Skin ADV
Lunedì 17 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Sull'Eridio

Sull'Eridio

by mf



17.02.2020 Valtenesi

15.02.2020 Vestone

16.02.2020 Vobarno

16.02.2020 Capovalle

15.02.2020 Valsabbia Val del Chiese Storo

16.02.2020 Gavardo

16.02.2020 Bagolino

16.02.2020 Sabbio Chiese

16.02.2020 Roè Volciano

17.02.2020 Pertica Alta



13 Gennaio 2020, 06.00
Gavardo Prevalle Valsabbia Garda Provincia
Ambiente

La lotta al maxi «deturpatore» non si ferma

di Federica Ciampone
Una protesta pacifica ma incisiva quella indetta ieri dalle associazioni ambientaliste per contrastare il progetto dei due depuratori del Garda a Gavardo e Montichiari. In corteo tra canti e slogan più di mille cittadini

Circa 1500 persone hanno voluto far sentire la propria voce partecipando alla manifestazione indetta ieri dal Comitato Gaia con il Tavolo Basta Veleni e il Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro.

Obiettivo quello di dire ancora una volta un sonoro "no" al progetto di costruire due impianti, uno a Gavardo e uno a Montichiari, per depurare le fogne dei comuni del Garda, scaricando poi le acque nel fiume Chiese.

Nel primo pomeriggio in un tripudio di striscioni e slogan colorati i due cortei, uno partito da Gavardo e l’altro da Prevalle, sono confluiti nell’area adiacente alla Gavardina in cui Acque Bresciane vorrebbe costruire il depuratore.

Alla manifestazione hanno partecipato
numerose associazioni ambientaliste della provincia, diversi comitati del territorio e, in rappresentanza delle amministrazioni comunali e dei cittadini, 13 sindaci sui 30 dei comuni coinvolti.

“Abbiamo a cuore sia il fiume Chiese che il lago di Garda – ha commentato il sindaco di Prevalle Damiano Giustacchini – e riteniamo che il progetto sia folle, calato dall’alto e certamente il peggiore possibile dal punto di vista paesaggistico – parliamo di un fiume già malato e a carattere torrentizio - ed economico, dal momento che pompare i reflui dal lago di Garda ai Tormini e poi a Gavardo comporterà costi ingenti che graveranno sulle bollette. Non arretreremo di un centimetro: la possibilità di una revisione del progetto si fa sempre più concreta”.

Della stessa idea anche Filippo Grumi del Comitato Gaia, che ringraziando i sindaci dell’asta del Chiese per la loro presenza e il loro sostegno alla causa ha ribadito: “Continuiamo a lottare insieme, noi saremo con voi ogni volta che lo chiederete”.

A fargli eco Stefania Baiguera di Basta Veleni: “La nostra è un’opposizione seria e pacata, che non esiterà a diventare più incisiva se necessario. Con questa grande presenza oggi dimostriamo ancora una volta che questo progetto non lo vogliamo”. Gianluca Bordiga, portavoce del Tavolo delle associazioni, ha parlato del fiume Chiese come di un corso che non si può arrestare e che deve rimanere patrimonio di tutti.

Il sindaco di Montichiari Marco Togni ha espresso la sua contrarietà ad un progetto di depurazione imposto dall’alto, senza la possibilità di discuterne, la stessa considerazione subito dopo espressa dal primo cittadino gavardese Davide Comaglio: “Dopo un anno e mezzo è evidente che la coscienza che si tratti di un’opera assurda ce l’abbiamo tutti. Le alternative ci sono: chiederemo un incontro con il Prefetto, da sempre attento ai temi ambientali, per discutere di quella che si configurerebbe come un’opera edilizia irrispettosa del territorio e dei suoi abitanti”.

A conclusione della pacifica protesta la simbolica posa della “prima pietra” del maxi depuratore del Garda: un wc e tanti rotoli di carta igienica.

Nelle foto:
- Alcuni striscioni esposti durante la manifestazione nell'area in cui sorgerebbe il depuratore
- La partenza del secondo corteo da Prevalle
- I sindaci dell'asta del Chiese
- La posa della "prima pietra" del maxi depuratore del Garda


Foto Gallery
Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
09/01/2020 12:00:00
Due cortei per dire No al depuratore a Gavardo Una grande manifestazione quella organizzata per domenica pomeriggio a Gavardo e Prevalle dalle associazioni ambientaliste che invitano la popolazione alla mobilitazione contro il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

18/03/2019 11:14:00
Il «no» al doppio depuratore è corale L’incontro pubblico indetto sabato scorso dal “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il lago d’Idro” ha raccolto gli interventi di numerosi amministratori locali e rappresentanti delle associazioni ambientaliste. Organizzate le prossime tappe della protesta. VIDEO


28/02/2019 09:30:00
Insieme per dire «no» al depuratore Il Comitato Gaia organizza per questa domenica, 3 marzo, una camminata per protestare contro la decisione di costruire il mega depuratore del Garda a Gavardo e sul fiume Chiese. Per l’occasione non bandiere, ma… carta igienica 

01/01/2020 08:00:00
Appuntamento il 12 gennaio a Gavardo e Prevalle Il Comitato Gaia di Gavardo, col supporto del Tavolo Basta Veleni e il Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro hanno indetto una grande manifestazione per ribadire il no ai depuratori del Garda sul fiume Chiese

11/12/2018 08:00:00
Quale depuratore per il Garda? Giovedì 13 dicembre a Gavardo un incontro con tecnici e politici sul progetto del depuratore del lago di Garda promosso dal comitato ambientalista Gaia



Altre da Valsabbia
17/02/2020

Piano di Zona, incontri con le realtà sociali

Il presidente e la vicepresidente del Distretto 12 della Valle Sabbia hanno avviato una serie di incontri con i soggetti e gli attori delle realtà sociali dei 27 Comuni aderenti 

15/02/2020

Bar Gelateria affittasi

Si tratta del Caffè Gelateria Centrale che affaccia le sue vetrine su Via Garibaldi a Storo. Occasione unica da non perdere, locali liberi dalla prossima primavera

15/02/2020

Immobiliare, tendenza al ribasso ma percezioni in positivo

È quanto evidenziato dall’analisi del valore degli immobili di Brescia e provincia tra il 2009 e il 2019 della Borsa Immobiliare e di ProBrixia. In provincia – compresi la Valle Sabbia e il Garda – stabili i valori dei fabbricati, in calo quelli delle aree produttive


14/02/2020

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia


14/02/2020

Preso

Un paio d'ore di indagini sono state sufficienti agli agenti della Locale della valle Sabbia per individuare il responsabile dello sversamento di rifiuti accanto al corso della Vrenda, a Mondalino, in territoiro del Comune di Preseglie


14/02/2020

I sindaci chiedono un incontro urgente al ministro dell'Ambiente

In una lettera i 23 sindaci dell’asta del Chiese e il presidente di Comunità montana chiedono un incontro al ministro Costa, che in un’interrogazione parlamentare “congela” l’attuale progetto di depurazione e apre a soluzioni alternative

13/02/2020

«Sono indignato per quanto è stato scritto»

Gentile redazione di “Valle Sabbia News”, mi sia permesso rispondere alla triste "Lettera firmata", del giorno 11 c.m., attribuita ad “alcuni ragazzi” e, secondo me, attribuibile anche ad alcuni suggeritori che ragazzi non sono più

13/02/2020

Per una storia della Resistenza

Sarà presentato nella sede della Comunità montana di Valle Sabbia il volume che raccoglie le più recenti riflessioni sulla Resistenza in Valle Sabbia. Un impegno assunto da un Centro studi appositamente fondato

12/02/2020

A Palazzo Martinengo Colleoni la vicenda dei fratelli Bontempelli

A Brescia questo giovedì sera alle 18:30  approda il racconto dei valsabbini Bartolomeo e Grazioso Bontempelli Dal Calice. Verra accompagnato da musiche cinquecentesche bresciane e veneziane

12/02/2020

Istituita la «Giornata regionale per le Montagne»

Sarà celebrata ogni anno la prima domenica di luglio per promuovere e valorizzare i territori montani e sostenere la gente che in montagna vive e lavora

Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia