Skin ADV
Giovedì 19 Gennaio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    




17.01.2017 Vestone

18.01.2017 Sabbio Chiese

18.01.2017 Bagolino Giudicarie Storo

17.01.2017 Villanuova s/C

17.01.2017 Idro Bagolino Anfo Valsabbia Giudicarie Garda

17.01.2017 Gavardo Valsabbia

17.01.2017 Roè Volciano

17.01.2017 Giudicarie

18.01.2017

18.01.2017 Vestone



04 Aprile 2008, 00.00
Gavardo
L'intervista

Valerio Bertolotti, storico maestro del «La Faita»

di Alberto Zanetti
Si chiama Valerio Bertolotti ed è lo storico maestro del coro La Faita di Gavardo. L'ha intervistato Alberto Zanetti con l'intenzione di pubblicare l'articolo sul Gattopardo, periodico comunale gavardese.
Si chiama Valerio Bertolotti ed è lo storico maestro del coro "La Faita" di Gavardo. L'ha intervistato Alberto Zanetti con l'intenzione di pubblicare l'articolo sul Gattopardo, periodico comunale gavardese.

Può raccontarci il suo percorso formativo?

«Diciamo che ho iniziato studiando teoria, solfeggio e organo liturgico con i musicisti Tonelli di Brescia, padre e figlio; successivamente ho frequentato la scuola di Paleografia a Cremona, in particolare il corso biennale di “Teoria e Storia della Notazione Musicale Medievale e Rinascimentale”; poi ho studiato armonia con il Maestro Antonio Zanon, un illustre compositore moderno che,ancora oggi, all’età di 83 anni è un mio punto di riferimento.

La mia prima esperienza di direzione corale è stata quella de “I Cantori della Valtenesi' di Puegnago del Garda, il coro polifonico del mio paese d’origine, che ho diretto per più di trent’anni.

Quando è avvenuto il suo incontro con “La Faita”?

«Nel 1973, in un modo abbastanza casuale: abitavo a Gavardo, dove avevo aperto un’agenzia di assicurazioni, e un giorno alcuni coristi de “La Faita” che erano alla ricerca di un nuovo maestro, mi hanno contattato: iniziò così quella che si rivelò una meravigliosa avventura con un gruppo di amici e cantori appassionati».

Il coro “La Faita” ha portato Gavardo nel mondo. Quali sono state le esperienze più significative?

«Il primo viaggio in Sardegna è stato bellissimo perchè si respirava un’aria nuova: era la prima volta che uscivamo dai confini locali e per molti era il primo viaggio in aereo, inoltre eravamo a stretto contatto con la gente sarda, molto ospitale. Introdusse la nostra esibizione la presentatrice televisiva Maria Giovanna Elmi, che diventò nostra amica.

Serbo un ottimo ricordo anche del viaggio in Arzerbaidjian nel 1991: furono otto giorni di avventura, tra temporali e stadi pieni di spettatori calorosissimi che ci lanciavano fiori. Proprio lì conoscemmo Antonio e Yuikiko Bordini, che in seguito promossero il Coro in Giappone per due volte: la prima, nel 1994 e la seconda nel 2001, invitati dal Trinity Choir di Tokio e da autorità locali giapponesi, che ci avevan sentiti e apprezzati precedentemente. Cantammo in grandi città come Tokio, Nagasaki, Kyoto e Matsumoto, con un pubblico puntualissimo come “i treni giapponesi” che ci seguiva con le partiture in mano!

Siamo stati, poi, più di una volta in Russia, tramite un’associazione benefica di Rezzato. Qui i nostri canti furono apprezzati moltissimo. Ricordo piacevolmente i concerti di Tula (200 km da Mosca) e di S.Pietroburgo».

...e il concerto più emozionante?

«Sicuramente quello di Roma nel 2003, quando cantammo al Policlinico e in S.Maria Maggiore. Avevamo in programma un’udienza col Santo Padre quando, del tutto inaspettatamente, il Cardinale Dziwisz ci invitò a cantare intorno a Giovanni Paolo II. Il Coro saltò le transenne senza nemmeno accorgersene: fu una commozione indescrivibile!».

Avete partecipato anche a qualche concorso?

«A pochi, ma buoni! A Genova quello più entusiasmante: c’era una giuria ad hoc per canti di ispirazione popolare e vincemmo.

Quello vinto a Tours nel 1980, però, fu il più importante: eseguimmo un brano obbligatorio di F.Poulenc, grande musicista francese.

Ci terrei a precisare che quella esperienza fu per noi “un tuffo” nella musica polifonica classica e contemporanea che, per “La Faita”, era una novità assoluta. Fino ad allora, “La Faita” era considerata pura interprete delle “cante” di Bepi De Marzi, un grande compositore italiano di musica per cori. Siamo stati noi a definirlo per la prima volta ”Menestrello dei giorni d’oggi”, soprannome da lui molto amato».

Ci congediamo dal Maestro Bertolotti ringraziando lui e il Coro La Faita per l'attività disinteressata e per tutte le iniziative che li vedono al centro della vita sociale e culturale gavardese.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG




 






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/01/2014 10:00:00
Trasferta russa per «La Faita» Il coro gavardese diretto dal maestro Valerio Bertolotti è stato invitato per questo fine settimana ad esibirsi in occasione del 70° anniversario della Filarmonica statale di Tula, in Russia


10/01/2017 10:00:00
Emozioni con la voce Un concerto straordinario quello andato in scena la sera dell’Epifania a Gavardo con un’esibizione superlativa del coro La Faita e la poesia delle parole del maestro Bepi De Marzi

18/09/2012 09:00:00
Trasferta spagnola per «La Faita» Il coro di Gavardo, diretto dal maestro Valerio Bertolotti, compirà il prossimo fine settimana una trasferta a Leon, Astorga e Santiago de Compostela per ricambiare la vista della Corale Torreblanca di Leon.

11/03/2015 16:50:00
La musica sacra del maestro Baronchelli Sarà presentato venerdì sera a Gavardo il terzo volume delle composizioni inedite del maestro Nestore Baronchelli pubblicate per iniziativa del coro “La Faita”

19/10/2010 10:00:00
Ricerca opere di Cesare Bertolotti L’amministrazione comunale di Gavardo intende allestire per il prossimo anno una mostra su Cesare Bertolotti e sta ricercando le sue opere fra i privati.



Altre da Gavardo
18/01/2017

Filastrocche e musica

Si terrà questo sabato 21 gennaio nella palestra della scuola primaria di Gavardo una serata a scopo benefico organizzata dal Comitato genitori dell'Istituto Comprensivo

18/01/2017

Polo infanzia Quarena, aperte le iscrizioni

Dal 9 gennaio fino ad esaurimento posti, sono aperte le iscrizioni al Polo Scolastico dell’infanzia e Nido Quarena a Gavardo

17/01/2017

Previdenti sì, investitori forse

Ci proteggiamo non investendo… ma forse un'altra soluzione c’è

15/01/2017

Ercole e Bacco a 360°

La nuova collocazione del prezioso vaso-borraccia è il primo cambiamento di un nuovo allestimento che interesserà il Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo



15/01/2017

Sono solo canzonette

La musica, come ha detto il Maestro Claudio Abbado, non è importante per i bambini per farli diventare musicisti, ma per insegnare loro ad ascoltare e, di conseguenza, ad essere ascoltati (2)



15/01/2017

«Giunta compromessa, chiediamo le dimissioni»

Il gruppo Gavardo in movimento prende posizione sul provvedimento di sospensione del sindaco Vezzola: «Finalmente Gavardo esce dal limbo» (23)

13/01/2017

Sospeso da oggi

La legge Severino non perdona: con una nota, la Prefettura rende noto di aver emesso il provvedimento di sospensione per il sindaco di Gavardo. Varrà per 18 mesi  (5)



13/01/2017

Botta e risposta

La diatriba a tratti aspra che da qualche tempo investe l'attività amministrativa gavardese, in occasione delle feste di Natale, si è spostata dal Consiglio comunale alle lettere aperte ai cittadini (5)

12/01/2017

Avviso pubblico dal Comune di Gavardo

Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Gavardo relativo al deposito atti per l'approvazione della Variante al regolamento di Polizia Idraulica del reticolo idrico minore sul territorio comunale

10/01/2017

Intossicazione da monossido di carbonio

Tragedia sfiorata quest’oggi all’ora di pranzo quando una donna è stata rinvenuta priva di sensi nella sua abitazione a Sopraponte di Gavardo

Eventi

<<Gennaio 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia