Skin ADV
Martedì 18 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


L'abbazia di Mariengen

L'abbazia di Mariengen

di Pier Angiola Belli

[Arte]


16.09.2018 Sabbio Chiese Villanuova s/C

16.09.2018 Agnosine Odolo

17.09.2018 Sabbio Chiese Villanuova s/C

17.09.2018 Serle

18.09.2018 Vobarno Valsabbia

16.09.2018 Valsabbia Garda

17.09.2018 Vobarno Garda

17.09.2018 Idro Vobarno Valsabbia

17.09.2018

18.09.2018 Villanuova s/C



09 Dicembre 2016, 07.00
Gavardo
Inaugurazioni

Taglio del nastro per il teatro di Sopraponte

di Cesare Fumana
La frazione di Gavardo in festa ieri per l’inaugurazione dei restauri del teatro voluto dall’indimenticato don Antonio Andreassi, a cui è stato dedicato un busto nel centenario della nascita
• Video

Il teatro S. Antonio di Sopraponte rinasce a nuova vita nel ricordo di don Antonio Andreassi, indimenticato pastore e guida della comunità soprapontina, retta per più di quarant’anni.

Nel centenario della sua nascita, l’amministrazione comunale gavardese ha concluso i lavori di restauro e inaugurato ieri, 8 dicembre, il nuovo teatro parrocchiale, fortissimamente voluto da lui quando era giovane parroco di Sopraponte e realizzato con il sostegno dell’intera comunità parrocchiale.

Grazie a una convenzione con la parrocchia e la diocesi, l’amministrazione comunale di Gavardo, attraverso la sua controllata Gavardo Servizi, si è impegnata a restaurare il vecchio teatro, da molti anni ormai non più agibile, e a riconsegnarlo alla comunità soprapontina e gavardese tutta.

Lo ha voluto ben evidenziare il sindaco Emanuele Vezzola, rimarcando che “questo luogo di socialità da oggi è di tutti, della comunità soprapontina e gavardese”, per fugare alcune critiche dei contrari all’intervento da parte comunale su un bene di proprietà parrocchiale.

Il sindaco, prima di leggere il discorso, ha chiamato al suo fianco il vicesindaco Sergio Bertoloni, per testimoniare l’unità dell’amministrazione comunale in questi giorni per lui personalmente difficili, come ha ricordato egli stesso (in riferimento alla sospensione dalla carica a seguito della condanna in primo grado per abuso d’ufficio - con pena sospesa - per l’avvicendamento dell’ex comandante dei vigili).

Vezzola ha ringraziato in particolare i consiglieri di maggioranza soprapontini che hanno fortemente voluto il restauro del teatro. Si è detto, infine, lieto di aver realizzato questo restauro e, ricordando le parole di don Antonio sull’importanza del teatro come luogo d’incontro per la comunità, non è mancato un attimo di commozione, quando alla fine del suo intervento si è sciolta la tensione. Anche Bruno Braga, presidente di Gavardo Servizi, ringraziando la ditta che ha realizzato il restauro per il buon lavoro svolto, ha ricordato le parole di don Antonio sull’importanza del teatro parrocchiale, come luogo di incontro, svago, cultura, destinato in particolare ai giovani.

I lavori di restauro ammontano a un milione e 350mila euro ed hanno riguardato il rifacimento della copertura e degli impalcati, nonché la messa in sicurezza mediante rinforzi strutturali. È stato mantenuto il palcoscenico esistente, mentre nel sottopalco sono stati realizzati i camerini e i locali di servizio. Duecento i posti a sedere. All’ingresso una scalinata conduce dal foyer al soppalco, che può fungere anche da piccolo auditorium.

In virtù della convenzione fra Comune e Curia, quest’ultima ha ceduto il diritto di superficie per trent’anni e il Comune diventerà di fatto gestore del teatro in modo diretto e autonomo, con un’unica clausola: la parrocchia disporrà di un “bonus” di utilizzo di 35 giorni l’anno, riservati alle proprie manifestazioni.

È toccato poi all’attuale parroco di Sopraponte, don Angelo Nolli, prima di impartire la benedizione, ricordare l’amato predecessore, “che per i soprapontini è stato padre, fratello, appoggio, aiuto. Alla guida della nostra comunità per quarant’anni – ha ricordato l’attuale parroco – ha dato anima e corpo alla sua parrocchia”.

Per questa giornata deducata alla memoria di don Andreassi, indimenticato cappellano degli Alpini, sono giunti anche i saluti del presidente della “Monte Suello”, Romano Micoli, portati dal prof. Angelo D’Acunto, che ha curato con maestria la regia della cerimonia inaugurale.

In ricordo dell’amato sacerdote, nel centenario della nascita (don Andreassi era nato a Gavardo il 12 luglio 1916) è stato scoperto un busto, collocato nell’atrio del teatro, opera dello scultore salodiano Angelo Aime e voluta dal corpo bandistico “Nestore Baronchelli” di Sopraponte, che ha accompagnato l’intera cerimonia e in serata ha tenuto un concerto di gala nel nuovo teatro.

Di seguito il video realizzato dal nostro Armando Ponchiardi







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/02/2009 00:00:00
Don Antonio Andreassi è «andato avanti» Profondo dolore ha destato nella comunità parrocchiale di Sopraponte la scomparsa nella notte di don Antonio Andreassi, per tantissimi anni parroco della frazione di Gavardo. Lutto anche nel mondo degli alpini.

17/12/2017 15:45:00
Concerto di Natale a «La Memoria» Il Corpo Bandistico “Nestore Baronchelli” di Sopraponte ha replicato per gli ospiti della casa di Riposo di Gavardo il grande successo ottenuto al Concerto dell’Immacolata presso il Teatro S. Antonio di Sopraponte
• VIDEO


20/05/2009 00:00:00
Ricordando don Antonio Andreassi Si terrà questo giovedì 21 maggio, alle 20.30 nel salone Pio XI a Gavardo, una serata in ricordo di don Antonio Andreassi, a tre mesi dalla sua scomparsa.

20/01/2008 00:00:00
Sant'Antonio abate, festa in musica Come di consueto, il Concerto augurale di Sant’Antonio Abate della banda musicale di Casto si terrà oggi, nella palestra delle scuole medie, a partire dalle ore 17.

16/06/2018 07:03:00
Musiche dei cartoni animati Questo sabato sera nel Teatro S. Antonio di Sopraponte il concerto per festeggiare il centenario della “Scuola dell’Infanzia Regina Elena” di Sopraponte



Altre da Gavardo
18/09/2018

Don Fabrizio Gobbi nuovo parroco di Prevalle

Sarà l'attuale accurato di Gavardo, Soprazocco e Vallio Terme a guidare le parrocchie di San Zenone vescovo e di San Michele Arcangelo in Prevalle

18/09/2018

Alzheimer, l'approccio Montessori applicato alle demenze

Sarà l’argomento della serata organizzata questo venerdì, 21 settembre, dalla Fondazione La Memoria in collaborazione con la Cooperativa Esedra, in occasione della XXV Giornata Mondiale dell’Alzheimer  (2)

18/09/2018

Censimento permanente della popolazione

Quest’anno, a partire dal mese di ottobre, i comuni di Gavardo, Odolo, Treviso Bresciano, Vestone e Vobarno saranno coinvolti nella rilevazione Istat della popolazione e delle abitazioni


17/09/2018

Ginnastica artistica con Dafne

A Sabbio Chiese, Puegnago del Garda, Salò e Gavardo, sono già attivi i corsi organizzati dall'A.S.D. Artistica Dafne, che offrono la possibilità di trovare la dimensione per la propria crescita tecnica, emotiva e consapevole. Ecco come partecipare

14/09/2018

«Oppure portarlo più avanti»

Il comandante della Locale gavardese, Luca Quinzani, ci spiega che non è stata una scelta suggerita dal suo Comando quella di istituire il senso unico a Sopraponte (9)

14/09/2018

«Basterebbe spostare indietro il semaforo»

Commercianti e cittadini di Sopraponte sul piede di guerra contro il Comune di Gavardo con l’avvio di una raccolta firme per ripristinare il senso unico alternato regolato dal semaforo della strettoia di via Vrenda. C'è anche un suggerimento alternativo


12/09/2018

Avviso pubblico dal Comune di Gavardo

Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Gavardo relativo ad una Variante al Piano dei Servizi e al Piano di Governo del Territorio

11/09/2018

Famiglie in udienza dal Papa

Anche il gruppo A.Ge di Gavardo si è recato a Roma, venerdì scorso, per l’udienza da Papa Francesco in occasione del 50° anniversario dell’Associazione Italiana Genitori


10/09/2018

«Rime e ricordi»

Domani - martedì 11 settembre - a Gavardo la presentazione della raccolta delle poesie dialettali che hanno partecipato al concorso indetto dall’Associazione “Borgo del Quadrel”. A seguire la proclamazione dei vincitori 

08/09/2018

Si ricomincia da Ono Degno

Alla Madonna del Pianto la prima delle tre occasioni culturali frutto di una sinergia fra il Sistema museale e la Collezione Paolo VI di Arte contemporanea. Con un fiorire attorno di interessanti eventi culturali




Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia