Skin ADV
Lunedì 18 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








16.02.2019

16.02.2019 Casto Mura Valsabbia

17.02.2019 Pertica Bassa Pertica Alta

17.02.2019 Agnosine

16.02.2019 Garda

16.02.2019 Bione

16.02.2019 Vobarno Valsabbia

16.02.2019 Vallio Terme

16.02.2019 Bagolino Valsabbia

16.02.2019 Serle






30 Aprile 2018, 07.00
Gavardo
Lettere

Anche Gavardo dice «no» alle armi nucleari

di Silvio Lauro
Lo scorso lunedì sera il Consiglio comunale di Gavardo ha approvato, a maggioranza, la mozione “Italia ripensaci” presentata dal nostro gruppo Gavardo in Movimento, esprimendo così il suo favore alla ratifica, da parte dell’Italia, del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

Con l’approvazione della mozione il Consiglio comunale ha deliberato di aderire alla campagna per sollecitare il Governo italiano a rivedere la posizione finora espressa e giungere alla firma e ratifica da parte dell’Italia del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari.
 
L’adesione a questo Trattato è un’azione che contribuisce a promuovere il dialogo e la diplomazia, lasciandosi alle spalle la logica obsoleta della deterrenza nucleare fondata sulla sfiducia reciproca; con l’entrata in vigore del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari si potrà rafforzare la costruzione della sicurezza internazionale basata sulla multilateralità, sugli accordi per il disarmo, sulla sicurezza umana, che anche l’Italia in tante altre occasioni ha sostenuto.

Queste le principali motivazioni che stanno alla base della mozione che Gavardo in Movimento ha proposto l’altra sera aderendo alla campagna lanciata da molte organizzazioni nazionali e internazionali e che è già stata portata avanti da una ventina di Comuni bresciani (ma altri stanno deliberando in queste settimane) e da molti cittadini che hanno compilato una cartolina con la richiesta al Governo di rivedere la posizione finora sostenuta e di ratificare il Trattato.
 
La mozione è stata approvata grazie al voto favorevole, oltre ovviamente del nostro gruppo, delle consigliere di Gavardo Rinasce e di sei consiglieri del gruppo di maggioranza, che, per motivi di coscienza personale, non hanno accolto l’invito all’astensione avanzato dal vicesindaco Bertoloni e dal loro capogruppo Ariassi. 
 
Il vicesindaco ha motivato la richiesta di astensione con queste parole:
 
“Pur condividendo idealmente il merito della mozione non vediamo come possa essere possibile aderire all’invito del capogruppo Silvio Lauro, che scrive testualmente alla nostra maggioranza di lasciare il campo per inadeguatezza, incapacità ad amministrare, per divisioni interne.
… 
vorremmo significare un po’ questo disappunto di essere presi sempre in maniera così rude
Perché non possiamo essere qui sempre a prendere pesci in faccia. Per cui io chiedo alla maggioranza di astenersi a questo proposito. Per protesta di questo tipo“.
 
Alcune brevi considerazioni:
 
1. Siamo molto contenti che la mozione sia stata approvata, con una larga maggioranza (11 su 15) e nessun voto contrario.  Ci sembra un atto di forte sensibilità democratica e di attenzione a questioni particolarmente importanti per promuovere la pace, la giustizia e la sicurezza di tutti gli abitanti della terra, compresi i cittadini gavardesi.
E ci fa piacere che anche la maggior parte dei consiglieri del gruppo di maggioranza abbia accolto il nostro invito, facendo prevalere la propria coscienza e la difesa di valori universali alle pure logiche di appartenenza.
 
2. Troviamo davvero sconcertanti le motivazioni addotte dal vicesindaco che, per semplice ripicca nei confronti di quanto da noi scritto nell’articolo pubblicato sull’ultimo numero del Gattopardo, ha preferito non votare a favore della nostra mozione, pur dichiarando di essere idealmente d’accordo sul suo contenuto, e ha invitato i consiglieri di maggioranza ad astenersi. Per motivi puramente “politici” non ha valutato il merito della questione (che sicuramente travalica le piccole beghe di paese) ma ha pensato di fare “un dispetto” al nostro gruppo.
Con queste sue dichiarazioni secondo noi ha confermato, anzi ulteriormente avvalorato, le nostre affermazioni da lui contestate: questa giunta è inadeguata ad amministrare il nostro Comune.
 
3. Non possiamo dire che la maggioranza si è spaccata, e non era questo il nostro obiettivo; constatiamo tuttavia che, per la prima volta in questi quattro anni, i consiglieri del gruppo di maggioranza hanno votato in maniera non compatta e che la maggior parte di loro ha votato in maniera difforme dalle indicazioni del loro capogruppo. Senza voler dare letture particolari, lo riteniamo un segnale interessante e positivo, anche perché avvenuto su una mozione dal significativo valore etico.
 
 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID75952 - 30/04/2018 10:53:39 (turk182) giusto per ricordare
"questa giunta è inadeguata ad amministrare il nostro Comune", ve ne siete accorti adesso? Dato che avete contribuito e non poco alla riconferma di questa amministrazione non sarebbe anche ora di fare un po' di sana autocritica sugli errori del passato? Ps visto che siete anche gli UNICI ad avere un rappresentante nel CDA della casa di riposo, potreste spiegarci il vostro silenzio su tutto quelle che è accaduto di recente partendo da quanto accaduto a Vobarno fino al progetto per la nuova casa di riposo? Tutto tace..



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/07/2017 08:00:00
Referendum provinciale sull'acqua pubblica, Gavardo dice sì Con un po’ di sorpresa anche dei proponenti, sono state approvate due mozioni presentate dal gruppo di minoranza Gavardo in movimento, in merito al referendum provinciale sulla gestione dell’acqua e alla richiesta al Governo di non ratificare il Trattato Ceta tra l’Unione Europea e il Canada

25/02/2017 09:22:00
Ambiente e museo, le minoranze interpellano Con una serie di interpellanze su temi ambientali e altro i gruppi consiliari di Gavardo in movimento e Gavardo Rinasce hanno chiesto all’amministrazione comunale di esprimersi nel prossimo consiglio comunale convocato per l’1 marzo

11/09/2014 09:40:00
Mozione referendaria Gavardo Rinasce e Gavardo in Movimento insieme, con l’intenzione di arrivare alla formulazione di un referendum consultivo sulla Centrale a biomassa gavardese

27/01/2015 10:15:00
«Chiediamo un impegno concreto all'Amministrazione» Sarà discussa venerdì nella seduta del consiglio comunale di Gavardo la mozione presentata dal gruppo di minoranza “Gavardo Rinasce”, che chiede una presa di posizione da parte dell’Amministrazione comunale sulla questione inquinamento alle Fonderie Mora


11/04/2015 06:24:00
E la minoranza chiede le dimissioni Gavardo Rinasce ha presentato una mozione con invito a dimissioni, che verrà discussa in sede di Consiglio comunale




Altre da Gavardo
17/02/2019

Serle in uno scatto, al via il concorso

C’è tempo fino al 31 marzo per partecipare al concorso fotografico per scuole e famiglie indetto dal Comune di Serle e da Ecomuseo del Botticino per valorizzare l’heritage serlese


15/02/2019

La rivoluzione digitale passa dai Chromebook

L’Istituto comprensivo “G. Bertolotti” di Gavardo è il primo della provincia a puntare tutto sulle nuove tecnologie. Ieri la consegna dei 31 computer portatili di nuova generazione agli studenti 


 

15/02/2019

Naviglio Grande a secco per manutenzione

Sarà tolta da questo sabato l’acqua dal Naviglio Grande Bresciano per l’annuale manutenzione. Invito ai frontisti del canale ad aprire gli scaricatori e ad effettuare eventuali riparazioni

15/02/2019

Dove va l'Europa?

Questa sera a Gavardo il terzo e ultimo appuntamento della rassegna Fabula Mundi promossa dalle Acli e da Ipsia Brescia Onlus, in collaborazione con il Circolo Acli Medio Chiese e dell'erigenda Unità pastorale di Gavardo (1)



13/02/2019

Grazie, Bruno!

Ieri improvvisamente ci ha lasciati Bruno Filippini. Ci sono persone che si prodigano per gli altri senza tanti squilli di tromba, senza mettersi in mostra. Lui era una di queste
(1)

13/02/2019

Discorsi diretti, la rabbia

Questa sera al teatro Pio XI di Gavardo il primo incontro della rassegna dedicata a genitori e figli sul tema delle emozioni

13/02/2019

Meno business e più amore per l'ambiente

Vorrei con la presente rispondere almeno in parte al sig. Sindaco di Salò e a quanto da lui dichiarato nella lettera pubblicata dal Giornale di Brescia, che mi ha lasciato alquanto perplesso ed amareggiato... (5)

13/02/2019

Il Museo archeologico si presenta

Domani, 14 febbraio, porte aperte a insegnanti ed educatori in occasione della presentazione delle attività didattiche museali. Iscrizione obbligatoria entro oggi, 13 febbraio 

13/02/2019

Vent'anni di Nati per Leggere

Torna presso la biblioteca di Gavardo l’iniziativa di letture per bambini in età prescolare accompagnati dai genitori. Questo mercoledì pomeriggio il primo di tre appuntamenti

12/02/2019

Malore mortale

Si è sentito male all’improvviso, si è accasciato al suolo fra gli amici e il suo cuore ha cessato di battere. Inutile ogni soccorso. E’ morto così un 77 enne di Gavardo (2)

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia