Skin ADV
Martedì 21 Agosto 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



10 Febbraio 2018, 07.03
Idro Anfo
Cronache

Territori di caccia per umani predatori

di val.
Un rapinatore solitario quello che ieri verso le 12:30 è entrato nell’ufficio postale di Anfo, spianando quella che pareva essere una pistola. Ma come mai Anfo e anche Idro ultimamente appaiono territori di caccia di umani predatori?

Una rapina fulminea, che ha frittato sembra circa mille euro, al termine della quale l’uomo, col volto travisato, si è dato alla fuga a piedi facendo perdere le proprie tracce.
Il tutto prima che i carabinieri di stanza a Idro riuscissero ad intervenire.

E così fanno due rapine in zona in pochi giorni.
L’altra alla fine di gennaio, quando il malfattore si è presentato all’ora di chiusura alla gelateria Bounty a Lemprato di Idro, con quella che poi è risultata essere una scacciacani, portandosi via le borsette delle due bariste e fuggendo a piedi.

Un insolita sequenza di reati preoccupanti, che a Idro si affianca ad una lunga serie di furti, molti tentati e pochi andati a segno per la verità, che sta preoccupando non poco la popolazione.
Questo, per altro, mentre nel resto della Valle Sabbia i furti in appartamento sembrerebbero in netto calo.

Le cause di questa disparità di “trattamento”
potrebbero essere almeno un paio.
Potrebbe trattarsi come in passato di una strategia ben precisa, coi ladri che prima “sfruttano” un’area per poi passare ad altre zone, quando la morsa delle forze dell’ordine e l’attenzione da parte degli abitanti si fanno più pressanti.

Oppure potrebbe essere una questione “strutturale” che rende più sicure le scorribande dei malintenzionati.
Balza all’occhio, infatti, il fatto che Idro ed Anfo siano anche gli unici Comuni del fondovalle valsabbino a non essersi dotati di un impianto di videosorveglianza.

Sono ormai noti i casi in cui nel resto della Valle, carabinieri e agenti delle Locale, hanno risolto episodi legati alla criminalità analizzando gli spostamenti di persone e auto sospette.
Cosa che ancora non è possibile ad Anfo e Idro, dove l’unica videosorveglianza presente è quella privata, che spesso risulta inadeguata ad un uso “pubblico”, per la risoluzione scadente delle immagini o per come sono direzionate le telecamere.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/12/2015 08:00:00
Occhi elettronici contro i furti Dopo la raffica di furti nelle abitazioni che stanno creando allarme nel fondovalle, i Sindaci della Valle del Chiese hanno deciso di ampliare la videosorveglianza a tutti i comuni della valle

02/07/2008 00:00:00
Più telecamere per la videosorveglianza La nuova amministrazione comunale di Agnosine ha deciso di fare sul serio con la videosorveglianza, e così, le telecamere installate sul territorio passeranno da tre a nove; e inoltre verrà potenziata l’illuminazione pubblica.

20/01/2017 06:39:00
Cresce la rete valsabbina della videosorveglianza Ad Agnosine 16 nuove telecamere. E c'è anche il servizio "targa scanner"

18/09/2015 07:53:00
Videosorveglianza sotto l'Albero E' prevista entro Natale, anche ad Anfo, l'entrata in funzione di un moderno impianto di videosorveglianza


31/10/2017 09:12:00
La videosorveglianza raddoppia Installate nuove telecamere grazie anche ai fondi del bando per “Progetti di videosorveglianza” promosso da Regione Lombardia, che vede il Comune di Serle, in partnership con il Comune di Paitone, aggiudicatario per il secondo anno di fila



Altre da Anfo
19/08/2018

L'ombelico del Mondo

Per un giorno intero, l'ombelico del mondo è stato Anfo, con una grande festa che ha coinvolto culture di tutto il mondo, improntata soprattutto alla gioia
(1)

17/08/2018

Ad Anfo la Festa dei popoli

Un momento di festa e di ritrovo all'insegna della multiculturalità e dei sapori del mondo quello organizzato questo sabato 18 agosto dalla Cooperativa Progetto accoglienza e integrazione insieme ad alcune associazioni e all'Unità pastorale del lago di Idro

17/08/2018

Eutrofizzazione e meromissi

«Che cosa sta succedendo al lago d’Idro?» il grido d’allarme arriva corredato di fotografie da un “residente estivo” dell’area dei Tre Capitelli, a Idro (3)

13/08/2018

La Carelàa, storia e folklore

Ieri la parata dei carèi ha animato le contrade anfesi, incuneandosi per le vie del borgo lacustre che fiancheggiano la provinciale del Caffaro

12/08/2018

Ad Anfo è il giorno dei «carèi»

Una festa che è anche rievocazione storica della civiltà rurale di montagna quella che andrà in scena oggi pomeriggio sulle sponde dell’Eridio

11/08/2018

Così è morto Jannes Possi

La salma del noto pasticcere bresciano, recuperata dagli uomini del Soccorso alpino della Valle Sabbia, è stata ricomposta nell'obitorio del Civile di Brescia


10/08/2018

Morto nel dirupo dopo un volo di 500 metri

Jannes Possi, noto pasticcere bresciano, è precipitato col suo Fiorino dalla strada che dal Baremone porta al Maniva. Un volo di circa 500 metri


08/08/2018

«Passaggiando 2018»

Dalla conoscenza del territorio alla conoscenza dell’istituto di credito: 400 i soci della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella che hanno partecipato

07/08/2018

Leva civica, un'opportunità per i giovani

Hanno aderito al bando regionale anche alcuni Comuni valsabbini. Ecco i posti disponibili e le modalità di partecipazione  (1)

31/07/2018

A Daria, che sembra una ragazzina

Tnti auguri a Daria, di Anfo, che proprio oggi, martedì 31 luglio, compie 45 anni




Eventi

<<Agosto 2018>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia