Skin ADV
Venerdì 20 Ottobre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 



18.10.2017 Provincia

18.10.2017 Odolo

18.10.2017 Roè Volciano

18.10.2017 Vobarno Gavardo Vallio Terme Serle

18.10.2017 Vestone Vobarno Valsabbia

19.10.2017 Bagolino

19.10.2017 Gavardo

18.10.2017 Vobarno Valsabbia Giudicarie Garda Valtenesi

18.10.2017 Roè Volciano

18.10.2017 Vestone Sabbio Chiese Odolo Villanuova s/C Pertica Alta






08 Dicembre 2016, 10.45
Giudicarie Storo
Valle del Chiese

Controlli mirati con il Targa System

di Aldo Pasquazzo
Bilancio più che positivo per il sistema di controllo dei veicoli in dotazione ai comandi della di Polizia Locale delle Giudicarie e della Valle del Chiese

Targa System: i risultati di un anno di controllo dei veicoli con il sistema utilizzato dai comandi di Polizia Locale delle Giudicarie e della Valle del Chiese.
Ad  illustrali, a poche  settimane dalla conclusione dell'anno, i due comandanti Carlo Marchiori e Stefano Bertuzzi che operano rispettivamente nelle sedi di Tione e Storo.

Il Targa System è uno strumento che di fatto ha introdotto una rivoluzione nel campo dei controlli per la sicurezza stradale, perché  consente di individuare  tutti i veicoli circolanti  privi  di assicurazione, revisione, posti in stato di fermo o di sequestro.
Ebbene, i due comandi   di  zona ne hanno in dotazione uno, che viene usato alternativamente sui rispettivi territori di competenza  e  a quanto  appare anche con dei riscontri  abbastanza rilevanti.

Lo strumento analizza le targhe di tutti i veicoli in transito e, in tempo reale, avvisa gli Agenti quando un veicolo non è in regola e consente alla pattuglia a valle, che si trova poco distante, di fermare il veicolo in maniera mirata, mentre prima accertare queste violazioni era quasi un fatto casuale.

" Negli ultimi dodici mesi -  sintetizza  Carlo Marchiori che dirige il comparto di vigili  Tione e zona  Comano Terme  -   sono state complessivamente  accertate sui territori dei Comuni convenzionati con i due Corpi ben 61 casi di veicoli circolanti sprovvisti di copertura assicurativa e 58 casi di veicoli in transito nonostante fossero posti in stato di fermo da altre autorità od enti, la maggior parte di questi ultimi per motivi fiscali".

 “Sono dati - aggiunge il collega Stefano Bertuzzi a capo  della polizia del Chiese -  che se da un lato preoccupano, soprattutto per la negligenza di quanti non provvedono ad assicurare i propri mezzi, con tutte le conseguenze che questo può comportare, dall’altro sono il segno dell’efficienza del nostro operato e della validità degli strumenti tecnici di cui ci siamo dotati. Non assicurare il veicolo non può mai essere giustificato da difficoltà economiche, dimenticanze od altro. Per esperienza sul campo si può affermare che le fughe negli incidenti sono spesso causate dalla consapevolezza di non essere assicurati.”

 Ancora Carlo Marchiori: “Proprio in materia di copertura assicurativa, queste modalità operative e la contestazione immediata delle sanzioni, consentono il sequestro del veicolo, con oneri quasi nulli per la pubblica amministrazione. Per cui dal punto di vista pratico il pericolo viene tolto dalla strada immediatamente ed il trasgressore può rimetterlo in circolazione solo dopo aver pagato la sanzione, che arriva fino ad 848 euro, ed aver riattivato l’assicurazione. Dove non si procede in questo modo infatti i controlli avvengono spesso con procedure non immediate, spese ulteriori per l’Amministrazione e, cosa grave, con i veicoli non assicurati o sottoposti a fermo che, stante l’inerzia dei proprietari, continuano a circolare indisturbati.” 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/03/2016 13:56:00
Targa System incastra indagato di «Mafia Capitale» Nel corso di un controllo della polizia locale delle Giudicarie è stato fermato a Comano Terme un uomo coinvolto nell’inchiesta romana, in vacanza in Trentino con la fidanzata

24/08/2015 08:58:00
Viene sanzionato ma lascia pagati dieci caffè Curiosa vicenda quella che ha visto protagonisti gli agenti della Polizia locale della Valle del Chiese e un automobilista lombardo pizzicato a Pieve di Bono con il “targa system” a viaggiare senza assicurazione

13/01/2016 08:35:00
Con patente dello Zambia Sorprendenti le scoperte che si possono fare quando le pattuglie della Locale utilizzano il "Targa System", lo strumento che in tempo reale verifica assicurazione, revisione ed eventuale furto delle auto in transito


21/06/2016 15:03:00
Test stupefacente Ha già dimostrato la sua efficacia il nuovo dispositivo adottato dalla Polizia Locale delle Giudicarie per rilevare se gli automobilisti sono sotto l’effetto di sostanze stupefacenti

01/09/2016 10:40:00
Intensificati i controlli nei mesi estivi Ammontano a 128 le violazioni contestate al codice della strada rilevate nel periodo estivo da servizio intercomunale di polizia locale Calvagese della Riviera – Muscoline, che a luglio e agosto ha intensificato i controlli notturni



Altre da Giudicarie
19/10/2017

Tante attività con il Circolo pensionati Giulis

Sempre molto intenza la programmazione del circolo pensionati di Borgo Chiese, capitanato sin dalla fondazione da Luigi Barzaghi

19/10/2017

«Fatima è qui», tre giorni con Maria

La Chiesa di Condino si prepara a vivere, questo fine settimana, un triduo di spiritualità dedicato alla Madonna di Fatima. La celebrazione comprenderà momenti di preghiera, catechesi e convivialità

18/10/2017

Borsa di studio... e di ricerca

Poliambulatori Santa Maria, giovani laureati al centro dell'attenzione: 5.000 euro di premio alla migliore idea dì sviluppo delle professioni sanitarie. E' la borsa di studio "Gianna Bergomi". E la struttura cresce, con nuovi spazi dedicati agli ambulatori


14/10/2017

Brescia - Giudicarie, per ora è no alla ferrovia

Non ha trovato consenso nella giunta trentina il progetto, rilanciato dal consigliere provinciale Degasperi, di un collegamento ferroviario fra Trento e Brescia attraverso la Valle Sabbia e le Giudicarie (9)

13/10/2017

Castagne, produzione da record

Quest’anno la produzione di castagne ha superato le più rosee aspettative dei coltivatori. Il prezzo, per le più pregiate, varia da 4 a 6 euro al kg

12/10/2017

Percorsi formativi: 80 mila euro dalla Rurale

La Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella investe nella realizzazione di progetti in ambito formativo, culturale e sociale e per investimenti materiali. Il termine di presentazione per enti ed associazioni è fissato per il 6 novembre


09/10/2017

Vince la «macafagna» di Cimego

Applauditissimi i valsabbini con la «tiragna», secondi ex equo con la «carbonera» di Storo e con quella di Condino, con quest'ultima che vince il voto popolare


07/10/2017

Disgrazia sui monti di Storo

Cercava funghi ed ha trovato la morte, scivolando per una cinquantina di metri in un canalone. Si tratta di Lia Pedrini, una 62enne di Castenedolo

06/10/2017

Coi Ciciurti alla conquista dell'oro storese

Ci sarà anche una squadra valsabbina, quest’anno alla disfida dei “Polenter” che si giocherà questo fine settimana a Storo (3)

05/10/2017

A Storo è tempo di festival della polenta

Torna questa domenica, 8 ottobre, a Storo la tradizionale sfida all’ultimo colpo di trisa tra i gruppi di “polenter”. Nove le polente in gara

Eventi

<<Ottobre 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia