12 Gennaio 2020, 08.17
Gavardo Villanuova s/C
Lettere

La Formica, il GAS ed il riscaldamento globale

di red.

Riceviamo e pubblichiamo volentieri una lettera del Gruppo di acquisto solidale La Formica di Villanuova/Gavardo, già inviata ai sindaci di Gavardo e di Villanuova sul Clisi



A metà dicembre il GAS (gruppo di acquisto solidale) la Formica di Villanuova sul Clisi/Gavardo ha inviato questa lettera al sindaco di Gavardo Davide Comaglio e al Sindaco di Villanuova sul Clisi Michele Zanardi.

Il tema è quello di grande attualità dei cambiamenti climatici.

Siamo preoccupati per le previsioni sul futuro del nostro pianeta.
Il Report 2019 del Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC) è chiaro a tal proposito: nei prossimi 10 anni, dobbiamo interveniamo a tutti i livelli per ridurre le emissioni di CO2 ed evitare che l’aumento della temperatura della terra superi 1.5 °C.

Crediamo che anche a livello comunale ci si debba chiedere che cosa sia possibile (necessario?) fare per ridurre queste emissioni.
Sappiamo che alcune amministrazioni pubbliche, ad esempio il comune di Brescia, hanno approvato delibere che riconoscono l’emergenza climatica come problema prioritario e la necessità di farvi fronte con diverse iniziative di carattere locale.
Pensiamo che anche le nostre amministrazioni debbano fare questo passo, coinvolgendo attivamente i propri cittadini.

Noi crediamo che vi siano diversi ambiti in cui poter intervenire: dall’efficientamento energetico degli edifici pubblici ad una più generale politica di risparmio energetico, dal favorire una mobilità sostenibile all’ampliamento degli spazi pedonali e ciclabili, dalla salvaguardia del territorio (contro il consumo di nuovo suolo e il dissesto idrogeologico) ad una agricoltura locale, non intensiva, rispettosa di cicli naturali, senza pesticidi e diserbanti, alle attività industriali e artigianali che non devono più essere inquinanti o nocive per l’ambiente.

Nel nostro piccolo suggeriamo alcune possibili iniziative.

Sarebbe auspicabile fossero prese in collaborazione e comune accordo con le Amministrazioni dei paesi confinanti.

1. Approvazione di una delibera sull’emergenza climatica sulla falsa riga di quelle approvate da altri comuni.

2. Istituzione di un Tavolo di lavoro (meglio se intercomunale) a cui possano partecipare anche le Associazioni e i singoli cittadini, con lo scopo di elaborare e redigere un credibile piano di intervento, in modo partecipato e condiviso, per fare fronte ai cambiamenti climatici.

3. Istituire un Osservatorio con il compito di monitorare lo stato di avanzamento di questo piano nel nostro territorio.

4. Predisporre iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento dei propri cittadini.

Cordiali saluti ll GAS la Formica

--------------------------------------------
Ottima iniziativa: e non si dica che Villanuova sul Clisi o Gavardo, al pari degli altri paesi valsabbini, non possono far nulla contro questo problema ecologico impellente e su scala mondiale.
Il mare è fatto di gocce d'acqua.
Ubaldo Vallini



Vedi anche
11/11/2014 15:19

Energia, parola d'ordine al Saletti Day Dopo il grande seguito della prima serata, l'appuntamento con l'E-Day è per mercoledì 19 novembre alle 18.30, nel Centro Pianeta Casa di via Carpen a Villanuova sul Clisi. Per toccare non mano il risparmio

21/10/2012 16:54

Troppo caro. E gli taglia la faccia Prima le minacce, poi la coltellata in pieno viso, costata a un camionista di Villanuova sul Clisi alcuni punti di sutura. Irreperibile l'aggressore

30/11/2015 09:16

Un cuore verde per il clima Partecipata manifestazione questa domenica pomeriggio a Gavardo dove si sono radunati cittadini anche da Vallio Terme e Muscoline per lanciare un appello contro il cambiamento climatico

04/11/2015 14:53

Spese di riscaldamento, un sostegno dal Comune L'Amministrazione comunale di Serle ha indetto un bando per l'erogazione di un contributo a sostegno delle spese per il riscaldamento a favore della popolazione appartenente alle fasce deboli

25/02/2010 07:15

«Gavardo ci ripensi» Con una delibera di Consiglio, Villanuova chiede a Gavardo di riconsiderare la posa dei parcometri nel parcheggio del nosocomio che serve tutta la Valle Sabbia.



Altre da Gavardo
22/09/2020

Gaia scrive alle istituzioni bresciane

Il comitato Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) ha scritto una lettera aperta per chiedere al Governo i 45 milioni di euro perché la depurazione continui a Peschiera

21/09/2020

Fronte del «no», i sindaci raccolgono adesioni

In vista della riunione della Cabina di regia i sindaci dell'asta del Chiese puntano ad un ulteriore aumento delle adesioni per la convocazione della conferenza dei sindaci nell'Ufficio d'Ambito

20/09/2020

Amici scrittori

Gavardo è da sempre una fucina di scrittori. Sono così numerosi che per citarli tutti ci vorrebbe un libro intero. Alcuni ho avuto la fortuna di conoscerli personalmente...

17/09/2020

Oggi l'ultimo saluto ad Angelo Ziglioli

Il grande imprenditore gavardese, impegnato per tanti anni anche nello sport, nella cultura e nel sociale, lascia un grande vuoto nella comunità di Gavardo e in quella bresciana. Oggi – giovedì – alle 16 i funerali

17/09/2020

«Spatentato»

Cinquemila euro di multa. Se l’è vista comminare un autoriparatore con patente revocata, che se ne andava in giro con l’auto di un cliente

15/09/2020

Slitta la Cabina di regia

La riunione sul maxi depuratore, indetta in videoconferenza per oggi, è stata rimandata a martedì prossimo. Sindaci del Chiese e Comitati ambientalisti continuano a lottare per avere risposte concrete e per la valutazione di un progetto alternativo

14/09/2020

Rilancio del centro storico

L’amministrazione comunale gavardese ha messo in campo un pacchetto di misure per riqualificare il centro del paese presentato nel corso di un’assemblea pubblica

14/09/2020

Festa «da asporto» per il Borgo del Quadrel

Ai tempi del Covid la festa sociale dell'associazione gavardese diventa una giornata di spiedo da asporto. Appuntamento questa domenica, 20 settembre

13/09/2020

Furto... profumato

Una coppia, un uomo ed una donna di Prevalle di 48 e 43 anni, sono stati denunciati dai carabinieri di Gavardo per furto aggravato commesso all’interno di un negozio gavardese

13/09/2020

Congratulazioni dottor Franco

Congratulazioni a Franco Chiriacò di Gavardo che lo scorso 10 settembre ha brillantemente conseguito la laurea triennale in Ingegneria gestionale presso l'Università degli Studi di Brescia