20 Maggio 2020, 09.38
Info Impresa

Bollette: in arrivo taglio per piccole e medie imprese

di red.

I consigli per risparmiare


Il difficile periodo che l’Italia sta attraversando ormai da alcuni mesi dovuto all’emergenza sanitaria che ha colpito tutto il mondo, ha avuto un impatto non indifferente sull’economia.
Sebbene sia presto per avere una panoramica precisa, sappiamo che sono molte le aziende e i lavoratori che si sono trovati in difficoltà.

Tra le azioni che il governo ha intenzione di intraprendere
per aiutare il rilancio economico troviamo anche i tagli sulle bollette, iniziativa che dovrebbe riguardare, secondo le stime, 3,7 milioni di piccole e medie imprese.
Si tratta quindi di un trampolino di lancio volto a far ripartire tutti coloro che sono stati gravemente danneggiati a seguito delle chiusure, necessarie per contrastare la diffusione del virus. Vediamo quindi di cosa si tratta e qualche altro piccolo consiglio per risparmiare.

Cosa c’è da sapere sul taglio delle bollette per le PMI

Saranno 600 i milioni necessari per far partire l’iniziativa, i quali verranno versati in due tranche sul conto emergenza Covid19.
Si tratta di un intervento che avrà un grosso impatto sulle spese aziendali in quanto si stima che i clienti che prevedono 15 kilowatt di potenza impegnata avranno un risparmio del 70%.
Sarà L’Arera a fissare la riduzione delle spese e riguarderà la quota fissa delle bollette, ovvero le voci che vengono solitamente presentate come “trasporto e gestione del contatore” e “oneri generali di sistema”; queste saranno quindi rideterminate così da garantire un risparmio per moltissimi imprenditori italiani.

I metodi per risparmiare sull’energia

Oltre alle riduzioni statali, però, è anche importante imparare a risparmiare giorno per giorno, adottando una serie di provvedimenti interni alla propria azienda per assicurarsi di avere un risparmio continuo e costante.
Vediamo quindi insieme alcuni dei metodi principali da adottare per risparmiare in questo periodo di difficoltà.

Manutenzione regolare dei macchinari

È importantissimo sottoporre a regolare manutenzione tutti gli impianti di riscaldamento, condizionamento e ventilazione.
È consigliato farlo almeno una volta al mese, soprattutto per le aziende che si trovano in grandi città o in zone molto inquinate in quanto i filtri sporchi provocano dei sovraccarichi di lavoro alle componenti che si occupano di mantenere le giuste temperature all’interno degli ambienti.

Attenzione alla scelta dei fornitori e al passaggio al libero mercato

Altro passo fondamentale è il passaggio al libero mercato, che permetterà di trovare offerte più concorrenziali cercando tra i nuovi fornitori le tariffe più vantaggiose.
Vi sono infatti compagnie che presentano offerte di energia elettrica per aziende a prezzi agevolati e che, come Green Network Energy ad esempio, vi permetteranno anche di effettuare scelte green in grado di rendere la vostra azienda più sostenibile per il pianeta. In questo caso, si tratta di scelte che potrebbero avere un grande impatto sul futuro e sull’immagine dell’impresa.

Attenzione ai sistemi di refrigerazione

Ci sono alcuni piccoli provvedimenti che possono essere presi quotidianamente e che possono aiutare sul lungo termine, come assicurarsi che le zone raffreddate siano ben isolate, abbassare la temperatura di condensazione e limitare elementi di raffreddamento in punti molto caldi.

Efficentamento energetico degli edifici

Sappiamo che con il nuovo decreto ci saranno molte agevolazioni per le ristrutturazioni, infatti puntare sull’efficienza energetica significa proprio agire sulla struttura dell’edificio, puntando a coibentare bene gli ambienti.

Ecco quindi i principali dettagli del nuovo taglio sulle bollette volto alla ripresa delle attività commerciali, e tutti i modi per risparmiare quanto possibile sui costi dell’energia.



Vedi anche
10/11/2016 06:43:00

Avete mai sentito parlare di cosφ (cosfi)?  Energia reattiva e legge e le nuove tariffe sono in vigore dal 2016, ma nessuno ne parla

17/10/2016 18:25:00

LED. Why LED? Il risparmio energetico è un argomento all'ordine del giorno. L'Italia, come tutti gli altri paesi industrializzati del mondo ha l'obbligo legale di consumare meno energia e di rendere efficenti gli impianti utilizzati

20/12/2014 08:00:00

Risparmio del 16% per 200 imprese Aib Grazie a un accordo sottoscritto  Associazione Industriale Bresciana con due compagnie di fornitura di energia elettrica, le imprese associati potranno ottenere un forte sconto sulla bolletta energetica

06/10/2016 07:01:00

ESCo: il futuro del risparmio energetico Migliorare l'efficenza energetica degli edifici sfruttando le più moderne tecnologie senza spendere un soldo? Si può, grazie alle ESCo

22/11/2016 06:52:00

Storia dei LED: tra gli inventori anche un ingegnere italiano La tecnologia LED ha una storia lunga più di cento anni anche se solo nell'ultimo ventennio si sono avuti gli sviluppi tecnologici che hanno portato il LED a rivoluzionare il mondo dell'illuminotecnica



Altre da Economia e Lavoro
15/07/2020

Cambio della guardia alla Famiglia Cooperativa

L’assemblea del bilancio, in utile e migliore di quello dell’anno precedente, ed il successivo cda, hanno sancito il passaggio del testimone alla presidenza della Cooperativa

14/07/2020

Agri 90, approvazione del bilancio in assemblea

Fatturato in leggero calo, ma la Cooperativa di Storo continua ad essere per i suoi lavoratori una fonte di reddito al pari o addirittura superiore alle grandi solide industrie di un tempo

13/07/2020

Presentato il Listino dei valori degli immobili

Pubblicato da ProBrixia, è l'unico strumento ufficiale riportante dati reali e super partes, al servizio dei cittadini e dei professionisti di settore per Brescia e Provincia

13/07/2020

Balzo in avanti del mercato immobiliare in Valle Sabbia

Nel 2019 la nostra valle ha visto un incremento di +1,38% rispetto al 2018, ma con un aumento di transazioni di +13,6%, il più alto della provincia

07/07/2020

Nuova enoteca in centro

Piazza de’ Medici a Gavardo si arricchisce da oggi di un nuovo negozio: apre infatti l’enoteca “La casa del vino”

07/07/2020

Cassa Rurale, i passi verso la fusione

Presentato l'assetto della nuova banca di credito cooperativo che nascerà con la fusione della Cassa Rurale Adamello nella Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella: nuova governance, un periodo di transizione di tre anni, cinque territori con altrettanti Gruppi Operativi Locali per gestire la mutualità

05/07/2020

Conduttori di autocarri e bus a scuola per il CQC

Presso il mini auditorium vicino al municipio di Storo, il sabato mattina si sta svolgendo un corso di abilitazione per conducenti organizzato dalle autoscuole della zona

03/07/2020

Sconti e promozioni per i turisti

Anche quest’anno la Comunità montana di Valle Sabbia ripropone l’iniziativa di valorizzazione della rete dei servizi e dei ristoranti per i visitatori della Rocca d’Anfo. L’adesione entro oggi, venerdì 3 luglio

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

30/06/2020

Valsabbina, utile in crescita, Barbieri confermato presidente

L’assemblea dei soci svoltasi attraverso il Rappresentante Designato ha approvato il bilancio 2019: in crescita utile (20,3 milioni, +33,7%), raccolta (+17,61) e territori presidiati. Confermati anche i consiglieri in scadenza Gnutti e Pelizzari