Skin ADV
Lunedì 19 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








19.11.2018 Vestone Capovalle Valsabbia

17.11.2018 Barghe Valsabbia

18.11.2018 Salò Valsabbia Garda

19.11.2018 Valsabbia Provincia

18.11.2018 Storo

19.11.2018 Idro

18.11.2018 Vestone Valsabbia

19.11.2018 Casto Serle

19.11.2018 Vobarno

19.11.2018 Villanuova s/C Provincia



31 Gennaio 2018, 08.00
Val del Chiese
Anniversari

Rispettata la ricorrenza dei «brusin»

di Aldo Pasquazzo
La comunità di Castel Condino si è ritrovata sabato scorso per commemorare il tragico incendio del 1884 che distrusse buona parte del paese

Il 31 gennaio 1884 larga parte del paese di Castel Condino fu distrutta da un incendio con un danno calcolato in circa 300 mila fiorini austriaci.

Le fiamme avevano risparmiato solo la chiesa, il campanile e la zona di Nose. Due le vittime: Paola vedova Tarolli di 80 anni e Giacomo Bersa che di anni ne aveva 75.

Tra le tante offerte pervenute allo scopo di ricostruire il paese, mille fiorini austriaci donati dall'Imperatore d'Austria Francesco Giuseppe e un altro obolo da parte della Società Alpinisti Trentini di Trento e Rovereto.

Ebbene, da allora ogni anno nell'ultimo fine settimana di gennaio la gente e le istituzioni di Castel Condino si ritrovano per ricordare questo tragico avvenimento: il rogo era stato provocato per gioco da due bambini.

“A quel tempo il paese contava 960 abitanti rispetto ai 220 di adesso”, ricorda l’insegnate estorico castellano Vittorino Tarolli, fratello di Ivo, ex senatore.

E così sabato scorso, nel rispetto della tradizione, oltre alla deposizione di corone e alla solenne Messa preceduta dall’ufficio dei defunti: cerimonie molto partecipate e presiedute dall’arciprete don Vincenzo Lupoli. È poi seguita una cena comunitaria.

“Una festa per ricordare, ma ricordare, in questo caso, significa anche prevenire” ha detto nell'occasione il sindaco Stefano Bagozzi. Il primo cittadino ha poi ricordato “morti, sofferenze e sacrifici fatti per ricostruire il paese, paese che nel tempo subì aggiustamenti e modifiche urbanistiche radicali, al fine di separare le costruzioni e nel contempo rendere meno difficile e complesso lo spegnimento di altri eventuali incendi”.

Ai propri vigili del fuoco il primo cittadino ha detto: “La vostra è un'attività di prevenzione silenziosa, tempestiva, efficace e rassicurante: come sindaco vi ringrazio sia per il sentimento di appartenenza al corpo sia per quanto avete fatto e quanto ancora andrete a fare per la vostra gente e per il paese”.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
22/07/2018 07:00:00
La saetta scatena l'incendio La causa del principio d'incendio è attribuibile ad un fulmine. Lievi i danni alla costruzione di Castel Condino


29/01/2017 06:34:00
La festa del Brusign Messa, processione e cena comunitaria, a Castel Condino, per rievocare la distruzione del paese avvenuta nel 1884

20/11/2016 11:16:00
Rogo per il malfunzionamento di una canna fumaria Il cattivo funzionamento di una canna fumaria ha provocato ieri mattina diversi danni all'interno di alcuni vani dislocati in un edificio di Castel Condino

03/10/2016 15:31:00
Madonna del Rosario, tradizione rispettata Tanta partecipazione alla solenne processione per la ricorrenza mariana che a Castel Condino si festeggia la prima domenica di ottobre

17/02/2015 08:47:00
Castel Condino in lutto Avranno luogo alle 14 di mercoledì a Castel Condino i funerali di Arianna Tarolli, figlia di Graziella e Maurizio, sindaco del paese. Aveva 35 anni



Altre da Val del Chiese
17/11/2018

L'Arma in festa per la Virgo Fidelis

Domenica a Storo, per iniziativa della sezione locale dell’Anc, si festeggia la patrona del corpo dei Carabinieri

16/11/2018

L'ultimo saluto a Isidoro Omicini

Aveva 78 anni e aveva lavorato per tanto tempo come impiegato negli uffici postali della Valle del Chiese. I funerali domani – sabato 17 novembre – a Storo 

14/11/2018

Bondone fra «I Borghi più belli d'Italia»

Alla presenza di numerose autorità la consegna ufficiale dello stendardo da parte del presidente del Club d'Italia Fiorello Primi

12/11/2018

Cimego in festa per San Martino

In occasione della festa patronale il borgo della Valle del Chiese si è animato richiamando un pubblico numeroso

06/11/2018

«Ascanide»

Il volume dedicato alla vita di Ascanio Chiarobello è stato presentato lo scorso venerdì sera al Conventino Santa Croce di Lodrone 

05/11/2018

Paura e fiducia, noia e desiderio nell'infanzia

Queste le interessanti tematiche che verranno affrontate a Condino in due incontri rivolti principalmente a genitori ed educatori 

03/11/2018

Bondone fra «I Borghi più belli d'Italia»

Questa mattina la consegna del riconoscimento al Comune trentino che si affaccia sull'Eridio


02/11/2018

Bondone su Rai Tre Trentino

Sarà trasmessa nella mattinata di questa domenica 4 novembre la puntata della trasmissione “Vivin Trentino” della testata regionale trentina della Rai dedicata al paese trentino che si affaccia sull’Eridio

31/10/2018

Ancora danni

Tra lunedì e martedì il maltempo ha flagellato pesantemente anche la Valle del Chiese, con capannoni divelti, raccolti distrutti e numerosi interventi da parte dei Vigili del Fuoco di Condino. Soccorsa anche una donna 


30/10/2018

Situazione critica nelle Giudicarie

Nel paese trentino di Ragoli, a Tre Ville, il maltempo degli ultimi giorni ha creato numerosi problemi. Nove le persone evacuate per ragioni precauzionali 



Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia