Skin ADV
Lunedì 22 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Il blu fra le nuvole

Il blu fra le nuvole

di Gianfranco Fenoli



20.01.2018 Vobarno

20.01.2018 Gavardo

20.01.2018 Garda

21.01.2018 Giudicarie Storo

21.01.2018 Idro Valsabbia

20.01.2018 Vestone

21.01.2018 Idro Vestone Bagolino Preseglie

21.01.2018 Gavardo

20.01.2018 Anfo Giudicarie Storo

21.01.2018






10 Luglio 2016, 09.58
Garda
Controlli

Armi e bombe, denunciato un anziano

di Salvo Mabini
In casa sua a Voltino di Tremosine i carabinieri hanno trovato un fucile ad aria compressa non denunciato ed alcuni ordigni bellici ancora pericolosi

Venerdì scorso, in località Frazione Voltino del comune di Tremosine sul Garda, gli artificieri del 10° Reggimento Guastatori di Cremona, in collaborazione con i carabinieri della Stazione di Limone sul Garda, che hanno garantito la necessaria cornice di sicurezza, hanno rimosso e fatto brillare un proietto d’artiglieria, una bomba a mano, diversi detonatori e della polvere da sparo, rinvenuti presso l’abitazione di un anziano del luogo.

Qualche giorno prima, i carabinieri di Limone sul Garda impegnati nelle frequenti verifiche amministrative effettuate nei confronti dei detentori di armi, avevano invitato l’uomo ad effettuare il riscontro tra le armi detenute e quelle effettivamente denunciate, verificando la presenza di una carabina ad aria compressa non denunciata.

L’attenzione dei militari è andata subito alla presenza di un ordigno bellico, un proietto d’artiglieria delle dimensioni di circa 50 cm x 35 e di una bomba a mano: ordigni privi di spoletta, ma comunque pericolosi.
Venivano inoltre rinvenuti 25 detonatori per miccia e della polvere da sparo.

A carico dell’uomo, evidentemente appassionato di cimeli da guerra, ravvisandosi il reato di detenzione illegale di armi – ordigni da guerra, è scattato un provvedimento di arresto obbligatorio in flagranza, con successiva liberazione da parte del pubblico ministero, non sussistendo la necessità di richiedere l’applicazione di misure coercitive.

L’area dove sono stati rinvenuti gli ordigni è stata posta in sicurezza ed il padrone di casa ha dovuto trovare sistemazione altrove, fino al termine delle operazioni di bonifica necessarie ad evitare che una “passione”, che comporta anche responsabilità di natura giudiziaria, potesse tramutarsi, come verificatosi in altre tristi occasioni anche recenti, in una disgrazia.

.foto di repertorio


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID67155 - 10/07/2016 14:33:44 (Tc) ...
che belle passioni del menga,che i ga' argu'...fortuna non e' successo nulla di pericoloso...fortuna...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/09/2017 14:19:00
Rischio esplosione a Mocasina Si porta la bomba a casa dopo una gita. In famiglia, qualcuno un po' più accorto avverte la Locale, che mette in sicurezza il porticato. Ci sono volute due settimane per risolvere il problema


29/04/2016 00:54:00
Esplode ordigno, 39enne perde un piede L'esplosione nel garage di una casa a schiera in via Galilei a Villanuova sul Clisi. Secondo i primi accertamenti, l'uomo stava disinnescando una vecchia bomba. Evacuato l'appartamento suo e quello dei vicini


27/04/2015 20:03:00
Forte esplosione a Tremosine, un morto A causare la deflagrazione, secondo le prime indicazioni, sarebbe stata l'esplosione di un'auto nel garage di un fienile, che è poi stato avvolto dalle fiamme.
Aggiornamento ore 6


30/04/2016 07:33:00
Ci vorranno settimane Gli artificieri del Genio Guastatori di Cremona dovranno lavorare quasi un mese per bonificare l'interrato di via Galilei. E con la consapevolezza arriva anche la paura dei vicini. Prognosi riservata e revoca degli arresti per Diego Manessi


30/04/2016 07:41:00
Procedure complesse «Certo che non si possono portare le bombe in casa: quando si trovano degli ordigni si devono chiamare le forze dell’ordine, poi interveniamo noi per metterli in sicurezza e distruggerli»



Altre da Garda
20/01/2018

Esce per una passeggiata, muore 53enne a Tremosine

Il decesso probabilmente è avvenuto a causa di un malore. Si tratta di un turista tedesco che trascorreva spesso lunghi periodi di vacanza a Tremosine. L'allarme è stato dato dalla moglie, preoccupata per il mancato rientro


19/01/2018

Anche le terme sono mezzi curativi

È stata approvata dalla Regione lo scorso martedì la legge che valorizza il sistema termale lombardo come strumento curativo e parte integrante dell’offerta sanitaria

19/01/2018

Quando la sanità funziona

Caro Direttore, vorrei raccontarle una storia perché ogni tanto c’è anche il lieto fine… (13)

18/01/2018

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

16/01/2018

Rinnovi zonali

Nei mesi di novembre e dicembre sono stati rinnovati i comitati di Zona di Associazione Industriale Bresciana. Alle tradizionali sei Zone, si aggiunge la nuova Zona dedicata a Brescia città

15/01/2018

Bresciatourism, i progetti per il 2018

Il Lago di Garda – ma non solo – si conferma tra le mete più ambite dai turisti, e l’ente che si occupa di promuovere il turismo in città e provincia ha in serbo diversi progetti per continuare su questa scia positiva 

12/01/2018

Ciclabile del Garda, si avvicina il traguardo

In assenza di imprevisti il nuovo tracciato, che va da Capo Reamol al confine con la provincia di Trento, verrà inaugurato il 10 maggio. Un altro tassello della grande ciclovia del Garda (7)

11/01/2018

Continua «La Dodicesima Notte»

Sono in programma per questo fine settimana, sabato 13 e domenica 14 gennaio, rispettivamente ad Anfo e ad Agnosine i due eventi conclusivi del festival organizzato dall’Associazione Culturale Choros per valorizzare le Stelle della Valle Sabbia e dell’Alto Garda 

10/01/2018

Istituti tecnici superiori, verso l'innovazione

In un mercato del lavoro in continuo mutamento è sempre più importante, per i giovani, sapersi adattare a nuove attività. Che ruolo ricoprono le scuole in questo momento di transizione?

10/01/2018

Ritrovato il corpo di Pietro Giordani

È stato ripescato ieri mattina, martedì, nelle acque del porto di Tignale il corpo senza vita del 33enne di Gargnano scomparso da casa prima di Natale. Ritrovata anche la Panda rossa su cui viaggiava
Aggiornamento ore 15

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia