Skin ADV
Venerdì 28 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








26.02.2020 Bione Casto

26.02.2020 Bagolino

27.02.2020 Bione Casto Valsabbia

26.02.2020 Casto

27.02.2020 Bione

26.02.2020 Gavardo

26.02.2020 Pertica Alta Valsabbia

27.02.2020 Gavardo Provincia

26.02.2020 Storo

26.02.2020 Pertica Alta Valsabbia



09 Gennaio 2020, 12.00
Gavardo Prevalle
Ambiente

Due cortei per dire No al depuratore a Gavardo

di Cesare Fumana
Una grande manifestazione quella organizzata per domenica pomeriggio a Gavardo e Prevalle dalle associazioni ambientaliste che invitano la popolazione alla mobilitazione contro il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

«Invitiamo a partecipare tutta la popolazione dell'intera asta del fiume Chiese e del suo lago d'Idro e anche la popolazione del lago di Garda – ribadiscono gli organizzatori –, perché questo progetto è assurdo, non è stato concepito per il bene del Garda, ma per altri interessi pecuniari, e se venisse realizzato trasformerebbe il Chiese nello scarico fognario del Garda».

È questo l’invito che lanciano il Comitato Gaia di Gavardo, il Tavolo Basta Veleni e il Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro per la grande manifestazione indetta per domenica prossima, 12 gennaio, per dire no al famigerato progetto di costruire due maxi depuratori, uno a Gavardo e l’altro a Montichiari, per depurare le fogne dei comuni del Garda Bresciano e scaricare poi le acque nel fiume Chiese.

«La verità sulle finalità del progetto – spiegano in una nota gli organizzatori della manifestazione – è venuta alla luce quanto Acque Bresciane s.r.l., società cui l’ATO affida il Servizio Idrico Integrato per la Provincia di Brescia, ha reso pubblico il progetto preliminare.

Non solo è assurdo concepire di pompare i reflui dal Garda, su per le colline ad una altitudine di circa 150 metri, ma è anche un progetto in malafede, perché la finalità non è di fare il bene del Garda, ma è invece quella di riuscire a trasferire una enorme quantità di acqua dal Garda al Chiese per soddisfare interessi diversi dagli aspetti della depurazione, e nel contempo per creare ovviamente anche un immenso affare, dato dai costi abnormi del progetto, preventivati inizialmente in 230 milioni di euro, oltre ai costi delle gestione, circa 9 milioni di euro annui solo per la bolletta elettrica».

«Costi – ribadiscono le associazioni ambientaliste – che verrebbero caricati agli utenti ovvero spalmati perennemente sulle bollette dell’intera provincia, perché il Servizio Idrico Integrato è unico».

«E abbiamo capito anche qual è l’entità che dietro le quinte lo ha ideato e sta cercando di imporlo: dietro le quinte c’è il comparto agricolo della alta e media pianura orientale lombarda, ovvero le loro economicamente potenti organizzazioni di rappresentanza, che condizionano la politica regionale e provinciale, e in tal modo cercano di mantenere questo status quo agricolo che depaupera la risorsa primaria anche a costo di fare danni ai fiumi e ai laghi».

L’appuntamento per tutti è alle 14 di domenica. Sono previsti due cortei: uno con partenza da Gavardo, in via Falcone, il secondo da Prevalle, dal piazzale del municipio, che confluiranno nell'area dove Acque Bresciane vorrebbe costruire il depuratore, un’area verde prospicente la Gavardina.

Alla manifestazione sono stati invitati tutti i sindaci dei 30 Comuni dell’asta del Chiese e del suo lago d’Idro, dalla sorgente alla foce, «perché il Chiese è un grande corpo idrico che bagna 2 regioni, 3 Province e 30 Comuni, e tutti ne verrebbero danneggiati».

«A questa manifestazione – ripetono gli organizzatori – non possono mancare i cittadini dei 30 Comuni dell’asta del Chiese, e non possono mancare i cittadini gardesani che comprendono che questo progetto non è stato concepito per il bene del Garda, ma anzi al contrario causerà dei danni all’ecosistema gardesano».
Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
14/01/2020 11:40:00
Una manifestazione di successo Tanta gente e una presenza istituzionale importante alla manifestazione di domenica a Gavardo e Prevalle: la voce dei protagonisti
• VIDEO

28/02/2019 11:45:00
Raccolta firme anche a Prevalle Sabato mattina in Piazza del Comune il gruppo di maggioranza Prevalle Centrodestra Insieme organizza un gazebo per dire No al depuratore di Gavardo, aderendo all'iniziativa del Comitato Gaia e Muscoline&Ambiente

01/01/2020 08:00:00
Appuntamento il 12 gennaio a Gavardo e Prevalle Il Comitato Gaia di Gavardo, col supporto del Tavolo Basta Veleni e il Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro hanno indetto una grande manifestazione per ribadire il no ai depuratori del Garda sul fiume Chiese

04/03/2019 07:00:00
Una catena umana per dire no al maxi depuratore Circa 500 persone hanno partecipato domenica mattina a Gavardo alla manifestazione organizzata dal comitato Gaia per ribadire la contrarietà all’impianto di depurazione in riva al Chiese
• Galleria fotografica


07/08/2019 11:00:00
Depuratore sul Chiese: «Atto di prepotenza» La manifestazione “No depuratore” di sabato a Salò ha lasciato uno strascico di polemiche fra i comitati ambientalisti organizzatori e l’amministrazione comunale salodiana intervenuta con la Polizia locale
• VIDEO




Altre da Prevalle
22/02/2020

Il corpo è di Nicola, lunedì i funerali

L’esame autoptico ha confermato che il corpo recuperato nel Naviglio Grande è del giovane di Prevalle e che è morto per annegamento

22/02/2020

Arriva il Gran Carnevale

A Prevalle questa domenica, 23 febbraio, la grande sfilata delle mascherine dall’oratorio di San Michele a quello di San Zenone. I festeggiamenti proseguono poi martedì 25 con giochi, frittelle e tanto altro


21/02/2020

Tutto porta a Nicola Gosetti

Sarebbe del 36enne di Prevalle, comparso da casa al primo dell’anno, il corpo ripescato nella centrale idroelettrica di Prevalle

19/02/2020

Cadavere in acqua

E’ stato rinvenuto alla centrale idroeletterica di via Fucine a Prevalle. Ad un primo esame non presenterebbe segni di violenza, ma non si esclude nessuna ipotesi

19/02/2020

Vicolo cieco

Salve, scrivo per denunciare che da circa sei o sette mesi siamo senza luce pubblica nel vicolo di via Cesare Battisti n. 56 a Prevalle...

19/02/2020

Dottoressa Laura

Congratulazioni a Laura Tonni, di Prevalle, che si è laureata in Scienze Linguistiche all’Università Cattolica di Brescia con 110 e lode

14/02/2020

Paola Rizzi a Prevalle con «Ahi Maria!»

Lo spettacolo, promosso da Age e Aido di Prevalle, andrà in scena questo sabato, 15 febbraio, al Teatro Paolo VI


11/02/2020

Vittima della baby gang

Mentre era in città per trascorrere il sabato sera con amici, un 17enne di Prevalle è stato accerchiato da un gruppo di ragazzi che lo hanno minacciato e derubato

09/02/2020

Un piccolo gesto per un grande traguardo

È stato Mario Mattei il primo 90enne del 2020 ad essere festeggiato dall’Amministrazione comunale di Prevalle, che quest’anno porterà personalmente un dono a tutti coloro che compiranno i 90 e i 100 anni d’età


06/02/2020

Baby kit per i nuovi nati

Sono in consegna in questi giorni i primi baby kit destinati alle famiglie dei nuovi nati prevallesi nel 2020, con una guida sui servizi e le misure a sostegno delle famiglie

Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia