Skin ADV
Lunedì 23 Gennaio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    




Castello di Tenno

Castello di Tenno

di Eliana Lombardi



21.01.2017 Bione Roè Volciano

21.01.2017 Sabbio Chiese Prevalle

23.01.2017 Giudicarie Storo

21.01.2017 Odolo Valtrompia

21.01.2017 Muscoline

22.01.2017 Gavardo

22.01.2017 Vobarno

22.01.2017 Muscoline

22.01.2017 Bione

23.01.2017 Anfo



14 Dicembre 2016, 09.05
Gavardo Villanuova s/C Valsabbia
Casa

E se manca l'aria?

di Redazionale
Nei luoghi chiusi, a causa dell’inquinamento indoor e dell’insufficiente ricambio, la percentuale di ossigeno può scendere a valori decisamente bassi per il comfort e la salute delle persone, mentre il tasso di anidride carbonica può salire a valori molto più elevati

L’inquinamento dell’aria degli ambienti confinati non si limita a quello biologico prodotto dall’attività metabolica dalle persone e degli animali ad esso va sommato quello chimico causato dalle sostanze nocive contenute nei materiali edili e negli arredi e della combustione e quello fisico causato dalla presenza di radiazioni ionizzanti e non e dall’umidità.

La conseguenza di questa esposizione provoca patologie ben definite come asma, allergie, bronchiti, che possono essere associati ad una generale sensazione di disagio psicologico e malessere fisico oltre alla mancanza di concentrazione.

L’evoluzione e lo sviluppo tecnologico del settore edilizio orientato verso il risparmio energetico, ci hanno fornito tante comodità, ci hanno però confinato in locali sempre più chiusi, isolati ed ermetici, dove la composizione dell’aria in cui viviamo si allontana sempre più dall’ideale.
 
Altri fattori legati al microclima interno come temperatura, velocità dell’aria, umidità e ventilazione, non idonei alla salute ed al comfort, possano rendere i luoghi inadatti alla vita ed all’attività lavorativa dell’uomo.

Negli edifici di nuova generazione la trasmittanza dell’involucro è ridotta al minimo: sono invece rimaste pressoché costanti le dispersioni per ventilazione, dal momento che per legge deve essere garantito un ricambio minimo dell’aria fissato in 0,5 vol/h, (Ricambio del volume totale ogni 2 ore), questo vuole dire avere costantemente le finestre aperte, nella stagione invernale, con un enorme dispendio di energia quindi di denaro rendendo vano ogni intervento sull’involucro ai fini del risparmio energetico.
 
L’unica vera, radicale e definitiva soluzione ai problemi di concentrazione di inquinanti e di dispersioni energetiche per ventilazione è rappresentata dall’installazione di un adeguato sistema di ventilazione permanente con recupero di calore ad alta efficienza (oltre il 90%) che fornisca continuamente aria pulita ai locali, diluendo e rimuovendo gli inquinanti, creando le condizioni per un ambiente sano e confortevole.
 
L’impianto di ventilazione diventa il polmone dell’ambiente indoor e si integra con la struttura edilizia per formare un unico sistema edificio-impianto in cui la soluzione tecnologica progettata ed adottata potenzia l’involucro edilizio nella sua funzione di mediazione con l’ambiente esterno per creare un microclima interno confortevole per l’uomo, flessibile ed adatto alle varie attività che in esso si possono svolgere. (Intervento che può godere dei benefici fiscali)
 
Per maggiori informazioni potete rivolgervi a Roberto Tonelli 3358075277
info@errecreative.it    
www.errecreative.it

 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/08/2012 08:00:00
Combattere il caldo con la ventilazione naturale Per trovare un po' di riparo dal caldo oppressivo di quest'estate è possibile mettere in atto alcune semplici contromisure che faranno trovare un po' di frescura all'interno della propria casa, sfruttando la ventilazione naturale

05/12/2015 17:29:00
L’ambiente siamo noi Ambiente, salute, legalità. Se n’è parlato questo sabato in un convegno organizzato a Brescia dal Coordinamento Comitati Ambientalisti Lombardia

26/08/2014 14:52:00
Come eliminare gli odori sgradevoli I profumi durante la preparazione dele pietanze, possono trasformarsi in odori non proprio gradevoli. E' sufficiente qualche semplice accorgimento per evitare il ristagno di olezzi culinari


19/01/2012 08:00:00
Salute pubblica e qualità dell’aria Questa sera a Bedizzole un incontro pubblico con due esperti per dire no al gassificatore di pollina promosso dal Comitato Salute e Ambiente.

07/04/2016 07:27:00
Gavardo, terra dei fuochi Piccoli inceneritori "fai da te" a Gavardo, Gaia ne ha scoperti un paio al Colombaro di Soprazocco. Entrano in funzione all'imbrunire e gli odori sono insopportabili. Così è partita la segnalazione




Altre da Villanuova s/C
23/01/2017

Buona prestazione ma nessun punto

Partita combattuta in tutti e quattro i parziali quella giocata punto a punto dal Villanuova contro i forti avversari del Bresso, che hanno avuto la meglio sui valsabbini

20/01/2017

Finanziato il «Centro liber-abile Valle Sabbia»

C’è anche un progetto della coop. La Cordata con i Comuni di Gavardo e Villanuova fra quelli finanziati dal primo bando congiunto tra Fondazione Comunità Bresciana Onlus e Associazione Comuni Bresciani

19/01/2017

Piano diritto allo studio, investimento sul futuro

Ammontano a più di 300 mila euro i fondi destinati alle scuole, alle famiglie e agli alunni per il 2017 dall’Amministrazione comunale di Villanuova

18/01/2017

A colloquio con Michele Zanardi

Riprende con Villanuova sul Clisi la nostra inchiesta da dove l’avevamo lasciata: come la pensano gli amministratori valsabbini in tema di unioni e aggregazioni?

17/01/2017

Giuseppe Mora e la Cascina Ronchi, agricoltori per passione

A Villanuova Giuseppe, uno degli ultimi coltivatori diretti del paese, si occupa di agricoltura, allevamento e taglio della legna, portando avanti l’attività familiare iniziata dal nonno e tramandata di padre in figlio



16/01/2017

Il derby valsabbino a Villanuova

Nella breve trasferta di Sabbio Chiese, il Villanuova, dopo aver vinto agevolmente i primi due parziali, deve lottare nel quarto set per conquistare tutti e tre i punti in palio.

15/01/2017

Moschini secondo nella combinata

Nella speciale classifica del circuito Gran Prix Italia il villanovese azzurro dell’Esercito Lorenzo Moschini si è piazzato in seconda posizione

09/01/2017

Geopietra Villanuova, ripresa positiva

Contro un Bollate presentatosi in campo al completo e con l’innesto di un nuovo opposto, i ragazzi di mister Caldera sfruttano a pieno una giornata positiva aggiudicandosi l’incontro




05/01/2017

Fuori strada a Villanuova

Ha fatto tutto da sola la 56enne che con la sua Renault cabrio è finita fuori strada in prossimità del bivio fra le vie Berniga e Bondone, sulla montagna alle spalle di Villanuova sul Clisi

03/01/2017

Quattordici appezzamenti da assegnare per l'orto di casa

C’è tempo fino al 31 gennaio per i cittadini villanovesi per presentare la domanda per uno dei 14 appezzamenti attrezzati dove coltivare le verdure per la famiglia

Eventi

<<Gennaio 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia