese, su iniziativa dell’associazione gavardese, che aderisce all’Associazione Nazionale di Solidarietà con il Popolo Saharawi, sono portatori di handicap e necessitano tutti di percorsi sanitari diagnostici e/o fisioterapici.
Dopo un primo periodo a Cologno Monzese, dal 15 luglio il gruppo è ospite dell’oratorio San Michele Arcangelo di Idro, dove numerosi volontari locali (di Idro, Anfo, Capovalle, Treviso Bresciano e Lavenone), “capitanati” dal parroco don Fabio Peli, si stanno prodigando per far trascorrere ai bimbi un’indimenticabile vacanza rigenerante e riabilitativa.
Dal 30 luglio al 14 agosto i bambini saranno accolti a Sopraponte di Gavardo presso la scuola dell’infanzia “Regina Elena”. Dal 14 al 26 agosto il gruppo si trasferirà a Caino presso le strutture parrocchiali del Cag.
L’associazione organizzatrice invita tutti a conoscere questi fantastici bimbi: basta una semplice visita, un piccolo incontro per farsi rapire dalla loro incredibile gioia.
Per informazioni e contatti: www.riodeorogavardo.it.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG




 




Commenti:

ID11433 - 20/07/2011 17:20:49 (bertoldo)
complimenti a tutti i volontari! state facando un lavoro stupendo... come i bimbi che state assistendo!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/07/2017 09:30:00
Volontari in campo per i bambini Saharawi Sono giunti anche quest’anno in Valsabbia, per iniziativa dell’associazione Rio de Oro di Gavardo, i bambini Saharawi che saranno ospiti a Vallio Terme, Idro, Calcinato, Gavardo e Caino

08/07/2015 12:00:00
Cure per 11 «Ambasciatori di pace» Saranno ospitati quest’anno a Vallio Terme, Gavardo, Calcinato e Caino i bambini Saharawi bisognosi di cure accolti dall’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus

09/07/2016 08:00:00
Una rete di volontari per i bambini Saharawi Anche quest’anno l’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus ospita per due mesi alcuni bambini Saharawi, provenienti dai campi profughi dell’Algeria, bisognosi di cure mediche e di riabilitazione

15/07/2009 10:00:00
Gavardo accoglie venti “Ambasciatori di pace” Così sono chiamati i bambini del popolo Saharawi che anche quest’anno saranno accolti dagli scout, da volontari e dalle famiglie gavardesi.

05/07/2010 10:00:00
Concerto per il Saharawi Musica e solidarietà nella serata domenicale a Villanuova sul Clisi con il concerto per i bambini che saranno accolti in agosto a Gavardo.



Altre da Gavardo
12/08/2017

Al via i lavori per la Centralina idroelettrica del Mulino

Sono iniziati nelle sorse settimane i lavori per la centralina idroelettrica di Gavardo, progetto del Consorzio Idroelettrico del Mulino che deve entrare in funzione entro il 31 dicembre per ottenere gli incentivi governativi (1)

12/08/2017

Visite pediatriche per i bambini Saharawi

L’Asst del Garda ha aderito al progetto di accoglienza dell’Associazione Rio De Oro Gavardo offrendo controlli medici ed esami diagnostici

09/08/2017

Memorie di Terra: concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago

In anteprima il programma della seconda parte di Acque e Terre Festival, che dal 25 agosto al 29 settembre toccherà nove paesi lungo l’asse del Chiese con undici spettacoli

08/08/2017

Il signor Losi

In questi giorni ci ha lasciato il signor Danilo Losi. Cerco nei cassetti della memoria e ricordo…

08/08/2017

Nuova sistemazione per le bancarelle del mercato?

L’amministrazione comunale di Gavardo sta valutando di rendere permanente lo spostamento dei banchi del mercato settimanale del mercoledì da piazza Aldo Moro a via Stazione. Contraria l’associazione ambulanti di Confesercenti (1)

08/08/2017

Grande successo per la «Cena sotto le stelle»

Sabato scorso il centro storico di Gavardo si è trasformato in una piazza allegra, affollata e vivace, regalando a tutti una festa indimenticabile grazie all’iniziativa dall’associazione “Quelli di Piazza Zanardelli e Via Capoborgo” e i volontari di Cò del Bùrg, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale (3)

04/08/2017

Gavardo terra di confine

Si la chiamo terra di confine purtroppo, per l'incuria che si protrae da anni, piante non curate, sporcizia dappertutto, giochi dei bambini che sono anni che non vengono curati, puliti, disinfettati, topi che girano impunemente... (28)

04/08/2017

Gavardo, a perdere la vita un medico di 58 anni

Uno schianto terribile quello che ieri pomeriggio lungo la 45Bis si è portato via la pediatra bresciana Maria Luisa Bogarelli

03/08/2017

Mortale sulla 45Bis

E' andata a sbattere frontalmente contro un camion. Così ha perso la vita intorno alle 16 di questo pomeriggio una donna di 58 anni. Sul posto per i rilievi gli agenti della Stradale da Montichiari e da Iseo 

03/08/2017

Al via i concorsi per primari

Regione Lombardia ha autorizzato l'Asst del Garda ad avviare procedure concorsuali per la copertura di sette posti di Direttore delle Strutture Complesse di, tre per il ruolo di primario a Gavardo



Eventi

<<Agosto 2017>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia