Skin ADV
Venerdì 19 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Salamandra

Salamandra

di Carla Dusi



17.01.2018 Sabbio Chiese

17.01.2018 Barghe

17.01.2018 Barghe

18.01.2018 Vestone Valtrompia

17.01.2018

19.01.2018 Odolo

18.01.2018 Valsabbia

17.01.2018 Gavardo

18.01.2018 Valsabbia Provincia

19.01.2018 Salò Garda






09 Ottobre 2017, 08.47
Garda
Storia

Dietro lo specchio

di Ubaldo Vallini
Curioso ritrovamento in quel di Gargnano: a far da spessore dietro lo specchio di un vecchio comò ecco, perfettamente conservata, spuntar fuori una pagina di giornale

Si tratta della prima e dell’ultima pagina del Corriere della Sera distribuito il 6 maggio del 1939. Una data particolare.
Il grande foglio di giornale si trovava piegato in due dietro lo specchio di un comò che fu di Paolina Aldrighetti.

Il nipote di Paolina, Alessandro Petitto, metalmeccanico prossimo alla pensione e futuro padre, dopo una vita di lavoro alla Omsi di Roè, conosciuto con l’appellativo di “mani d’oro” per la sua versatilità nel “fai da te”, l’ha ereditato quasi del tutto mangiato dalle tarme e ha deciso di restaurare, salvandola, la parte dello specchio, per inserirla nell’arredamento di una camera.

Il foglio, ingiallito ma nemmeno tanto, che è saltato fuori, riporta in prima pagina l’incontro milanese fra il ministro degli Esteri italiano Galeazzo Ciano e l’omologo tedesco von Ribbentrop.
«Non ho idea di quanto questo pezzo di carta possa valere - ci dice Alessandro -, ad ogni modo se qualcuno fosse interessato io non cosa farmene e sono disposto a venderlo».

Del valore monetario, non abbiamo idea, quello storico è per noi certo.
«E' questo un avvenimento solenne per la nostra città, com'è un avvenimento politico di grandissima importanza per il mondo intero» si legge nel “fondo” d’apertura, dove in puro stile dell’epoca si magnificano le doti dei due esponenti politici:

«Il conte Ciano e von Ribbentrop rappresentano, con plastica evidenza le infinite energie e le possenti risorse spirituali dei due popoli amici. Sono due camerati coloro che s'incontrano oggi nella grande citta lombarda; camerati non solo per la simiglianza dei loro rispettivi compiti, ma perché li unisce un legame più intimo: la devozione ai loro grandi Capi. La dedizione alla Causa della nuova civiltà europea, che può scaturire e trionfare solo per l'unione feconda del Fascismo italiano e del Nazionalsocialismo germanico».

Altrove si legge: «Squadrista, combattente, aviatore magnifico, ministro giovanilmente maturo. Galeazzo Ciano è una di quelle figure che s'impongono non solo alla stima dei politici, ma alle simpatie popolari; è una di quelle personalità che esprimono energia, volontà, e una confortante sicurezza di sé: tutta la sua diplomazia si assomma appunto in questo suo contegno franco, chiaro, leale; in questa capacità d'affrontare direttamente i problemi senza rifuggire dalle soluzioni audaci, ma apprezzando e facendo apprezzare le soluzioni oneste, ragionevoli, veramente umane; perchè la sua politica, che è la vera politica, che è la politica insomma di Mussolini, è impregnata d'umanità».

Non mancano i riferimenti alle democrazie europee: «Questa è Milano. E non senza ragione sopra di essa si appunta lo sguardo carico d'odio dei nemici dell'Italia e del Fascismo; non senza ragione la calunnia dei gazzettieri venduti delle Capitali democratiche si esercita di preferenza a spese di Milano; è perchè tutti sanno quale alto posto essa occupi nella vita nazionale, quale indice siano i suoi impulsi, per giudicare dei sentimenti che muovono le masse del resto d'Italia…. E perciò appunto le calorose, entusiastiche dimostrazioni che saluteranno oggi gli ospiti illustri assumono anche il valore d'una categorica risposta alle criminali melensaggini che sul conto di Milano sono state diffuse dalla stampa prezzolata di certi Paesi».

Insomma, ci sarebbe da sorridere a leggerlo oggi, se non fosse per il tragico epilogo che l’alleanza fra Italia e Germania ha consegnato alla storia.
Dietro lo specchio appunto.


Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/03/2013 12:00:00
Il corpo e lo specchio Una riflessione intorno al concetto di corpo per cui nella nostra società cerchiamo di corrispondere a dei modelli, tanto che l'immagine che noi abbiamo del nostro corpo non viene restituita dallo specchio, bensì da uno schema corporeo introiettato nel nostro cervello

28/06/2011 07:00:00
Che caldo! E a Bione spunta l'ananas Dietro ad un palo dell'illuminazione pubblica, vicino ad una bacheca del Comune, un ritrovamento... esplosivo.

06/09/2011 09:05:00
Una dietro l'altra... L'oggetto che vedete è in realtà composto da due galassie, viste esattamente una dietro l'altra. La loro distanza è però ben diversa.

03/06/2010 07:02:00
Liquide emozioni Se gli occhi sono lo specchio dell'anima cosa sono le lacrime, che proprio lì dentro prendono forma, al di fuori da ogni controllo?

08/09/2007 00:00:00
Ecco il kite-day Dopo le maratone del nuoto e quelle delle barche a vela, ecco che lo specchio di lago d’Idro antistante Ponte Caffaro si prepara ad accogliere il kite-day, giornata dedicata ad uno sport fra i più moderni e spettacolari.



Altre da Garda
19/01/2018

Anche le terme sono mezzi curativi

È stata approvata dalla Regione lo scorso martedì la legge che valorizza il sistema termale lombardo come strumento curativo e parte integrante dell’offerta sanitaria

19/01/2018

Quando la sanità funziona

Caro Direttore, vorrei raccontarle una storia perché ogni tanto c’è anche il lieto fine… (3)

18/01/2018

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

16/01/2018

Rinnovi zonali

Nei mesi di novembre e dicembre sono stati rinnovati i comitati di Zona di Associazione Industriale Bresciana. Alle tradizionali sei Zone, si aggiunge la nuova Zona dedicata a Brescia città

15/01/2018

Bresciatourism, i progetti per il 2018

Il Lago di Garda – ma non solo – si conferma tra le mete più ambite dai turisti, e l’ente che si occupa di promuovere il turismo in città e provincia ha in serbo diversi progetti per continuare su questa scia positiva 

12/01/2018

Ciclabile del Garda, si avvicina il traguardo

In assenza di imprevisti il nuovo tracciato, che va da Capo Reamol al confine con la provincia di Trento, verrà inaugurato il 10 maggio. Un altro tassello della grande ciclovia del Garda (7)

11/01/2018

Continua «La Dodicesima Notte»

Sono in programma per questo fine settimana, sabato 13 e domenica 14 gennaio, rispettivamente ad Anfo e ad Agnosine i due eventi conclusivi del festival organizzato dall’Associazione Culturale Choros per valorizzare le Stelle della Valle Sabbia e dell’Alto Garda 

10/01/2018

Istituti tecnici superiori, verso l'innovazione

In un mercato del lavoro in continuo mutamento è sempre più importante, per i giovani, sapersi adattare a nuove attività. Che ruolo ricoprono le scuole in questo momento di transizione?

10/01/2018

Ritrovato il corpo di Pietro Giordani

È stato ripescato ieri mattina, martedì, nelle acque del porto di Tignale il corpo senza vita del 33enne di Gargnano scomparso da casa prima di Natale. Ritrovata anche la Panda rossa su cui viaggiava
Aggiornamento ore 15

08/01/2018

Per la sicurezza delle acque del Garda

L’anno nuovo è appena iniziato e già sul Garda si parla del probabile numero di presenze per la prossima stagione turistica. Prima di tutto, però, è indispensabile mettere in sicurezza le acque

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia