Skin ADV
Giovedì 27 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Gallipoli

Gallipoli

di Beatrice Folini



26.06.2019 Gavardo

25.06.2019 Pertica Bassa Bione Bagolino Pertica Alta

26.06.2019 Gavardo Valsabbia

25.06.2019 Gavardo

25.06.2019 Salò Garda

26.06.2019 Valsabbia

25.06.2019 Valsabbia Valtrompia Provincia

26.06.2019 Agnosine

25.06.2019 Valsabbia Garda

25.06.2019 Sabbio Chiese



13 Febbraio 2019, 14.24
Gavardo
Blog - Maestro John

Grazie, Bruno!

di John Comini
Ieri improvvisamente ci ha lasciati Bruno Filippini. Ci sono persone che si prodigano per gli altri senza tanti squilli di tromba, senza mettersi in mostra. Lui era una di queste

Ieri improvvisamente ci ha lasciati Bruno Filippini. Ci sono persone che si prodigano per gli altri senza tanti squilli di tromba, senza mettersi in mostra. Persone che creano un clima sereno, che intrecciano legami profondi con gli altri. E se c’è da dare una mano, lo fanno dando il meglio di sé, dedicando il proprio tempo e le proprie energie. Bruno Filippini era una di queste persone. 

Cortese, buono, gioviale nelle occasioni di incontro ma nello stesso tempo riservato. Ha presieduto ed animato per molti anni l’Associazione “Gavardo Insieme per voi”, che grazie alla generosità di alcune famiglie ospitanti ha accolto in Valle Sabbia bambini e ragazzi vittime del disastro nucleare di Chernobyl.

Grazie a moltissime persone accoglienti, decine e decine di giovani della Bielorussia hanno potuto così trascorrere un periodo di vacanza in Italia, in un ambiente sereno ed ospitale, migliorando le condizioni di salute. Infatti l’accoglienza dei bambini non era solo una bella esperienza, ma consentiva loro di diminuire il tasso di radiazioni nel sangue, garantendo migliori prospettive di vita a lungo termine.

Questo meraviglioso progetto di accoglienza ha visto il contributo di molte persone: dai medici (pediatri, oculisti e dentisti) ai negozianti (che donavano pane, carne e altri generi alimentari), dai sacerdoti (parroco e curato dell’oratorio) ai numerosi volontari che si alternavano per i vari servizi (le pulizie, i letti, le docce, i pasti…). Per non tralasciare alcuni pensionati che hanno fatto da autisti ed accompagnato i bambini nei vari spostamenti. Alcuni insegnanti facevano anche da interpreti nelle diverse attività educative e ricreative. I bambini erano ospiti di ristoranti della zona e di varie associazioni, com’è il caso dei gruppi alpini di Gavardo, Sopraponte, Prevalle, Bione e Vallio Terme. Un  pranzo a base di spiedo con patatine e polenta, con torta finale: cosa c’è di meglio per alleviare la tristezza di quei ragazzi?

Col passare del tempo tra i ragazzi e le famiglie ospitanti si è creato un vero e proprio legame: per tutti è stata un’esperienza unica, un incontro di vita impagabile.

Tanti bambini arrivavano da situazioni difficili, ma molti volontari hanno detto: “È più quello che lasciano loro a noi di quello che noi riusciamo a dare loro.” E quando i bambini partivano c’era sempre una grande commozione.

Inoltre, sempre sotto lo sguardo attento e partecipe di Bruno Filippini, alcuni responsabili dell’Associazione hanno accompagnato le famiglie a Vasilievici per incontrare i bambini ospitati in estate, e come di consueto l’accoglienza è stata molto coinvolgente. Non va dimenticato che quell’area della Bielorussia era caratterizzata da estrema povertà e da un alto numero di orfani accolti in strutture.

Personalmente ricordo di aver rappresentato uno spettacolo del Teatro Poetico al Salone, per raccogliere fondi per questo splendido progetto. In quell’occasione avevo apprezzato in Bruno Filippini la personalità buona, distinta e cordiale.

Ne parlavo ieri con la mia collega di scuola Marì, che fa parte del “gruppo del martedì”. Una trentina di persone unite dal piacere di camminare insieme, fermarsi da qualche parte a mangiare e trascorrere una giornata in allegria e amicizia (l’estate vanno anche a Campiglio). Bruno Filippini era uno degli animatori di questa bella compagnia, sempre allegro, sorridente ed ottimista.

Ieri il suo cuore ha cessato di battere. Ma il suo ricordo e la sua umanità rimarranno sempre nel cuore di molta gente che ha avuto la fortuna di conoscerlo. Tante famiglie, tanti volontari, tanti amici l’avranno per sempre nel proprio cuore. Il suo sorriso rimarrà impresso nell’animo di centinaia di bambini e ragazzi che sono stati accolti da lui a braccia aperte.

Grazie Bruno!

Maestro John

Nelle foto:
1) Bruno Filippini
2) Con un gruppo del Progetto “Insieme per voi” dagli Alpini di Vallio Terme
3 e 4) Con gli amici del “gruppo del martedì”







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID79676 - 16/02/2019 01:05:14 (vanda corradini) grazie BRUNO del Maestro John
Ieri, nella chiesa strapiena, con tanta gente di ogni genere, con gli Alpini che hanno intonato un commovente "Signore delle cime", presenti anche amici di colore, mi chiedevo: perch, perch, perch proprio lui? Una persona cos disponibile, amica di tutti senza distinzione, pronta a dare una mano sempre. Non c' risposta. Caro Coscritto, come ha detto il Maestro John, rester sempre nei nostri pi bei ricordi il tuo sorriso.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/08/2009 07:00:00
Una colonia per i bambini di Chernobyl Venti bambini bielorussi sono ospiti questo mese a Gavardo dell’associazione “Gavardo insieme per voi”, che quest’estate ha portato in Italia 141 “bambini di Chernobyl”.

12/01/2012 11:00:00
Progetto Chernobyl 2012 L’associazione “Gavardo Insieme per voi” organizza anche quest’anno l’accoglienza dei bambini di Chernobyl nelle famiglie.

18/12/2009 10:30:00
L'accoglienza ai bambini di Chernobyl Si terrà questa sera a Gavardo una riunione dell'associazione "Gavardo insieme per voi" con le famiglie che intendono ospitare i bambini nel 2010.

30/08/2017 09:55:00
Apri le tue braccia È tornato alla Casa del Padre il sacerdote don Bruno Loda, vicario parrocchiale a Gavardo dal 1999 al 2003

15/12/2010 09:14:00
Bambini bielorussi, una vacanza salutare Venerdì l’assemblea di “Gavardo insieme per voi”, l’associazione che si occupa dell’accoglienza dei bambini di Chernobyl.



Altre da Gavardo
26/06/2019

Due generose donazioni al Polo dell'Infanzia «G. Quarena»

Con l’avvio del progetto di unificazione didattica tra Asilo nido e Scuola dell’Infanzia l’Associazione Genitori di Gavardo ha donato al Polo una Lavagna Interattiva Multimediale 

26/06/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Quarta settimana di “Camino” per gli amici del Cai Gavardo che stanno accompagnando Chiara e Vanessa da Lourdes a Santiago di Compostela (1)

26/06/2019

Dai sindaci del Chiese un no forte e chiaro

È un forte compatto quello dei 15 Comuni dell’asta del Chiese nel ribadire il no al maxi depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari (2)

25/06/2019

La proposta del Comitato Referendario Acqua Pubblica

In occasione del presidio di oggi a Gavardo per l'incontro dei sindaci dell'asse del Chiese, il Comitato Referendario Acqua Pubblica avanza due proposte alternative dove collocare gli impianti di depurazione dei Comuni del lago
(3)

24/06/2019

Risolto il «giallo» del Lucone

Appartengono allo stesso bambino lo scheletro e il cranio ritrovati ad alcuni metri di distanza nel sito palafitticolo del Lucone di Polpenazze. Resta da chiarire il motivo della separazione nella sepoltura


 

21/06/2019

Giornata avisina alle Terme di Vallio

Questa domenica, 23 giugno, avisini e simpatizzanti si ritroveranno nella località termale valsabbina per una giornata dedicata all’acqua e alle cure termali 

21/06/2019

«Pronti al presidio»

Il Comitato Gaia annuncia che in occasione dell'incontro fra i sindaci del Chiese, previsto per il prossimo 25 giugno, si organizzerà in presidio davanti al municipio. Ecco cosa chiedono i gavardesi del Comitato
(3)

21/06/2019

In memoria di Marì Peli

Un commosso ricordo di una persona speciale nella sua semplicità che ha lasciato il segno nella comunità di Sopraponte

21/06/2019

«Ghira na' olta...», Sopraponte nel passato tra musica e vecchie immagini

Un viaggio nella storia della frazione gavardese ai piedi del monte Magno quello proposto nel concerto di sabato sera dalla Banda di Sopraponte

20/06/2019

Gara podistica per le vie del Borgo

Nel suo 37° di fondazione l’associazione gavardese del Borgo del Quadrel propone per questo venerdì, 21 giugno, una corsa - competitiva e non - in collaborazione con l’Atletica Gavardo ‘90 

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia