14 Settembre 2020, 11.10
Gavardo
Amministrazioni

Rilancio del centro storico

di Cesare Fumana

L’amministrazione comunale gavardese ha messo in campo un pacchetto di misure per riqualificare il centro del paese presentato nel corso di un’assemblea pubblica


«Le criticità che il centro storico si porta in dote da molti anni possono essere risolte solo con la fattiva collaborazione tra pubblico e privato».

È questa la convinzione del sindaco di Gavardo, Davide Comaglio, che nella serata di mercoledì scorso ha tenuto un’assemblea pubblica con gli abitanti e i commercianti del centro storico: la seconda, dopo un primo incontro organizzato ancora ad agosto.

«Abbiamo presentato le azioni concrete attivate dal 1° settembre – riferisce il primo cittadino – dedicate al decoro urbano, alla sicurezza e agli incentivi per le attività che da almeno 5 anni forniscono il loro servizio di vicinato alla popolazione. Previsti anche incentivi per chi dal 2021 aprirà una nuova attività nel centro storico».

All’incontro era presente anche
il nuovo comandante della Polizia Locale Fabio Vallini, che ha illustrato gli obiettivi di sicurezza stradale, giudiziaria e commerciale.

Il centro storico di Gavardo si estende su un’area che comprende tre piazze (De Medici, Marconi e Zanardelli), i vicoli e le strade a partire da via Quarena fino a via Molino e via Capoborgo. Da tempo anche qui il centro si è svuotato, ha perso tante attività e conta parecchi edifici e abitazioni sfitte. Ad oggi, in tutta l'area, si contano solo 711 residenti (399 stranieri) per meno di 300 famiglie, tre volte meno degli abitanti di Sopraponte e quattro volte meno di Soprazocco.

Il suo rilancio era un punto qualificante del programma elettorale di questa amministrazione, che ora ha presentato un pacchetto di azioni concrete, attivate a partire dall’inizio di settembre.

È stato attivato un servizio di pulizia dedicato solo al centro, dal lunedì al venerdì alle 7,30, e sempre da settembre anche la manutenzione del verde nelle aiuole e l’allestimento delle fioriere è gestita in autonomia rispetto al resto del paese.

A breve saranno stanziati i fondi per le attività aperte da più di 5 anni: la cifra per ora è indicativa, nell'ordine delle centinaia di euro, erogati alla cinquantina di botteghe interessate. Per le nuove aperture, invece, dal 2021 sono previste agevolazioni dal 50 al 100% (in base alle risorse disponibili e delle richieste) su Imu, Tari, imposta sulla pubblicità e sull'occupazione di suolo pubblico. Già definito invece il fondo (da 15mila euro) per il Natale: i soldi saranno messi a disposizione per gli arredi e per eventi.

Sul fronte della sicurezza urbana, dal prossimo anno inizierà il cambio dei corpi illuminanti con luci a led (attraversto il bando Smart city di Comunità montana) e arriveranno 24 nuove telecamere di sorveglianza, 3 portali per la lettura delle targhe e 2 rilevatori della qualità dell'aria.


Vedi anche
01/11/2016 09:00

Decoro urbano, alcol da asporto vietato di sera Per venire incontro alle richieste dei residenti del centro storico, sono state introdotte nel regolamento di polizia municipale nuove norme restrittive in merito alla vendita di bevande alcoliche e decoro urbano

29/11/2006 00:00

Domeniche dicembrine all'antica a Gavardo Su iniziativa dell'assessorato alle Attivit produttive e in collaborazione con gli esercenti commerciali, nelle domeniche di dicembre Gavardo rivivr lo storico mercato per le vie del Centro.

31/07/2017 08:12

Il degrado del centro storico di Gavardo Buongiorno direttore Le scrivo per condividere con Lei e con i lettori di ValleSabbia News il degrado del centro storico di Gavardo...

08/08/2007 00:00

Gavardo nel mirino La questione immigrazione, ed in particolare la presenza massiccia di stranieri soprattutto nel centro storico del paese, continua ad animare il dibattito a Gavardo.

07/02/2008 00:00

La stagione raddoppia con tante proposte Si apre un anno nuovo per Gavardo Servizi, e la societ vuole regalarsi una stagione fieristica ampliata, in grado di proporre una serie di appuntamenti per riposizionare Gavardo al centro delle attivit economiche e commerciali della zona.



Altre da Gavardo
01/10/2020

Chiuso per assembramento

Continuano i controlli degli esercizi pubblici affinché rispettino le norme anti-covid. Chiuso per cinque giorni per assembramenti e mancato utilizzo della mascherina un bar di Gavardo

01/10/2020

Lettera aperta a tutti i sindaci della provincia di Brescia

È quella inviata dalle Mamme del Chiese e del Garda a tutti i primi cittadini bresciani che a breve sa-ranno convocati in assemblea dall'ATO per discutere in merito al progetto di depurazione del Lago di Garda

30/09/2020

Erba a buon mercato

Si fermano sulla corsia di emergenza e rubano due piante di canapa in una coltivazione autorizzata, proprio mentre passano di lì i carabinieri. Coppia salodiana nei guai

28/09/2020

Ecomuseo del Botticino premia i talenti del territorio

La cerimonia conclusiva del Premio “Ecomuseo del Botticino” si è svolta lo scorso sabato alla presenza dell'Assessore regionale alla Cultura Galli. Tre le persone premiate, più una menzione speciale

27/09/2020

Cinque giorni di chiusura

Troppe persone e per di più senza mascherina: sigilli allo Shanty Minimarket di Piazza Zanardelli a Gavardo

27/09/2020

Anziani, «Ricostruiamo la rete dei servizi alla persona»

Questo lunedì, 28 settembre, a Gavardo un incontro con il Consigliere regionale del PD Gian Antonio Girelli che coinvolgerà operatori dei servizi per anziani, volontari e amministratori locali

27/09/2020

Scrittori di Gavardo (e dintorni)

Ho provato a mettere in ordine alfabetico gli scrittori del mio paese e dei paraggi, stringendo al massimo le informazioni e sperando di non far torto a nessuno. E se ho dimenticato qualcuno, “credete che non s’è fatto apposta”. Pronti? Via!

26/09/2020

Da Gavardo Ideale un esposto sulle criticità del maxi depuratore

Il Gruppo di Minoranza “Gavardo Ideale” Centrodestra intende predisporre un esposto al Ministero dell'Ambiente e agli altri enti coinvolti per contribuire alla battaglia dei Comitati ambientalisti e ribadire la contrarietà alla realizzazione del depuratore sul Chiese

25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

24/09/2020

A scuola con gli antichi Romani

Ancora pochi posti disponibili per l'iniziativa organizzata dal Museo Archeologico valsabbino per far conoscere ai bambini come si studiava ai tempi degli antichi Romani. Appuntamento questa domenica, 27 settembre