Skin ADV
Martedì 26 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Matera

Matera

by Miriam



24.09.2017 Barghe

25.09.2017 Vestone Vobarno

25.09.2017 Anfo

26.09.2017 Barghe

25.09.2017 Bagolino

24.09.2017 Prevalle

25.09.2017 Bione Agnosine Odolo Preseglie

25.09.2017 Lavenone

25.09.2017 Vobarno

24.09.2017 Gavardo






14 Agosto 2017, 09.31
Giudicarie Storo
Fauna selvatica

Volpi e cinghiali, un problema che si aggrava

di e.p.
Aumenta la presenza di esemplari di volpi e cinghiali sul territorio di Storo e Darzo. Ora ad occuparsene è il consigliere provinciale Tonina che dopo aver presentato un’ interrogazione è tornato ieri l'altro ad incontrare la gente esasperata dalla situazione

A Storo la presenza di volpi è ben più consistente rispetto ad altri paesi del circondario tant'è che petizioni e raccolta di firme (oltre 500 quelle dell’ultima volta) abbondano. Stessa situazione anche per i cinghiali presenti in numeri sempre più consistenti, come i danni che vanno recando alle campagne.

Ieri l'altro l'ennesima ricognizione alla presenza del consigliere provinale Mario Tonina che peraltro già aveva presentato delle interrogazioni in Consiglio provinciale. Sulla questione volpi ne sa qualcosa Ivo Maccani che nel suo podere a ridosso di casa e cimitero (zona Prael lungo Via San Floriano a Storo ) di galline squarciate negli ultimi anni ne ha avute a centinaia se non di più.

“Per quanto concerne le volpi - avverte da subito Maccani - non si tratta di fatti sporadici ma bensì di razzie quasi quotidiane che avvengono sia di giorno che di notte. Non è più possibile continuare a sostenere tanti danni considerato che le volpi non solo entrano nell'orto o nel prato ma oltrepassando le inferriate varcando poi i muri perimetrali di casa. Qualche approcio per il passato lo avevano intrapppreso sia la vice sindaco di Storo Loretta Cavalli che l'assessore competente Luca Butchiewietz ma la situazione non è pressoché migliorata”.

Sulla questione cinghiali Tonina ha incontrato sia Attilio Rinaldi che Romeo Grassi le cui culture a monte di Darzo sono quotidianamente sottoposte a sollevamenti terra. Poi strada facendo, il consigliere si è imbattuto in una pattuglia di forestali e dal dirigente Franco Salvaterra ha avuto informazioni di prima mano. Il capo stazione ha di fatto inquadrato la situazione compresa anche la zona di Tonolo, a monte di Lodrone, dove i cinghiali sono di casa.

Solo ultimamente, nella Darzo alta, di maiali selvateci ne sono stati abbattuti undici mentre altri 40 stanno facendo delle vere e proprie scorribande.
Sono per lo più bestie di grossa taglia, il cui peso varia da 70 a 150 chilogrammi. Poi ci sono quelli nati a primavera la cui dimensione è più contenuta, 35-40 chilogrammi, ma che comunque di scanalature ne sanno fare pure loro. Sollevano le zolle dei prati e a ridosso degli argini per poi fare rotolare sassi lungo la strada.

Per Rinaldi “serve un vero e proprio piano di abbattimento incentivato dalla stessa Provincia per sfoltire così la loro presenza. Poi sappiamo altrettanto bene che comunque c'è gente che i cinghiali li vuole mantenere, garantendo loro anche qualche alimento. Quotidianamente salgo fin quassù e e riscontro sempre nuove scanalature e movimenti terra sino a quattro passi dal casale”.

Anche Romeo Grassi è sulla stessa lunghezza d'onda considerato che il suo podere risulta forse ancora più devastato. Attorno al suo bel casale sembra che siano transitate delle mini ruspe da come il prato si presenta. Poi anche i muretti a secco che sostengono i piani- terra risultano da più parti sgretolati a causa il consistente transito degli animali in corsa.

In foto: il consigliere Tonina durante la ricognizione e un prato devastato dai cinghiali
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/09/2015 15:05:00
Ancora volpi a Storo e dintorni La questione volpi sta coinvolgendo non solo la zona di Storo, ma anche la frazione di Darzo. Ne sanno qualcosa coloro che hanno casa o poderi lungo via del Rio

10/03/2016 08:00:00
Ancora rischio cinghiali sulla 237 Ancora un incidente sulla statale fra Condino e Storo causato da un cinghiale. Per la Forestale sono almeno un centinaio gli esemplari in zona. Il loro abbattimento non ha limiti

31/08/2015 16:42:00
Ancora razzia di galline Volpi ancora una volta in azione presso il podere di Ivo Maccani dove sono state sterminate trenta galline. Gli animali selvatici sempre più presenti nei centri abitati. L’amministrazione comunale corre ai ripari

17/07/2017 09:37:00
Orsi e volpi nelle Giudicarie Con un’interrogazione al presidente del consiglio provinciale trentino, il consigliere Mario Tonina ha illustrato le preoccupazioni della popolazione e del mondo agricolo e zootecnico per l’aumento dei plantigradi nella zona delle Giudicarie

28/09/2016 09:32:00
Cinghiali: «Si tratta di legittima difesa» Coldiretti ha chiesto a gran voce alla regione Lombardia di legiferare per rendere più efficiente il contenumento dell'espansione della fauna selvatica. Danni per 17 milioni, 3 milioni solo nel Bresciano



Altre da Giudicarie
26/09/2017

Piccole Casse crescono

E’ stato firmato venerdì scorso il protocollo d’intesa per la fusione fra la Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, che opera anche con dieci sportelli anche in Valle Sabbia e la Cassa Rurale di Saone che ne apre tre a Saone, Tione e Roncone

24/09/2017

Ledro esalta la patata viola

Una rassegna gastronomica autunnale riporta alla ribalta le pietanze realizzate con l'insolito e prezioso tubero della Valle di Ledro nelle sue diverse declinazioni

21/09/2017

Ruba un'e-bike e scappa

Il furto a Storo, gli agenti della Locale del Chiese e i colleghi delle Giudicarie lo braccano a lungo, fino a prenderlo, dalle parti di Tione (2)

21/09/2017

Penne nere in festa per San Maurizio

Il patrono degli Alpini sarà festeggiato domenica dal gruppo Ana di Storo con l’annuale raduno di fine settembre

20/09/2017

Isaf festeggia i primi 40 anni di attività

Questo venerdi 22 settembre l'azienda di storo festeggia il quarantesimo anniversario di fondazione ospitando l’evento "Ocijo Ocjo la sicurezza è di scena…", dedicato alla sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro

19/09/2017

«Mondo Contadino», al via l'ottava edizione

Il prossimo fine settimana la manifestazione proporrà la ruralità al lago di Roncone nell'ambito del secondo Trentino Food Festival, che riunisce i maggiori eventi delle Giudicarie. Ospite d' onore lo chef Manuel Ferrari

18/09/2017

Oltre 200 domande per i bandi del Bim

Le richieste per i bandi “Energia” e “Più bella e sicura la tua casa” sono ora al vaglio dell’apposita commissione che eroga i contributi

14/09/2017

GraMitico, cancellata la terza edizione

E' stato definitivamente annullato a causa delle avverse condizioni meteo l'evento di arrampicata sui massi previsto per questo fine settimana al Boulder Park La Plana di Valdaone. Appuntamento al prossimo anno

12/09/2017

Sostituite quel ponte

Novità sulla "rotonda quadrata" di Ponte Caffaro: il vecchio ponte di confine verrà smantellato e ricostruito da un'altra parte. Al suo posto verrà edificata una nuova struttura, più ampia e robusta
(16)

11/09/2017

A Bondone e Baitoni la Madonna di Settembre

Sono accorsi in tanti, venerdì 8 e sabato 9, alla festa settembrina dedicata alla Vergine a Bondone e Baitoni, nelle Giudicarie. Una tradizione molto sentita e di grande valore storico e culturale 

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia