Skin ADV
Sabato 15 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










13.12.2018 Vobarno

13.12.2018 Sabbio Chiese

13.12.2018 Salò

13.12.2018 Agnosine

14.12.2018 Vestone Salò

14.12.2018 Barghe Odolo Treviso Bs Mura Capovalle Paitone Valsabbia

13.12.2018

13.12.2018 Valsabbia Garda Provincia

14.12.2018

13.12.2018 Val del Chiese






16 Febbraio 2018, 13.14
Val del Chiese
Truffa

Assegni sociali

di red.
Lavoratore in Germania, ma disoccupato in italia. I genitori percepivano l'assegno sociale anche se da tempo erano residenti in Albania. Una truffa da più di 12 mila euro l'anno ai danni di INPS e PAT, scoperta a Sella Giudicarie

In data odierna è stata trasmessa alla procura della repubblica di Trento una comunicazione di notizia di reato a carico di T.A. di anni 40, cittadino italiano, e dei sui genitori T.G. di anni 80 e T.S. di anni 79 cittadini albanesi.
L'accura è truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Il capofamiglia trasferitosi da tempo a lavorare in Germania percepiva dall’INPS e dalla PAT erogazioni pubbliche per lo stato di disoccupato superiori ai 5000,00€ nel corso del 2017.

I genitori, da tempo non più presenti in Italia, percepiscono circa 7000,00 € annui di assegno sociale, erogazione che è tutt’ora in corso.

Le indagini svolte da personale della polizia locale della Valle del Chiese con il supporto dei colleghi della polizia locale delle Giudicarie, hanno preso il via da una segnalazione dell’ITEA (Istituto Trentino Edilizia Abitativa) che non riusciva a contattare l’inquilino di un appartamento sito in Sella Giudicarie, apparentemente lasciato dagli occupanti senza la restituzione dell’immobile.

Le puntuali verifiche svolte hanno consentito dapprima all’ITEA di rientrare in possesso dell’appartamento in modo che potesse essere riassegnato e, in seguito ad accertamenti presso gli enti pubblici, di appurare la truffa consistente nell’omettere di informare il comune di residenza del trasferimento all’estero.

Tutti i componenti del nucleo familiare sono stati cancellati dall’anagrafe
del comune di Sella Giudicarie.
Gli enti pubblici provvederanno ad interrompere le erogazioni ed i tre denunciati dovranno restituire l’indebito, oltre che rischiare una condanna alla reclusione da uno a sei anni .

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID75226 - 16/02/2018 13:52:04 (sonio.a)
Cittadino italiano... Di origine albanese.. Perfettamente integrato nel tessuto truffaldino


ID75230 - 16/02/2018 16:06:02 (valter57)
Quanti altri ci saranno in Italia che fanno la stessa cosa, dichiarando che hanno i genitori a carico residenti in italia e invece sono nei loro paesi d'origine? Basterebbe che le autorità preposte facessero qualche indagine.......


ID75233 - 16/02/2018 17:42:17 (piccoli) a decine di migliaia
fanno la stessa cosa quì a Truffalia


ID75249 - 17/02/2018 19:34:09 (genpep)
ma s, siamo tanto buoni....


ID75250 - 17/02/2018 20:02:30 (Tc) ...
Si difendono anche gli italiani,tipo dare pensioni a ciechi che guidano,tipo dare pensioni a malati terminali che giocano a calcetto...loro non han fatto altro che integrarsi e seguire l'esempio...e me onest...go de laura' fin a 64 anni per ciapa' na misera pensiu'...poi ci si lamenta del perche' i nostri pensionati se ne vanno in Portogallo a godersela la misera pensione,dopo 45 anni di lavoro e versamenti...w l'Italia...a proposito,tanto per...mio padre riconosciuto invalido al 100% dopo 5 anni gli han tolto l'invalidita' percheì secono loro il polmone asportato (nel 1985!) e' nel frattempo ricresciuto...lo dico ironicamente,ma c'e' da piangere...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
31/10/2006 00:00:00
Mi cambia un assegno?' Tentano una truffa ai danni di commercianti di Idro e Lavenone inventandosi un curioso stratagemma, ma rimangono a becco asciutto. Peccato che che i commercianti non siano stati altrettanto svelti nel chiamare i carabinieri.

02/02/2018 08:03:00
Maga Circe: truffa da 750 mila euro Soprattutto aziende con stabilimenti nell'asse Brescia - Desenzano, ma anche alcuni imprenditori valsabbini, fra le 143 vittime della 54enne di Lesmo (MB) che prometteva prestiti agevolati per centinaia di migliaia di euro, incassandone la provvigione


14/11/2016 08:00:00
Finta ristoratrice truffa commerciante bagosso  L’ha “cucinato” per bene e se n’è andata via con due forme di prezioso bagòss che teneva in cantina, pagandolo con un assegno rubato. Valore circa 800 euro

04/08/2017 11:34:00
Ricarica truffaldina in tabaccheria Doppia truffa ai danni di altrettante tabaccherie, da parte di un 48enne. Fino a qundo lo bloccano i carabinieri e scattano le manette. Nei guai anche un complice
 


23/11/2017 10:37:00
I furbetti del porta a porta Anche nelle vicine Giudicarie sono stati segnalati alcuni casi di truffa da parte di sedicenti venditori a domicilio. La Polizia locale invita a fare attenzione



Altre da Val del Chiese
13/12/2018

Luca Alimonta con i diciottenni di Borgo Chiese

Il preparatore atletico del Bologna Calcio è stato invitato come “special guest” alla tradizionale serata organizzata a Condino. Si è parlato di sport, ma anche e soprattutto di obiettivi e di sogni da realizzare 

13/12/2018

L'ultimo saluto a Mansueto Pellizzari

Era stato per anni custode dei bacini idroelettrici in Val Daone. Oggi pomeriggio – giovedì – i funerali 

11/12/2018

Storesi e «polentèr» a Pisa

Nel fine settimana dell'Immacolata le degustazioni di polenta carbonera di Storo, servite con stoviglie ecologiche e biodegradabili, hanno conquistato Pisa e i pisani 

10/12/2018

Cambio di gestione per il «Borgo antico»

Dal prossimo gennaio ai coniugi Cassanelli subentreranno nella gestione della locanda “Borgo Antico & Osteria Fra Dolcino” due noti ristoratori dell'Alto Garda 


08/12/2018

A Bondone ritorna l'antica festa dell'Immacolata

Dopo le feste “De la Madona de setember” a Bondone già da giorni le campane squillano a festa, per l'altrettanto importante festa, quella “De l'Nmacolato”

04/12/2018

Quote rosa in forza ai Vigili del fuoco

Tracciato il bilancio delle realtà di intervento e soccorso di Borgo Chiese, con la novità di nuove giovani donne ad incrementare l’organico

04/12/2018

Quattro corpi collaborativi per Sella Giudicare

I quattro gruppi dei vigili del fuoco volontari collaborano fra loro in caso di emergenza, come per l’emergenza orso dell’estate scorsa

02/12/2018

Nel Gruppo Cassa Centrale Banca

Unanimità – Questo il risultato della votazione dell’assemblea dei soci della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, riunitasi in assemblea straordinaria sulle due sedi di Darzo ed Andalo collegate in videoconferenza.

01/12/2018

Grande festa a Darzo per Santa Barbara

Si terrà questa domenica, 2 dicembre, l’ottava edizione della festa dedicata alla patrona di miniere e minatori. Un po’ di storia e il programma della manifestazione  (1)

27/11/2018

Come ogni sabato

Curiosa consuetudine quella che vede protagonisti due coniugi di Riva del Garda particolarmente affezionati alla Valle del Chiese 



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia