Skin ADV
Giovedì 19 Gennaio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


I colori invernali del Chiese

I colori invernali del Chiese

di Antenore Taraborelli



17.01.2017 Vestone

18.01.2017 Sabbio Chiese

18.01.2017 Bagolino Giudicarie Storo

17.01.2017 Villanuova s/C

17.01.2017 Idro Bagolino Anfo Valsabbia Giudicarie Garda

17.01.2017 Gavardo Valsabbia

18.01.2017

17.01.2017 Roè Volciano

17.01.2017 Giudicarie

18.01.2017 Vestone



11 Ottobre 2016, 10.08

Lavori in Corso

Olè Guapa - Bailando el Tango

di redazione
Un sabato sera speciale quello in programma all'Osteria di San Giacomo per questo 15 di ottobre. Prima l’inaugurazione di una mostra di pittura sul tango, poi la cena Argentina, per ultimo il Tango quello ballato. Da prenotare
 
Questo il programma per il prossimo sabato nei locali dell’Osteria di San Giacomo, che aprono nell’omonimo borgo a Ponte Caffaro.

Alle 19 l’inaugurazione di una mostra di pittura sul Tango a cura degli Amici della Pittura, con opere di Mariangela Scaia e Paolo Dalponte.
 
Mezz’ora dopo tutti con le gambe sotto al tavolo per una cena che si baserà sui piatti della tradizione argentina.
Ecco dunque le Empanadas, le Costine Asado, le patate Papas e la Polenta de Mais.
Non macherà il Tortino caliente al cioccolato e peperoncino, oltre ovviamente ad acqua, vino della casa e caffè.
Il tutto a 20 euro.
 
Ma non è finita: alle 21 ecco lo spettacolo di Tango, con la Scuola di Ballo Latin Soul.
 
E’ richiesta la prenotazione, al 347-749 6523
 
L’osteria di San Giacomo si trova in via San Giacomo 1 nella frazione bagossa di Ponte Caffaro.
Apre tutti i giorni dalle 11 alle 14 e dalle 19 alle 22.
Chiude il Martedì
 
Ecco due brevi schede degli artisti impegnati nella mostra sul Tango:
 
Paolo Dalponte, disegnatore, umorista, pittore, usa nei suoi cartoons la tecnica del bianco e nero. La matita è lo strumento più adatto a descrivere i suoi soggetti con acutezza di particolari, per rendere il più realisticamente possibile la traduzione della sua idea di umorismo grafico. 

Le sue immagini derivano dalla cultura surrealista e di questo modo di concepire il messaggio artistico hanno assorbito la forza provocatoria ed il fascino.

Agli oggetti accostati in maniera insolita, alle loro metamorfosi interiori, al loro infinito gioco di scambio, l’autore affida il compito di innescare il meccanismo del pensiero. La loro logica sfugge spesso al senso comune delle cose.

L’assenza del colore porta ad una visione più fredda del soggetto, ad un punto di vista più analitico che emotivo.
C’è dunque un’esigenza di comunicazione, ma di una comunicazione “altra”, ed in questo scambio, in questo messaggio si crea il “clic” che scatena il dubbio ed il sorriso.
 
Mariangela Scaia nasce a Prezzo il 23 ottobre 1958, paese trentino dove vive tuttora con la sua famiglia e che è sede principale della sua ispirazione e produzione artistica. 

Ha iniziato quasi per gioco per esprimere su tela, durante il tempo libero, una passione che ha sempre coltivato e col tempo ha sviluppato una padronanza sublime di varie tecniche quali olio, acrilico ed acquerello, spaziando tra varie tematiche che vanno dai classici ed incantevoli paesaggi delle valli trentine (ma non solo), fino a ritratti ed opere astratte.

Il suo percorso artistico ha inizio nella seconda metà degli anni Novanta, periodo nel quale si è concentrata su riproduzioni naturalistiche.  Ha poi realizzato incantevoli ritratti caratterizzati da dettagli minuziosi e suggestivi giochi di luci in grado di mettere in risalto l'espressività dei primi piani dipinti.

Più recentemente la sua ispirazione si è focalizzata su opere più astratte, ma tutte legate da un forte legame con la realtà che ci circonda. Come nel caso della serie di tele sugli anni Sessanta e Settanta da cui traspaiono il fermento e l'energia propulsiva di una società in costante movimento.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/01/2017 17:24:00
Cena al buio in San Giacomo Appuntamento sabato 28 gennaio all'Osteria di San Giacomo a Ponte Caffaro, dove in collaborazione con "Dark Solution", ci sarà la possibilità di partecipare ad una particolare esperienza sensoriale

14/09/2016 12:16:00
L'Osteria di San Giacomo? Ristorazione in salsa sociale, quella che da qualche tempo si incontra all'osteria di San Giacomo, nell'omonimo borgo che osserva dall'alto Ponte Caffaro, dove vengono organizzate anche iniziative sociali e culturali

08/08/2016 06:35:00
A San Giacomo con gli Amici della Pittura In programma questo martedì nell’antico borgo di Ponte Caffaro, l’inaugurazione di un’interessante mostra di pittura

20/12/2016 15:35:00
Terra o acqua per il pranzo di Natale? Doppia proposta buona per il pranzo natalizio quella dell'Osteria di San Giacomo, che apre nell'omonimo borgo che sovrasta la zona a lago di Ponte Caffaro

30/09/2016 10:35:00
Workshop ligneo e culinario Intyeressante proposta per il fine settimana, quella che fa leva sui laboratori artigianali di Legno e Identità, in collaborazione con Active Hostel e l'Osteria di San Giacomo



Altre da In cucina
11/01/2017

Cena al buio in San Giacomo

Appuntamento sabato 28 gennaio all'Osteria di San Giacomo a Ponte Caffaro, dove in collaborazione con "Dark Solution", ci sarà la possibilità di partecipare ad una particolare esperienza sensoriale

22/12/2016

Provando si impara, ecco il pranzo di Natale

Mercoledì 14 Dicembre noi ragazzi della 2 ͣ BC dell’indirizzo IeFP - settore cucina – abbiamo pensato di organizzare, con l’aiuto di alcuni studenti di sala di 2 ͣ e 3 ͣ AB, un pranzo di Natale aperto a tutti i docenti dell’istituto

02/12/2016

Miele di Valle Sabbia, poco ma buono

Anche i prodotti valsabbini fra quelli vincitori e segnalati per la loro qualità alla serata dedicata alla produzione naturale delle api lombarde, che si è svolta domenica scorsa in San Barnaba a Brescia

01/12/2016

Per un Natale senza lattosio

Intollerante al lattosio? Tu, o i tuoi amici, non rinunciate al panettone o al pandoro d’alta pasticceria per il Natale. Con la Pasticceria Bazzoli - Linea Pane si può. Prenotali entro il 13 dicembre

24/11/2016

Superassaggi all'Italmark

Tradizione genovese e spirito imprenditoriale bresciano negli assaggi gratuiti di pesto. Una proposta del duo Arici-Silvestri per venerdì e sabato, negli spazi commerciali degli Italmark di Roė Volciano e di Salò. Approfittatene per l’intero orario di apertura. Video

06/11/2016

Finger food, che passione!

Ma dove nasce tutta questa attrazione per il cibo da mangiarsi con le mani? Non si chiamava “maleducato”, almeno fino a poco tempo fa, chi non usava le posate? (3)

26/10/2016

Mai cenato in un home restaurant?

“Quando non avremo più buona cucina, non avremo più letteratura, né intelletto elevato, né riunioni amichevoli, né armonia sociale” (Marie Antoine Carême)


17/10/2016

Street food

Un mestiere antico quello di far da mangiare, come antico è il preparare da mangiare in strada


14/10/2016

E la mucca ci mette la firma

Storico via libera della Unione europea alla richiesta italiana di indicazione di origine obbligatoria per il latte e i prodotti lattiero-caseari. L'annuncio di Coldiretti 

07/10/2016

A Storo sfida fra polenter

Sarà una sfida all'ultimo colpo di trisa quella in programma domenica 9 ottobre a Storo nel secondo Festival della Polenta, che vedrà il confronto pubblico tra quattro differenti specialità gastronomiche locali per la conquista del titolo di Polenta Regina della valle del Chiese 2016

Eventi

<<Gennaio 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia