Skin ADV
Martedì 19 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Terapia del dott. Fish

Terapia del dott. Fish

di Maria Rosa Marchesi



18.09.2017 Anfo

17.09.2017 Vestone Valsabbia

17.09.2017 Valtenesi

18.09.2017 Casto Mura

17.09.2017 Bagolino

18.09.2017 Salò Valtenesi

17.09.2017 Bione Valsabbia

17.09.2017

19.09.2017 Gavardo Vallio Terme Villanuova s/C

18.09.2017 Preseglie






20 Aprile 2017, 16.38
Gavardo
Blog - Ecomuseo di Valle Sabbia

Il Museo Archeologico di Gavardo

di Michele Busi
Prosegue il viaggio virtuale alla scoperta delle bellezze valsabbine con un tuffo nella storia grazie alle collezioni del Museo Archeologico della Valle Sabbia

Dopo aver “visitato” il Santuario della Madonna di Paitone ed aver ammirato la pala del Moretto, proseguiamo ora il nostro viaggio lungo il possibile Ecomuseo della Valle Sabbia arrivando a Gavardo, noto soprattutto per il suo Museo Archeologico. Questo è senza dubbio il più prestigioso della Valle Sabbia e, da quanto mi risulta, unico museo valsabbino ad essere annoverato, grazie alla delibera regionale n°19262/2004, tra le strutture museali lombarde accreditate.

Il museo nasce il 20 marzo del 1956 su iniziativa del Gruppo Grotte (altro nome con il quale è riconosciuto l'istituto), ovvero un gruppo di archeologi dilettanti che dedicavano il loro tempo libero a scandagliare i numerosi anfratti naturali dei monti circostanti.

In origine, quando la sede era nel “Castelletto” di via Molino, ospitava solo resti faunistici e qualche reperto romano; nel corso degli anni, anche grazie alla maggior professionalità ed estensione degli scavi (non solo nei monti gavardesi ma in tutta la Valle Sabbia ed anche al di fuori di essa), fu ampliato e si riuscirono a recuperare anche reperti di pregio. L'incremento della collezione rese necessario il cambio della sede (giugno 1988) nell'edificio quattrocentesco in Piazza San Bernardino, un tempo sede dei canonici della pieve gavardese.

Il museo è strutturato secondo precisi criteri organizzativi che tengono conto della funzione didattica e delle istanze pedagogiche. Si articola in quattro sezioni:

- paleontologia: settore che comprende reperti che vanno dall'Era Primaria fino all'Era Quaternaria (quindi dai 60.000 fino ai 20.000 anni fa). Fiore all'occhiello della raccolta, divenendo di fatto uno dei simboli del museo, è lo scheletro completo di un Ursus spalaeus (orso delle caverne), rinvenuto nella grotta carsica detta “Buco del frate” a Paitone .

- preistoria: tra i pezzi più interessanti della raccolta è una piroga preistorica, trovata il 16 agosto 1965 presso Lucone (Polpenazze) . Essa è ricavata da un unico tronco di rovere, misura 3,6 metri di lunghezza ed ha una larghezza media interna di circa 50 centimetri.

- archeologia romana e medievale: ospita numerosi corredi funebri, tra cui di notevole interesse è il vaso-borraccia  a due facce rinvenuto presso la necropoli del Lugone (Salò), all’esterno della tomba 111, reperto databile intorno alla metà del I e gli inizi del II secolo. Raffigura da un lato l’apoteosi di Dioniso, mentre sull’altra faccia è raffigurata l’uccisione di Laomedonte ad opera di Ercole.

- mineralogia: espone soprattutto rocce e minerali tipici della Valle Sabbia.
Invia a un amico Visualizza per la stampa



 






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/12/2016 14:25:00
Al museo con l'orsetto Pik Una guida davvero speciale, coloratissima, ricca di giochi appassionanti e divertenti quella realizzata dal Museo archeologico della Valle Sabbia di Gavardo per i visitatori più piccoli

15/01/2017 17:25:00
Ercole e Bacco a 360° La nuova collocazione del prezioso vaso-borraccia è il primo cambiamento di un nuovo allestimento che interesserà il Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo

28/02/2014 09:41:00
Come vestiva l'uomo preistorico L’apertura della prima domenica del mese del Museo Archeologico della Vallesabbia di Gavardo sarà dedicata a come vivevano gli uomini primitivi


26/07/2015 08:37:00
I venerdì del Lucone Visto l’interesse di molti a visitare gli scavi archeologici del Lucone, il Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo organizza delle visite guidate nei venerdì di agosto. Prosegue anche l’iniziativa “Mamme al mercato, bambini al Museo”

12/10/2015 15:53:00
Il Museo Archeologico in una app È possibile scaricare sui propri dispositivi mobile l’app Mavs del Museo Archeologico della Valle Sabbia, per scoprire la preistoria anche con audio guida e un gioco per i più piccoli



Altre da Gavardo
19/09/2017

In cammino verso Santiago

Ecco il racconto del viaggio su uno dei più affascinanti cammini devozionali attraverso il nord della Spagna fino a Santiago de Compostela, compiuto da Franco, Flavio e Umberto, rispettivamente di Vallio Terme, Gavardo e Villanuova sul Clisi

18/09/2017

Strutture sportive «cardioprotette»

Nuovi defibrillatori nelle strutture sportive gavardesi grazie anche all’associazione “Fallo col cuore”. L’amministrazione comunale si fa promotrice con il gruppo di Protezione civile di corsi per il loro utilizzo (1)

18/09/2017

Gaia informa

Gentile Direttore, con la presente siamo a chiederLe un piccolo spazio nel Suo giornale per fare una comunicazione di tipo istituzionale visto che l’Amministrazione Comunale di Gavardo non sembra voler, ancora una volta, rendere un buon servizio ai suoi cittadini... (2)

18/09/2017

A Gavardo parte la sfida per il Palio dei Borghi

Si aprono questo giovedì, 21 settembre, le gare del Palio dei Borghi, il grande evento tradizionale che vede i residenti nei cinque Borghi del paese sfidarsi in giochi e competizioni di ogni tipo (1)

14/09/2017

La compagnia... dell'Adamello

Da Gavardo alla cima dell’Adamello: una vetta raggiunta sui passi dell’amicizia portando a valle i ricordi di un’impresa infinita… (3)

14/09/2017

Ex Grignasco, il Consiglio comunale approva il programma di riqualificazione

Dopo Villanuova, anche Gavardo dice sì al programma di recupero del comparto “Ex Grignasco”. L’antico lanificio di Bostone diventerà un sito produttivo e commerciale (1)

14/09/2017

Enrico diventa maggiorenne

Tanti auguri a Enrico Abastanotti, di Gavardo, che oggi, 14 settembre, compie i fatidici 18 anni


13/09/2017

Una campionessa gavardese... a quattro zampe!

Grande vittoria ad Arezzo per Africa, la bracca del gavardese Giuseppe Braga, che lo scorso fine settimana si è aggiudicata il titolo di campionessa mondiale dei bracchi italiani

12/09/2017

I luoghi di Albertano

È stato realizzato un filmato che mostra i luoghi in cui ha vissuto realmente il giudice-letterato, fatto riscoprire dallo scrittore gavardese Enrico Giustacchini
• VIDEO


11/09/2017

Dalle Alpi Marittime a Nizza... per la Route

È l’avventura vissuta zaino in spalla quest’estate da 14 scout di Gavardo, ispirata dalla lettura di “Bàrnabo delle montagne”, di Dino Buzzati (2)



Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia