Skin ADV
Sabato 23 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Divieto di sosta!

Divieto di sosta!

by Miriam



21.09.2017 Treviso Bs

21.09.2017 Giudicarie Storo

23.09.2017 Salò

21.09.2017 Lavenone

23.09.2017 Bagolino Anfo Valsabbia

21.09.2017 Bagolino

21.09.2017 Provincia

21.09.2017 Valsabbia

23.09.2017 Agnosine

21.09.2017 Preseglie






07 Settembre 2017, 06.38
Gavardo Valsabbia
Sanità

Un nuovo ecografo per Gavardo

di red.
Grazie alla Comunità Montana di Valle Sabbia, l'Unità Operativa Ostetricia-Ginecologia del "La Memoria" di Gavardo dispone di un nuovo ecografo portatile, del valore di 15.000 euro, dedicato all'attività della Sala Parto

Alla consegna dell'apparecchiatura erano presenti il direttore generale dell'Azienda Socio Sanitaria Territoriale del Garda Peter Assembergs, il presidente della Comunità montana Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini e il responsabile dell'Unità Operativa Ostetricia-Ginecologia di Gavardo Francesco Piovesan.

"Ringrazio la Comunità montana Valle Sabbia - ha dichiarato il direttore generale Peter Assembergs - per l'attenzione che dimostra costantemente verso l’ASST del Garda ed in particolare per il presidio ospedaliero di Gavardo.
La donazione ci permette di arricchire la dotazione di apparecchiature installate presso l'Ostetricia-Ginecologica garantendo quindi alle future mamme un'assistenza sempre più completa e con apparecchiature all'avanguardia.
L'ecografo, estremamente maneggevole, facilita il lavoro degli operatori e permette un facile impiego nelle situazioni di urgenza/emergenza aumentando il livello di sicurezza delle donne durante il travaglio.
È dotato di un software di ultima generazione per un rapido e facile accesso alle informazioni ecografiche che, negli anni, stanno diventando sempre più importanti nella gestione della delicata fase del parto."

"Il presidio sanitario ospedaliero di riferimento per la Valle Sabbia è l'ospedale di Gavardo - dichiara il presidente della Comunità montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini - Comunità montana e Comuni hanno sempre appoggiato e sostenuto iniziative volte al miglioramento ed al potenziamento della struttura.
Negli scorsi anni varie sono state le iniziative a favore del presidio: la convenzione con l’allora Azienda ospedaliera di Desenzano per il finanziamento di una borsa di studio per attività di ricerca su fattori di rischio cardiovascolare in Valle Sabbia, l'acquisto di un ecocardiografo color doppler e di un amplificatore di brillanza per la Cardiologia con il contributo di vari soggetti, pubblici e privati.
Ricevuta la segnalazione, prontamente la Comunità montana ha stanziato le risorse per acquisire un ecografo per Ginecologia-Ostetricia sul presupposto che ogni miglioramento della struttura e dei servizi forniti è a vantaggio della salute dei cittadini."

Alla consegna dell’ecografo, esprimendo la propria soddisfazione per il risultato raggiunto, erano presenti fra gli altri anche il vicesindaco di Gavardo Sergio Bertoloni, il sindaco di Villanuova Michele Zanardi e l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Vobarno Enzo Formisano.

"La nuova apparecchiatura ha continuato Francesco Piovesan - ci permette di qualificare ulteriormente l'assistenza offerta durante il ricovero e, in particolare, durante il travaglio e il parto a testimonianza della particolare attenzione che da sempre viene riservata qui a Gavardo alla donna gravida e al neonato."

Fiore all'occhiello del reparto sono le vasche per il parto dolce in acqua, tecnica naturale di controllo del dolore che migliora il rilassamento muscolare.
Viene inoltre garantita l'analgesia epidurale, che rappresenta il metodo più efficace per ridurre il dolore del travaglio e del parto senza interferire nel suo normale svolgimento, e l'analgesia inalatoria in travaglio con protossido di azoto proposta da poche altre strutture in Lombardia e in Italia.

Presso l'Unità operativa Ostetricia-Ginecologia sono presenti alcune stanze di degenza arredate come le camere da letto delle nostre case dove è presente un letto matrimoniale che può ospitare il papà sia nella notte immediatamente successiva alla nascita del piccolo, che nelle notti seguenti.

La mamma, se lo desidera, può tenere con se il neonato oppure affidarlo al Nido, strettamente collegato
con l'Ostetricia. In questo modo i neogenitori possono stare vicini al loro bambino sin dai primi attimi della sua vita in un ambiente che ricorda la propria casa pur essendo inserito in una struttura ospedaliera che garantisce la più completa tranquillità alla puerpera e al neonato.

L'equipe dell'Unità operativa Ostetricia-Ginecologia è costituita da 11 medici che effettuano tutta la normale attività di screening e di diagnosi e cura: chirurgia mini-invasiva, terapia chirurgica della patologia uterina e degli annessi e chirurgia ad indirizzo senologico sia per la patologia benigna che per la patologia maligna con chirurgia plastica e ricostruttiva della mammella.

Completano il team 13 ostetriche ed il personale infermieristico e di supporto composto da 21 unità.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/11/2007 00:00:00
Staffetta Donini-Damonti in Comunità montana Il Consiglio comunale di Gavardo ha approvato la sostituzione di uno dei rappresentanti leghisti nell’assemblea della Comunità montana di Valle Sabbia.

14/01/2010 17:46:00
«Noi c'eravamo, ecco perchè» Ve la ricordate la lettera inviata all'assemblea della Comunità montana dal gruppo Sinistra Democratica e da noi pubblicata che spiegava i motivi della loro assenza? Questa è la risposta degli altri capigruppo.

17/05/2013 07:31:00
Pasini si è dimesso Il presidente della Comunità montana Ermano Pasini, senza più la sua Giunta e impossibilitato a prendere decisioni si è dimesso, provando ad allungare i tempi del "cambio". Non c'è riuscito

27/03/2007 00:00:00
Interesse «particolare» e interesse collettivo Manuel Antonini di Gavardo, consigliere della Comunità Montana, ci scrive e ci espone la sua idea in merito a quel che sta accadendo nella Casa della Valle di Nozza.
Sollecitiamo repliche inserendo l'argomento anche in «Parliamo di...»

14/06/2011 10:11:00
Pausa di riflessione Nessuna novità sostanziale, per il momento, dal confronto avuto ieri fra il presidente della Comunità montana Ermano Pasini e la maggioranza che lo sostiene.



Altre da Valsabbia
23/09/2017

«Cartello» del tondo, annullate le multe del 2009

La Corte di giustizia Ue ha accolto i ricorsi delle aziende contro l'accusa dell'Antitrust Europea, che vedeva coinvolte anche alcune imprese siderurgiche valsabbine

23/09/2017

Nuovi fondi per il collettore Anfo-Ponte Caffaro

All’interno di un finanziamento regionale destinato ai laghi prealpini, sono in arrivo in Valle Sabbia ben 1,6 milioni di euro per completare il sistema di depurazione (1)

22/09/2017

Il trofeo «Chiesetta degli Alpini» incorona le coppie regionali

Tante le coppie valsabbine vincitrici nelle diverse categorie del campionato regionale a coppie, al termine della terza e ultima prova andata in scena in quel di Rezzato

22/09/2017

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

21/09/2017

L'ecologia entra nelle scuole della Valle

Con l’inizio dell’anno scolastico le Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità Montana Valle Sabbia hanno in serbo per le scuole tante proposte di sensibilizzazione ambientale

20/09/2017

Il 10% del territorio valsabbino a rischio frane

Secondo i dati dell’Ispra sono 8 i Comuni Valsabbini con il territorio più fragile e soggetto a fenomeni franosi, con 1400 abitanti in zone a rischio elevato

20/09/2017

Cambio della guardia al C7

Conclusa l’era governata da Roberto Betta, durata 22 anni, la guida del Comprensorio passa a Roberto Monera

19/09/2017

Quando la formazione corre... sul web

Ellegi Service rinnova il suo sito web. On line si trova una vetrina moderna e completa dei servizi proposti dall’Azienda

17/09/2017

70 anni per Ivars

Più di trecento a Gargnà ieri, per festeggiare i 70 anni dell’Ivars, storica azienda valsabbina fondata da Pietro Giulio Ebenestelli nel 1947 (1)

17/09/2017

A Bione il terremoto fa meno paura

Il piccolo Pietro ha afferrato le forbici e “zac”, con l’aiuto del sindaco Franco Zanotti, ha tagliato il nastro tricolore

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia