31 Luglio 2020, 08.56
Gavardo Prevalle Muscoline Garda
Maxi depuratore del Garda

In attesa del doppio incontro a Roma

di Cesare Fumana

Questa mattina in teleconferenza la riunione del tavolo tecnico e della cosiddetta “Cabina di regia”. I sindaci del Chiese chiedono un rinvio per replicare alle controdeduzioni


L’incontro in programma mercoledì 29 luglio a Roma è stato rimandato a questo venerdì mattina 31 luglio.

La comunicazione del rinvio è giunta ai sindaci del Chiese e ai tecnici incaricati per il tavolo tecnico per il progetto della depurazione del Garda solo il giorno prima, martedì 28 luglio.

Contestualmente sono state inviate anche le risposte alle osservazioni tecniche di sindaci e ambientalisti (un malloppo da 270 pagine presentato qualche settimana fa). Per questo i sindaci Davide Comaglio (Gavardo), Giovanni Benedetti (Muscoline), Damiano Giustacchini (Prevalle) e Marco Togni (Montichiari) hanno chiesto un rinvio sul filo di lana Per «la mancanza di tempo sufficiente a studiare le controsservazioni sul progetto, ricevute -scrivono - solo il 28 luglio».

Difficile, a questo punto, che il Ministero accetti la richiesta, fermo restando che nessuno si aspetta un verdetto definitivo sul progetto in discussione.

Più plausibile che emergano indicazioni utili a capire da che parte penda l’ago della bilancia ministeriale. Se dalla parte del progetto del nuovo sistema di depurazione dei Comuni gardesani, così come proposto da Ato Brescia e Acque Bresciane, o terrà conto delle analisi tecniche fornite dai sindaci e dei comitati dell’asta del Chiese, per i quali il progetto è insostenibile ambientalmente ed economicamente.

Questa mattina, alle 10.30, in videoconferenza, si terrà un doppio incontro: si riunirà prima il «tavolo tecnico » - composto da Ministero, Regioni Lombardia e Veneto, Ato Brescia e Ato Verona, Ats Garda Ambiente (vale a dire i sindaci del Garda) e i tecnici nominati dai Comuni del Chiese - poi la cosiddetta «cabina di regia», nella quale siedono i firmatari dell’accordo di programma sottoscritto nel 2017 per promuovere il progetto, cioè Ministero, Regioni e Ato.


Vedi anche
06/03/2020 10:14

Sindaci: «Incontro al ministero da rinviare» È stato convocato per lunedì prossimo, 9 marzo, a Roma il tavolo tecnico sull’impatto ambientale del maxidepuratore del Garda sul Chiese, ma i sindaci chiedono un rinvio per l’emergenza Coronavirus

04/06/2020 09:38

«Compatti, determinati e in prima linea per contrastare l'opera» Questa la dichiarazione d'intenti dei sindaci del Chiese dopo la riunione post tavolo tecnico con il Ministro dell'Ambiente Costa sul progetto del doppio depuratore del Garda. In preparazione i documenti da inviare a Roma

10/03/2020 10:08

Rinviato il primo incontro del tavolo tecnico La riunione avrebbe dovuto svolgersi ieri in teleconferenza, ma all’ultimo momento è stata rimandata, accogliendo la richiesta dei sindaci del Chiese, in questo momento troppo impegnati a fronteggiare l’emergenza coronavirus per prepararsi adeguatamente

31/07/2020 15:38

Tavolo tecnico rinviato a settembre È giunta proprio stamattina la lettera del ministero dell’Ambiente che accoglie la richiesta dei sindaci del Chiese di rimandare la riunione conclusiva del tavolo tecnico per il progetto depurazione del Garda

01/09/2020 10:06

«Necessario potenziare l'impianto di Peschiera» Lo ribadiscono, alla vigilia dell'incontro conclusivo del tavolo tecnico, i sindaci del Chiese, che chiedono di accantonare l'ipotesi del maxi depuratore a Gavardo e Montichiari. I sindaci del lago: “Subito un verdetto, si scongiuri il disastro ecologico”



Altre da Garda
25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

25/09/2020

«Una risposta di alta vita»

E' quanto si aspettava Gabriele D'Annunzio in una delle sue prose, ma è anche quella che il Vittoriale vuole dare al pubblico dopo l'emergenza sanitaria. L'evento questo sabato, 26 settembre

25/09/2020

«Non potremo dimenticare», la Lettera pastorale del vescovo

È dedicata ad una riflessione sul tempo della prova vissuto durante la pandemia la Lettera pastorale di mons. Pierantonio Tremolada presentata mercoledì a Salò, dove ha tracciato il cammino per il nuovo anno pastorale

24/09/2020

Depuratore, la Cabina di Regia conferma Gavardo

Il maxi depuratore sul fiume Chiese si farà, a cominciare dall'impianto di Gavardo. È quanto deciso dalla Cabina di Regia, che non avrebbe rilevato criticità tali da compromettere la validità del progetto

24/09/2020

Sabato la Caminàa Storica Trail

Ci sarà anche il “nostro” campione Alessandro “Rambo” Rambaldini a difendere titolo e record alla corsa in montagna di Navazzo

23/09/2020

La salute al primo posto

Le “Mamme del Garda” sollecitano i sindaci che fanno parte della Conferenza dei Comuni dell’Ato a non perdere di vista i veri problemi del lago, contrastando il progetto di trasferire i reflui nell’alveo del Chiese

22/09/2020

Al via il progetto «Una Montagna di Botteghe»

Questo giovedì a Puegnago del Garda un convegno pubblico per l’avvio ufficiale del progetto di cooperazione interterritoriale promosso dal Gal GardaValsabbia2020 in partenariato con altri Gal

22/09/2020

Gaia scrive alle istituzioni bresciane

Il comitato Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) ha scritto una lettera aperta per chiedere al Governo i 45 milioni di euro perché la depurazione continui a Peschiera

21/09/2020

Vela, Antonio Squizzato si riconferma campione

L'atleta paralimpico della Canottieri Garda si riconferma vincitore assoluto nella classe 2.4mR al Campionato Italiano Classi Olimpiche. Tris per la società con l’argento per Di Maria e il bronzo di Torchio nel 49er

21/09/2020

Fronte del «no», i sindaci raccolgono adesioni

In vista della riunione della Cabina di regia i sindaci dell'asta del Chiese puntano ad un ulteriore aumento delle adesioni per la convocazione della conferenza dei sindaci nell'Ufficio d'Ambito