Skin ADV
Martedì 23 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Scorcio di Gavardo

Scorcio di Gavardo

di Massimo Schivalocchi



21.10.2018 Gavardo

21.10.2018 Capovalle Roè Volciano Valsabbia

22.10.2018 Roè Volciano

22.10.2018 Gavardo Vallio Terme

21.10.2018 Gavardo

23.10.2018 Lavenone

21.10.2018 Vobarno

23.10.2018 Gavardo

22.10.2018 Vestone

23.10.2018 Vestone



30 Settembre 2018, 09.16
Idro
Amministrazioni

Il quotidiano scrive, «Lago e Paese» interroga

di val.
Come sta il vecchio ponte di Idro? Qualche anno fa Vallesabbianews aveva pubblicato delle foto che ne descrivevano più di tante parole lo stato di degrado. Dopo Genova la questione torna alla ribalta

Quanto fosse malandato quel ponte l’avevamo segnalato noi di Vallesabbianews già a dicembre del 2015, ma si sa: ci vuol sempre una tragedia prima perché certe sensibilità abbiano a manifestarsi.
Così, nei giorni scorsi, facendo seguito ai fatti genovesi, ecco tornare alla ribalta anche il vecchio ponte di Idro.

Lo troviamo sulle pagine di Bresciaoggi col sindaco Giuseppe Nabaffa che dichiara: «Mesi fa sono state effettuate indagini approfondite, anche per redigere un progetto esecutivo che è già stato commissionato nell'ambito del progetto milionario del nuovo ingresso al paese. L'intenzione è quella di eseguire manutenzioni che è giusto fare anche in previsione della dismissione delle competenze provinciali».

«A quel punto – aggiunge Nabaffa -, sarà giusto, oltre che per la sicurezza, che quando il Comune se ne farà carico il manufatto sia in ordine».

Lette queste dichiarazioni, la minoranza di Lago e Paese, ha depositato un interrogazione a risposta scritta.

Ecco il testo integrale consegnato il 10 settembre:


«Preso atto con vivo allarme dell’articolo apparso sulla stampa quotidiana (Brescia Oggi del 24 agosto 2018 a firma di Mila Rovatti) dove venivano descritte le condizioni di conservazione del ponte in oggetto, unico collegamento nel territorio comunale tra la sponda orografica destra e sinistra del fiume Chiese e tra la Strada Statale 237 e le Strade Provinciali 111 e 58, si chiede di conoscere quanto segue:

- Quali sono le informazioni a conoscenza del Comune di Idro sullo stato di conservazione del ponte in oggetto che risulta, secondo quanto riportato nell’articolo sopra citato e dalla documentazione fotografica, costruito nel 1946 e presenta i ferri dell’armatura inferiore delle travi ormai scoperti;

- Quali sono i provvedimenti concreti assunti dall’Amministrazione del Comune di Idro, vista anche l’intervista rilasciata dal Sindaco nell’articolo sopra citato, per garantire la sicurezza dei cittadini e dei collegamenti viari rispetto alle condizioni di sicurezza del ponte;

- Quali sono le iniziative assunte dal Comune di Idro nei confronti delle Amministrazioni pubbliche, responsabili della gestione della rete viaria, per garantire la sicurezza di questa infrastruttura;

- Quale è l’effettivo stato della pratica amministrativa relativa alla costruzione del nuovo ingresso al paese e perché l’Amministrazione comunale, pur essendo a conoscenza dello stato di degrado dell’attuale infrastruttura, non provvede con sollecitudine all’avvio dei lavori;

- Quali provvedimenti intende prendere per tutelare il regolare svolgimento dei servizi pubblici , delle attività turistiche e delle attività commerciali e produttive che operano sul territorio del comune di Idro;

- Perché negli anni scorsi si è rinunciato ai contributi già stanziati per la realizzazione del nuovo ponte, interrompendo anche l’iter di progettazione, pur essendo l’Amministrazione a conoscenza dello stato di degrado di questa infrastruttura.

I Consiglieri del Gruppo Lago e Paese.

Speriamo di poter riferire al più presto ai lettori di Vallesabbianews anche la risposta.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID77680 - 30/09/2018 11:49:08 (anfobs) PERICOLO
Il ponte in questione mostra delle criticità, specialmente adesso che è aumentato il numero di camion diretti alla zona industriale. In effetti tutta la viabilità di Idro è pazzesca, basti pensare alle strettoie a cui non si è mai trovata alternativa. Eppure il paese non è arrampicato su un costone roccioso, in qualche modo si poteva fare.Sicuramente le soluzioni andavano trovate già ai tempi dell'apertura del Polivalente, dopo di che è stato tutto tempo perso e si sono sprecate tante (forse troppe) chiacchiere.Amministratori SVEGLIATEVI !!!!


ID77692 - 30/09/2018 18:26:01 (pluto) APOSTERIORI
Caro Anfobs Se Non si è capito a Idro paga la politica del FA NIENT TOCA NIENT e qui prendi una sbrega di voti, tutte le proposte di viabilità della passata amministrazione sono state buttate nel cesso, vi riporto un estratto di Idro informa del DICEMBRE 2009 quando con entusiaso affermavano ECCO ADEESO ELENCHIAMO COSA HANNNO FATTO DI TUTTO QUESTO ….NIENTE!! DOPO 9 ANNI NIENTE!! e il PGT? finito nel nulla.


ID77693 - 30/09/2018 18:27:53 (pluto) ecco l'estratto ...
In tema di pianificazione di comparto, l’attuale Amministrazione intende rivedere a breve anche il piano attuativo artigianale della zona di Arca, denominato impropriamente P.U.A., considerato il suo fallimento e soprattutto in previsione dell’imminente realizzazione del nuovo ingresso al paese, futuro biglietto da visita di Idro. Elencare qui tutte le ragioni che ci spingono a cambiate il P.G.t. è impossibile.


ID77694 - 30/09/2018 19:09:25 (pluto) altro estratto
altro estratto da idro informa edizione dicembre 2009Le rotonde di via tregane sono state un chiaro esempiodi pianificazione della viabilità del tutto errata,pertanto è necessario un nuovo piano viabilistico dainserire nella futura variante al piano.ecco e il nuovo piano viabilistico quale è stato? FA NIENT TOCA NIENT


ID77701 - 01/10/2018 09:43:58 (bobdylan)
Fa nient tocca nient è stato veramente il motto degli attuali amministratori che IN DIECI ANNI non hanno saputo finire la Zona Artigianale e fare il nuovo ingresso al Paese.Non ci sono parole ,per non parlare di come è tenuto il territorio comunale:una pena!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/01/2010 07:40:00
L'Eridio, fra istituzioni e turismo Ci saranno anche il sindaco di Idro e il prosindaco di Ponte Caffaro, alla fiera del turismo in programma per questo fine settimana a Stoccarda.

22/01/2015 07:15:00
Un nuovo ingresso per Idro «Idro vuole il nuovo ingresso, subito!» è la scritta che è apparsa su uno striscione, appeso sulla parete rocciosa che anticipa il ponte sull'incile dell'Eridio

28/11/2017 08:29:00
Idro: ponte e rotatoria, lavori dal 2019? L'accordo di programma fra Comune e Provincia è stato siglato. Ci sono anche i 5 milioni e mezzo necessari. La data ancora non è certa

20/09/2008 00:00:00
Ponte nuovo e Variante per Idro In attesa che la superstrada della Valle Sabbia riesca a raggiungere il Trentino, Idro si attrezza per dotare l’ingresso al paese di un nuovo ponte e a proseguire con una “variante” per oltrepassare la stretta della frazione Lemprato.

29/04/2007 00:00:00
Ponte Caffaro ombelico del mondo Saranno ottanta ragazzi di età compresa fra i 10 e i 15 anni quelli che, in occasione del ponte del Primo maggio, scenderanno in acqua a Ponte Caffaro con le loro vele di categoria Optimist. Un colpo d'occhio eccezionale per il lago d'Idro.



Altre da Idro
20/10/2018

Con la testa e con il cuore si va ovunque

Trecentocinquanta studenti del Perlasca hanno incontrato in aula magna Giusy Versace, per capire che nulla può fermare i loro sogni, se li perseguono con la giusta determinazione. Un incontro organizzato da Raffmetal (1)

14/10/2018

Trovato con richiami vivi proibiti

A individuarli gli agenti della Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone in un deposito attrezzi a Capovalle. Nei guai un imprenditore recidivo di Idro

10/10/2018

L'ultimo saluto a don Angiolino Cobelli

Saranno celebrati questo giovedì 11 ottobre nel Duomo di Salò i funerali del sacerdote che è stato pastore anche di alcune parrocchie dell’alta Valsabbia. Stasera la veglia funebre

09/10/2018

Natura e paesaggi in fotografia

Questo giovedì, 11 ottobre, in città sarà possibile ammirare i lavori di Denis Bertanzetti, fotografo di Idro, che attraverso i suoi scatti celebra la bellezza dell’ambiente alpino e della sua fauna  (1)

09/10/2018

Forestali e territoriali verso l'accorpamento

Tempo di trasferirsi per molti carabinieri forestali, le cui stazioni sono state accorpate a quelle territoriali. Il processo di fusione coinvolge anche alcuni presidi valsabbini  (6)

01/10/2018

Quattro appuntamenti sull'acqua pubblica

Giovedì sera a Gavardo la prima di quattro serate in Valle Sabbia in vista del prossimo referendum consultivo provinciale sull’acqua pubblica, promosse dal Comitato Referendario Acqua Pubblica Valle Sabbia (2)

27/09/2018

Adt avanti tutta

Gli Amici della Terra Lago d'Idro e Valle Sabbia si sono riuniti in seduta pubblica insieme a Legambiente per fare il punto sulle azioni intraprese e da intraprendere per la salvaguardia del lago valsabbino e del corso d'acqua che gli dà origine
(2)

25/09/2018

Ancora aperte le iscrizioni al corso Oss

Il termine ultimo per iscriversi al corso, che si svolgerà presso l’Istituto “Perlasca” di Idro, è stato prorogato al prossimo 3 ottobre 

25/09/2018

L'acqua che unisce

Appuntamento questo martedì sera a Idro con gli Amici della Terra e la consueta pubblica conferenza, per fare il punto sull’azione di salvaguardia del lago d’Idro e del fiume Chiese

24/09/2018

In difesa del lago e del fiume Chiese

Si terrà questo martedì sera a Idro un incontro pubblico dell'Associazione Amici della Terra Lago d'Idro Valle Sabbia per aggiornare sulle novità a tutela del lago e del fiume Chiese (1)



Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia