Skin ADV
Sabato 23 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








22.02.2019 Sabbio Chiese

21.02.2019 Serle

23.02.2019 Casto

22.02.2019 Bione

22.02.2019 Sabbio Chiese

21.02.2019 Vestone

23.02.2019 Villanuova s/C Roè Volciano

21.02.2019 Preseglie

21.02.2019 Gavardo Valsabbia Muscoline Provincia

22.02.2019 Prevalle






03 Febbraio 2019, 08.40
Gavardo Valsabbia Muscoline Garda Valtenesi
Ambiente

Bisogna fare in fretta

di val.
“La gatta frettolosa ha fatto i gattini ciechi” recita un noto proverbio. Speriamo non succeda altrettanto col nuovo progetto di depurazione del Garda?

Un mese di tempo per fare le scelte fondamentali, ovvero stabilire dove verranno trattati i reflui dell’impluvio bresciano del Garda nel prossimo futuro.

Si tratta di mandare in pensione il tratto sublacuale fra Toscolano e Torri del Benaco che trasporta gli scarichi dalla sponda bresciana a quella veronese. Il tubo subacqueo sarebbe affetto da microfratture e minaccerebbe di rompersi causando un disastro ambientale senza precedenti nel maggior lago italiano.

Se non verranno rispettati questi tempi, a quanto pare, i 60 milioni di euro già stanziati dal Cipe per la depurazione del Garda rimarranno nelle casse ministeriali.

Insomma: le grandi opere vengono bloccate ovunque per fare le doverose analisi costi-benefici, qui invece no: bisogna fare presto e le decisioni devono essere prese entro un mese, cioè la fine di febbraio.

Se ne occuperà un tavolo tecnico e politico aperto in Broletto, che dovrà fare sintesi fra le esigenze dei Comuni rivieraschi del Garda e quelli del bacino del fiume Chiese, da Muscoline/Gavardo in giù, fino a Montichiari ed oltre.

L’ipotesi più accreditata, al momento, sarebbe quella di potenziare due depuratori: uno che dovrebbe sorgere fra Muscoline e Gavardo per trattare i reflui dell’Alto Garda dopo averli pompati per tutta la Valtenesi; l’altro quello di Montichiari, riversando poi le acque depurate nel Chiese o nel Naviglio.

Perché questa scelta? Fra i fattori determinanti ci sarebbe il fatto che a Muscoline/Gavardo e Montichiari ad occuparsi dei depuratori sarebbe A2A, con capacità di indebitamento per investimenti assai superiore rispetto ad Acque Bresciane, che è al 100% pubblica.

Staremo a vedere.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID79505 - 03/02/2019 12:51:44 (Filippo Grumi) il re è nudo
non ci sono motivazioni tecniche, non ci sono motivazioni ambientali o ecologiche, non si tratta di salvare il lago o di non avere un posto sul lago. Si tratta solo di fare un piacere ad A2A. Faccio presente che sui giornali di oggi Acque Bresciane certifica che non vi è alcuna perdita dalla condotta. In secondo luogo i finanziamenti non sono a rischio visto che non sono legati al "sito" del depuratore ma all'opera di "collettamento del Garda" lo dimostra che il finanziamento è stato confermato quando il depuratore da uno a visano è stato raddoppiato a muscoline e Montichiari e poi spostato a Gavardo. Sono solo balle per giustificare un enorme bussiness che TUTTI i cittadini bresciani (e questo non lo si dice) pagheranno con la loro bolletta.


ID79512 - 03/02/2019 18:00:20 (MORETTI.1975) Forse c'è un poco di retorica
dato che anche A2A, pur essendo quotata in borsa, nella sostanza è di proprietà del Comune di Milano e del Comune di Brescia, dato che nessun altro azionista potrà mai avere più del 5%. Quindi è diretta e guidata saldamente da enti pubblici che avranno a cuore il bene pubblico, così come Acque Bresciane. Io questo grande business speculativo non lo colgo, però sarò ingenua.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/11/2018 09:38:00
Maxi depuratore del Garda, se ne parla a Muscoline Questa sera a Muscoline un’assemblea pubblica per discutere dell’ipotesi di costruire sulle colline moreniche il depuratore del Garda

02/12/2018 06:36:00
Gavardo paese dei depuratori? Mi permetto di dire anch’io la mia, per quanto riguarda il depuratore che un giornale ha definito testualmente: “Sarà a Montichiari e a Gavardo (dopo la rivolta di Muscoline)”

11/12/2018 08:00:00
Quale depuratore per il Garda? Giovedì 13 dicembre a Gavardo un incontro con tecnici e politici sul progetto del depuratore del lago di Garda promosso dal comitato ambientalista Gaia

03/02/2019 09:56:00
Un depuratore «per» il Garda Gentilissimo Direttore, con la presente sono a condividere con Lei e con i suoi lettori la mia grande preoccupazione per la piega che ha ormai assunto il dibattito attorno al tema della depuratore “per il Garda” (non del depuratore “del Garda”!)...

09/11/2018 09:27:00
Massardi: «Contrari a ipotesi Gavardo-Muscoline, criticità tecniche e ambientali» Il consigliere regionale valsabbino della Lega prende posizione sull’ipotesi di collocare il maxi depuratore del Garda fra Muscoline e Gavardo



Altre da Garda
22/02/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

21/02/2019

Sviluppo locale, pubblicati i primi bandi

Sono attivi da ieri, 20 febbraio, i primi bandi di finanziamento in attuazione del Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 del GAL GardaValsabbia2020 

19/02/2019

«Il Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume»

Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume” (9)

19/02/2019

Assolo Cup e Autunno Inverno Salodiano, i vincitori

Ecco i risultati delle ultime prove della Pro Laghi Loft – Assolo Cup e di Autunno Inverno Salodiano, campionato invernale dedicato alla flotta della Classe Protagonist, svolte nel Golfo di Salò e organizzate dalla Canottieri Garda 

18/02/2019

Massardi: «Alghisi convochi subito il tavolo tecnico»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega chiede al presidente della Provincia di convocare con urgenza il tavolo tecnico, come previsto dall'incontro in Regione, per trovare una soluzione condivisa
(1)



18/02/2019

Per la Comunità del Garda il depuratore a Gavardo e Montichiari

Nell’assemblea di sabato dei Comuni gardesani ribadita la scelta “tecnica” di due depuratori nei comuni sull’asse del Chiese per i reflui dei paesi del lago (10)

16/02/2019

Al Vittoriale arriva Venditti

Dopo Diana Krall, James Morrison E Xavier Rudd,un nuovo nome arricchisce la nona edizione di uno tra gli appuntamenti più importanti e rinomati della prossima stagione estiva


15/02/2019

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

14/02/2019

Conclusa la raccolta fondi, il sogno diventa realtà

Con l’acquisto della sede sociale la Canottieri Garda ha finalmente realizzato il suo più grande sogno, e per questo motivo ha voluto condividerlo con tutti i soci e la comunità con il lancio della campagna di fundraising 

13/02/2019

Il Garda nella top ten di Wine Enthusiast

Sulla rivista di settore compare per la prima volta il Lago di Garda, unica destinazione italiana a comparire tra le prime 10 destinazioni vinicole da visitare nel 2019

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia