13 Agosto 2020, 19.15
Garda
Cronache

Galeotto il ciambellone

di Salvo Mabini

Impegnato in attività di “water tubing”, un giovane turista è rimasto gravemente ferito. A soccorrerlo per primi ci hanno pensato gli uomini della Guardia costiera di Salò


E’ accaduto tutto nel primo pomeriggio di martedì, nello specchio d’acqua del Lago di Garda in corrispondenza del litorale del Comune di Manerba.

Alcuni ragazzi erano a bordo del loro motoscafo ed effettuavano “water tubing”, attività outdoor che si pratica a bordo di una ciambella monoposto chiamata appunto “tube”, che può essere trainata da un motoscafo.

La corda utilizzata per il traino della ciambella, ad un certo punto, si è stretta accidentalmente intorno alla gamba sinistra del praticante, un turista austriaco di 21 anni, procurandogli una grave lacerazione con tanto di fuoriuscita di parte della tibia. Una lesione dalla quale usciva anche molto sangue.

I ragazzi, resisi conto della gravità della situazione, nel vedere il passaggio del GC 058 A della Guardia Costiera impegnato in attività di pattugliamento, ne hanno richiamato a gesti l’attenzione.

Una vota affiancato il natante, uno dei guardacoste, per velocizzare le operazioni di soccorso e di trasferimento in ospedale, è salito a bordo ed ha assunto la conduzione del motoscafo, con il GC 058 A che gli apriva la rotta per approdare nel porto di Portese.

Qui la sala operativa della Guardia costiera di Salò aveva già allertato il 118 per far convergere un’ambulanza.
Una volta “spinalizzato”, il malcapitato è stato trasferito in ospedale a Brescia.

Grazie al tempestivo intervento della Guardia costiera e del 118, il ragazzo non avrà conseguenze gravi alla gamba, anche se dovrà sottoporsi ad un lungo periodo di convalescenza.

L’attrezzatura utilizzata, ciambellone e cima di rimorchio, sono stati sequestrati dai militari che stanno eseguendo le indagini relative all’incidente, per accertarne la dinamica ed eventuali responsabilità.



Vedi anche
15/10/2014 15:15

Guardia Costiera a presidio del Garda Un’intensa attività di soccorso e di controllo quella svolta nel corso del periodo primaverile ed estivo dagli uomini e dai mezzi della Guardia Costiera sul più grande bacino lacustre italiano

05/04/2015 08:00

Navigazione sicura sul Garda Con l’inizio della primavera riprende a pieno regime l’attività della Guardia Costiera di Salò che coordina i mezzi di tutte le forze di sicurezza che operano sul lago

12/08/2020 12:10

Guardia Costiera, massima vigilanza per Ferragosto Controlli ancora più serrati, in vista del ponte più atteso dell'estate, sul lago di Garda. La Guardia Costiera di Salò punta a garantire la sicurezza di diportisti e bagnanti

07/11/2013 09:00

Navigazione sicura sul Benaco stato presentato ieri presso la Comunit del Garda il resoconto operativo della Guardia Costiera sul lago di Garda per la stagione 2013

19/02/2016 15:45

Guardia Costiera, il punto sulla sicurezza sul Garda Promossa e coordinata dalla Comunità del Garda, si è svolta mercoledì, presso la sede della Direzione Marittima di Venezia – Guardia Costiera, la riunione tecnica interregionale in merito alla sicurezza e alla navigazione sul lago di Garda.



Altre da Garda
25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

25/09/2020

«Una risposta di alta vita»

E' quanto si aspettava Gabriele D'Annunzio in una delle sue prose, ma è anche quella che il Vittoriale vuole dare al pubblico dopo l'emergenza sanitaria. L'evento questo sabato, 26 settembre

25/09/2020

«Non potremo dimenticare», la Lettera pastorale del vescovo

È dedicata ad una riflessione sul tempo della prova vissuto durante la pandemia la Lettera pastorale di mons. Pierantonio Tremolada presentata mercoledì a Salò, dove ha tracciato il cammino per il nuovo anno pastorale

24/09/2020

Depuratore, la Cabina di Regia conferma Gavardo

Il maxi depuratore sul fiume Chiese si farà, a cominciare dall'impianto di Gavardo. È quanto deciso dalla Cabina di Regia, che non avrebbe rilevato criticità tali da compromettere la validità del progetto

24/09/2020

Sabato la Caminàa Storica Trail

Ci sarà anche il “nostro” campione Alessandro “Rambo” Rambaldini a difendere titolo e record alla corsa in montagna di Navazzo

23/09/2020

La salute al primo posto

Le “Mamme del Garda” sollecitano i sindaci che fanno parte della Conferenza dei Comuni dell’Ato a non perdere di vista i veri problemi del lago, contrastando il progetto di trasferire i reflui nell’alveo del Chiese

22/09/2020

Al via il progetto «Una Montagna di Botteghe»

Questo giovedì a Puegnago del Garda un convegno pubblico per l’avvio ufficiale del progetto di cooperazione interterritoriale promosso dal Gal GardaValsabbia2020 in partenariato con altri Gal

22/09/2020

Gaia scrive alle istituzioni bresciane

Il comitato Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) ha scritto una lettera aperta per chiedere al Governo i 45 milioni di euro perché la depurazione continui a Peschiera

21/09/2020

Vela, Antonio Squizzato si riconferma campione

L'atleta paralimpico della Canottieri Garda si riconferma vincitore assoluto nella classe 2.4mR al Campionato Italiano Classi Olimpiche. Tris per la società con l’argento per Di Maria e il bronzo di Torchio nel 49er

21/09/2020

Fronte del «no», i sindaci raccolgono adesioni

In vista della riunione della Cabina di regia i sindaci dell'asta del Chiese puntano ad un ulteriore aumento delle adesioni per la convocazione della conferenza dei sindaci nell'Ufficio d'Ambito