Skin ADV
Venerdì 22 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

22.02.2019 Sabbio Chiese

21.02.2019 Serle

21.02.2019 Vestone

20.02.2019 Bagolino

22.02.2019 Bione

21.02.2019 Preseglie

20.02.2019 Serle

21.02.2019 Gavardo Valsabbia Muscoline Provincia

20.02.2019 Bagolino






08 Gennaio 2013, 07.00
Gavardo
Controlli

Rifiutovelox gavardese

di Redazione
Con le nuove modalità di raccolta dei rifiuti Gavardo intensifica anche i controlli da parte della Polizia locale. Si rischiano pesanti sanzioni, fino a 500 euro.

Il Comando Polizia locale di Gavardo ha intensificato i controlli sul corretto conferimento dei rifiuti, a seguito dell'introduzione delle nuove modalità di raccolta, e ricorda a tutti gli utenti di non abbandonare rifiuti fuori dai contenitori adibiti alla specifica raccolta.
Pesanti le sanzioni previste in caso di conferimento scorretto, si rischiano multe fino a 500 euro.
Dal Comando fanno sapere che nel corso del 2012 sono già state contestate oltre 20 violazioni.
 
Proseguono anche i controlli sulla velocità dei veicoli.
Nel periodo che va dal 7 al 20 gennaio postazioni di controllo della velocità saranno ubicate nelle seguenti vie:
· via Ferrovia;
· via Quarena;
· via Vrenda;
· via Soseto;
· via Avanzi.
 
A proposito di Codice della strada: dall'1 di gennaio gli importi delle sanzioni sono aumentati sulla base dell'indice Istat: per chi supera il limite massimo di velocit√† per non pi√Ļ di¬† 10 km/h la sanzione passa da 39 a 41 euro; da 10 a 40 km/h da 159 a 168 euro e via dicendo.
Nel caso di alcune violazioni commesse fra le 22 e le 7 del mattino, compresa quella del superamento dei limiti di velocità, le multe aumentano di un ulteriore terzo.
 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID26553 - 08/01/2013 09:15:49 (Ernesto)
vedete,noi lavoratori e integerrimi pagatori di tasse e onesti nordisti,siamo i primi a fregarci l'un con l'altro!!!!! e il piu dei soldi delle contravvenzioni va a roma!!!!!!!QUINDI??????


ID26554 - 08/01/2013 09:33:07 (sonia.c) caro Ernesto..
ci tiriamo la zappa sui piedi perch√® siamo un popolo indisciplinato! e c'√® di pi√Ļ ..il nostro caos √® il migliore alleato delle dittature! il cittadino invoca l'ordine e la disciplina,auspica governi forti,non rendendosi conto del costo (anche questo ha un prezzo) il costo della libert√†! quindi √® meglio essere pi√Ļ disciplinati evitando molti guai..


ID26562 - 08/01/2013 10:16:23 (Venturellimario)
Disciplinati ugale educati.Non servirebbe molto


ID26568 - 08/01/2013 14:03:52 (bob63)
Oltretutto a breve la tassa dello sporco verra' sostituita dalla TARES che e' molto piu' cara, questo, con la scusa di compensare altri costi dei comuni, giustificando i continui tagli statali,ma per quale motivo questa cernita non la fanno le aziende che gestiscono i rifiuti ? l'ASM aveva utili altissimi e per squallidi motivi politici l'hanno obbigata a corporarsi con A2A che ovviamente e' piena di debiti, non ci parlino di costi aggiuntivi, sappiamo benissimo come funzionano queste Municipalizzate, e ancor piu' dei compensi degli amministratori, invece di migliorare i servizi si preferisce spalmare sui cittadini ogni sorta di incombenza con il benestare di amministrazioni compiacenti.disciplinati,edugati,onesti, ma sopratutto SERVILI SUDDITI.


ID26569 - 08/01/2013 14:22:06 (lucaz) Aaaaaaaaaaaah
√® per questo che fuori dai cassonetti di Gavardo non c'√® pi√Ļ nemmeno una sportina dello sporco! ahahahahahahah :)))))


ID26570 - 08/01/2013 14:54:13 (mario88) Per verità
di roba dai cassonetti ne vedo parecchia ogni giorno, nonostante gli operai del comune vengano impegnati anche di domenica per recuperare i sacchetti dell'immondizia abbandonati fuori dai contenitori. Secondo me i vigili devono essere impiegati ogni giorno per sanzionare i cittadini incivili invece di dare addosso sempre agli automobilisti, perchè non è mandando gli operai tutti i giorni a pulire che si risolve alla radice il problema. I cassonetti ci sono e vanno usati allo scopo. Chi abbandona o sporca la strada VA PUNITO, non fosse altro che per il mancato rispetto nei confronti degli altri cittadini corretti, delle leggi e dei regolamenti.


ID26675 - 11/01/2013 20:58:45 (alfo70) sig
Io dico che invece di mettere i vigili a controllare tutte le isole, non potrebbero mettere le famose telecamere di sorveglianza sul territorio,con costi minori e i vigili riescono a svolgere il loro lavoro.Vi ricordo che ad onor di cronaca le telecamere di sorveglianza sono state menzionate dal vice sindaco nella serata di presentazione dei "bidoni"con la calotta.Chi sa'........



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/02/2015 08:40:00
Strada dei Cavatori, l'esortazione del sindaco ¬ęNell’ultimo mese la Polizia Locale ha svolto controlli ed ha elevato sanzioni a carico di mezzi pesanti per oltre 1.280 Euro¬Ľ

28/10/2015 10:58:00
Raccolta differenziata, controlli della Locale Su richiesta della Comunità di Valle, gli agenti della Polizia locale del Chiese ha eseguito dei controlli per presso alcune aree ecologiche del fondovalle dove si sono verificati degli smaltimenti non corretti

07/03/2017 11:28:00
Meno incidenti a Gavardo Maggiori controlli da parte della polizia locale "rendono", non solo alle casse del Comune: dal 2014 al 2016, dati alla mano, sul territoiro gavardese sono infatti avvenuti progressivamente meno incidenti

19/03/2013 09:00:00
Autovelox gavardese Proseguono inflessibili i controlli da parte della Polizia locale di Gavardo sulla velocità. Così come le informazioni preventive sulla loro ubicazione

09/01/2019 11:15:00
Controlli stradali raddoppiati Intensa anche nel 2018 l’attivit√† della Polizia locale di Calvagese e Muscoline che ha intensificato i posti di controllo, elevando 1.162 contravvenzioni



Altre da Gavardo
22/02/2019

Coppa San Geo, dilettanti ai nastri di partenza

La gara di apertura della stagione partir√† domani – sabato 23 febbraio – alle 12.30 dalla Ivar di Prevalle. Quest’anno si corre anche in memoria di Giancarlo Ottelli, recentemente scomparso¬†

21/02/2019

Doppio depuratore, lo sconcerto dei comitati ambientalisti

Il comitato gavardese Gaia e Muscoline&Ambiente esprimono sgomento per quanto emerso nella riunione svoltasi sabato scorso presso la sede della Comunità del Garda, ribadendo la proposta di una separazione tra depurazione e scarico dei reflui depurati
(3)

20/02/2019

Gli alpini ricordano don Andreassi

A 10 anni dalla scomparsa, sar√† celebrata questo gioved√¨ sera a Sopraponte una messa in suffragio per l'indimenticato cappellano della “Monte Suello”


 

20/02/2019

Emodinamica a Gavardo, fra annunci e promesse

All’annuncio del direttore generale dell’Asst del Garda sull’impossibilit√† di avere il servizio al nosocomio gavardese, risponde il consigliere regionale della Lega Massardi: “La partita non √® chiusa” (2)

19/02/2019

¬ęIl Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume¬Ľ

Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume” (9)



19/02/2019

Camion si ribalta alla ¬ęBusela¬Ľ

Un “bilico” carico di pietre si √® sdraiato sul fianco mentre scendeva da Soprazocco in direzione di Gavardo lungo la “strada dei cavatori” (6)

18/02/2019

Massardi: ¬ęAlghisi convochi subito il tavolo tecnico¬Ľ

Il consigliere regionale valsabbino della Lega chiede al presidente della Provincia di convocare con urgenza il tavolo tecnico, come previsto dall'incontro in Regione, per trovare una soluzione condivisa
(1)

18/02/2019

Per la Comunità del Garda il depuratore a Gavardo e Montichiari

Nell’assemblea di sabato dei Comuni gardesani ribadita la scelta “tecnica” di due depuratori nei comuni sull’asse del Chiese per i reflui dei paesi del lago (10)

18/02/2019

Genitori in corso

Prende il via questo mercoledì, 20 febbraio, a Vestone il ciclo di incontri per genitori ed educatori di bambini dai 6 ai 13 anni promosso dal Sistema bibliotecario in quattro biblioteche del territorio


18/02/2019

Come si amministra un Comune

C’√® tempo fino a gioved√¨ 21 febbraio per iscriversi al corso “ABC, Amministrare il Bene Comune” organizzato dalle Acli provinciali in collaborazione con le Acli della Valle Sabbia

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia