Skin ADV
Mercoledì 26 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Sulla via della seta

Sulla via della seta

by Maurizio



24.09.2018 Anfo

24.09.2018 Vobarno Roè Volciano

24.09.2018 Barghe

25.09.2018 Val del Chiese

25.09.2018 Bione Agnosine Odolo Preseglie

25.09.2018 Serle Provincia

24.09.2018 Storo

25.09.2018 Gavardo

25.09.2018 Idro Valsabbia

24.09.2018 Provincia






05 Aprile 2018, 09.30
Gavardo
Mostra fotografica

«Il Deserto Intorno»

di Redazione
Verrà inaugurata questo sabato, 7 aprile, al Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo la mostra fotografica sul popolo Saharawi organizzata dall’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus

È in programma per questo sabato, 7 aprile,
alle 18.30, presso la Sala Bruni Conter del Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo (con ingresso a Piazza de Medici) l’inaugurazione della mostra fotografica “Il Deserto Intorno”, dedicata alla vita nei campi profughi del popolo Saharawi, organizzata dall’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus, che di bambini Saharawi si occupa da diversi anni.
 
In pochi conoscono la storia del popolo Saharawi. Le foto, di Giulio Di Meo, sono state realizzate nei campi profughi di El Ayoun, Smara, Ausserd, Dakla, Rabouni, dove vivono circa 200.000 persone e descrivono la fatica, l’orgoglio, la speranza, la lotta, le tradizioni di migliaia di donne, giovani e anziani che vivono da rifugiati nel deserto dell’Hammada ("l’inferno"). I bambini, e in particolare i bambini con disabilità, sono sicuramente tra i soggetti più colpiti dalla dura situazione in cui vivono.
 
L’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus è un gruppo attivo dal 2007 che raggruppa numerosi volontari provenienti da molti paesi della provincia di Brescia e che si occupa proprio di loro.
 
Da qualche anno, nei mesi di luglio e agosto, a Gavardo, Idro, Vallio Terme, Calcinato e Caino soggiorna una quindicina di bambini disabili necessitanti di diagnosi e cure che, grazie alla disponibilità e sensibilità delle strutture sanitarie del nostro territorio bresciano, tra cui l’Azienda Ospedaliera di Desenzano e, in particolare, il reparto di pediatria dell’Ospedale di Gavardo, possono trovare adeguate ed appassionate risposte.
Non pochi medici, infermieri, fisioterapisti, oltre a tanti volontari di buona volontà, sono poi di costante aiuto nel caso in cui qualche bimbo debba prolungare per un lungo periodo la sua permanenza in Italia per curarsi e sottoporsi ad interventi specialistici.
 
“Il Deserto Intorno”, catalogo della mostra e non solo, è anche un libro fotografico dedicato ai profughi Saharawi. Il libro è nato dalla collaborazione con Arci e Arcs (Ong dell’Arci) ed è stato pubblicato a giugno 2015. I ricavati di questa pubblicazione sono destinati a sostenere le attività dell’Associazione Saharawi (AFAPREDESA), La fotografia, così, diventa non solo un mezzo per informare e sensibilizzare, ma anche uno strumento per coinvolgere attivamente in iniziative concrete e solidali.
 
Giulio Di Meo (Capua, 1976) è un fotografo italiano impegnato da più di dieci anni nell’ambito del reportage e della didattica. Organizza incontri e workshop di reportage e di streetphotography, in Italia e all’estero, e laboratori per bambini, adolescenti, immigrati e disabili per promuovere la fotografia come strumento di espressione e integrazione. 
 
Fotografo freelance, porta avanti i propri progetti in modo indipendente. Presidente dell’associazione Witness Journal e photo editor dell’omonima rivista di fotogiornalismo WJ. Collabora con diverse associazioni e ONG, in particolar modo con l’Arci, con la quale dal 2007 organizza workshop di fotografia sociale in diverse realtà del Sud del mondo (Brasile, Camerun, Cuba, Saharawi). Crede nella fotografia come strumento per informare e denunciare, come mezzo di cambiamento personale, sociale e politico. “È questa la mia fotografia, quella che amo e che mi piace definire sociale: una fotografia fatta di lotta, rabbia, indignazione ma anche di amore, passione, speranza”. 
 
La mostra sarà aperta al pubblico da sabato 7 a domenica 22 aprile
Orari di apertura: venerdì e sabato 16 -19 e domenica 10 - 12 e 16 – 19.

"Il peso diviso tra tutti diventa una piuma" (Proverbio Saharawi) 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/01/2015 09:21:00
Il popolo dei laghi e la ceramica Prosegue anche nel 2015 l’apertura della prima domenica del mese del Museo Archeologico della Valle Sabbia con laboratori dedicati alla ceramica preistorica

01/11/2013 09:00:00
Il popolo dei laghi e la metallurgia Consueta apertura domenicale pomeridiana al Museo Civico Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo che questa domenica propone la visita alla nuova mostra appena inaugurata e un laboratorio di fusione dei metalli

06/04/2013 08:00:00
Il popolo dei laghi e la metallurgia Consueta apertura domenicale pomeridiana al Museo Civico Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo che questa domenica propone la visita alla nuova mostra appena inaugurata e un laboratorio di fusione dei metalli

04/10/2013 08:00:00
Il popolo dei laghi, mostra di successo È stata prorogata fino al 10 gennaio 2014 la mostra allestita presso il Museo archeologico di Gavardo con i reperti ritrovati presso lo scavo archeologico del lago Lucone

08/01/2008 00:00:00
Le ceramiche romane del museo di Gavardo In concomitanza con l’appuntamento “Giovedì al Museo”, sarà inaugurata questo giovedì 10 gennaio, presso il Museo Archeologico di Gavardo, la mostra “Le ceramiche romane grafite del Civico Museo Archeologico della Valle Sabbia”.



Altre da Gavardo
25/09/2018

Camilla, il «pastorello» di Tosca

Un’esperienza davvero unica quella che sta per vivere la giovane Camilla Lonati di Sopraponte, a cui è stato assegnato un ruolo nelle repliche dell’opera di Puccini all’interno della stagione lirica del Circuito Opera Lombardia 

25/09/2018

Il Borgo del Quadrel vince il Palio

L’entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco non sono certo mancati al gruppo del Borgo del Quadrel, che si è aggiudicato la vittoria nella tradizionale disfida promossa dall’Oratorio di Gavardo  (2)

23/09/2018

Sembra quand'ero all'oratorio

C’è un posto bellissimo che si potrebbe chiamare la città dei bambini e dei ragazzi. È un posto dove fare comunità, incontrarsi, giocare, fare amicizia, costruire legami basati sulla bontà, la semplicità, la gioia, la gratuità ed il servizio agli altri. (1)

23/09/2018

Fonderie Mora, «Intervenga il commissario»

Cittadini e associazioni ambientaliste hanno inoltrato una lettera al commissario prefettizio per richiedere un incontro urgente sulla situazione ambientale relativa alla fabbrica gavardese (2)

21/09/2018

Una nuova cappa per l'Ospedale di Gavardo

L’apparecchio è stato donato al Reparto di Oncologia dall’azienda Valsir Spa di Vestone e dall’Associazione ESA Onlus e servirà a garantire professionalità e sicurezza nella preparazione dei farmaci chemioterapici  (4)

21/09/2018

Gavardo paese commissariato, di chi è la colpa ?

L'ex vicesindaco Sergio Bertoloni ci scrive rispondendo a quanto da noi pubblicato a firma dell'ex consigliere Michele Vezzola


20/09/2018

Le nozze di diamante di Pasqua e Tarcisio

Tantissimi auguri a Pasqua e Tarcisio di Sopraponte che proprio oggi, giovedì 20 settembre, festeggiano 60 anni di matrimonio

20/09/2018

A tutela dell'incolumità, in attesa delle verifiche

Con una nota il Commissario Prefettizio di Gavardo, dott.ssa Anna Pavone, precisa le ragioni dell'istituzione del senso unico alla strettoia di Sopraponte

19/09/2018

È tempo di Palio dei Borghi

Prende il via questo giovedì la sfida fra i cinque borghi di Gavardo, che si concluderà domenica con la festa di San Luigi

19/09/2018

L'associazione «Borgo del Quadrel» premia i poeti dialettali

La scorsa settimana, in un auditorium gremito, sono state premiate le migliori poesie partecipanti al concorso in ricordo di Cesare Cavagnini. Presentato anche il volume “Rime e ricordi”, che raccoglie tutte le opere presentate 



Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia