Skin ADV
Domenica 24 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

Medusa in riva al mare a Jesolo

Medusa in riva al mare a Jesolo

di Claudia Giacomini



23.06.2018 Pertica Bassa

22.06.2018 Bagolino

22.06.2018 Vestone Anfo Lavenone

23.06.2018 Gavardo

22.06.2018 Vestone

23.06.2018 Barghe

22.06.2018 Valsabbia

22.06.2018 Casto

22.06.2018 Gavardo

22.06.2018 Vestone





06 Luglio 2015, 14.37

Scelto per voi

A Laura solo l'aiuto per vivere

di Redazione
Fa discutere la decisione presa da una 25enne belga, afflitta da sempre da una incurabile depressione, che ha chiesto e ottenuto l'eutanasia. Ci è piaciuta la riflessione di Massimo Gramellini su La Stampa e ve la riproponiamo

Laura non deve morire - di Massimo Gramellini

Cara Laura, ragazza belga di 24 anni sprofondata fin dall’infanzia nel buco nero della depressione, ho letto che hai appena chiesto e ottenuto il via libera all’eutanasia, cioè la possibilità di morire per mano dello Stato.

Sgombro subito il campo da un pregiudizio.
I mali dell’anima sanno essere strazianti e talvolta irreversibili come quelli del corpo; il fatto che siano invisibili non significa che siano meno gravi.
E do naturalmente per scontato che ogni tentativo di inocularti il desiderio di vivere sia stato esplorato senza risultati. Che nessuna pasticca di serotonina o assolo di chitarra degli U2 sia riuscito a riaccendere in te la scintilla vitale.
La questione va allora spostata su un altro piano. Se sia giusto che lo Stato si sostituisca a te nel porre fine alla tua vita. 

Per noi laici la vita è un dono, ma anche una responsabilità individuale.
Ogni essere umano ha diritto di poter spegnere l’interruttore quando ritiene che le sofferenze fisiche e morali gli siano divenute insopportabili: lo scrivo con la consapevolezza dolorosa di chi in famiglia ha pagato l’esercizio di questa libertà.
Però contesto che chi è giunto a tali drammatiche conclusioni possa delegare quel compito alla comunità.

A meno che sia un malato terminale o in coma o molto anziano
, e non sia quindi in grado di svolgerlo da solo.
Ma i medici hanno certificato che tu sei cosciente, mobile, nel pieno possesso delle tue facoltà.
E allora non tocca a noi darti il permesso o addirittura l’opportunità di morire. Solo tutto il nostro aiuto per vivere. 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID59009 - 06/07/2015 21:18:19 (Giacomino) Aiutatela a vivere
non a morire a venticinque anni.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/05/2014 07:21:00
Aiuti e consigli per trattare la depressione/2 Si completa con altri quattro consigli l'articolo dello psicoterapeuta triumplino Gianpiero Rossi attorno al problematico fenomeno della depressione

13/05/2014 08:00:00
Aiuti e consigli per trattare la depressione/1 La prima parte di un articolo dello psicoterapeuta Gianpiero Rossi con alcuni pratici consigli lungo la strada del recupero dal male della depressione

17/08/2014 07:43:00
La depressione La depressione è un disturbo del tono dell'umore con conseguenze importanti sulla vita di chi ne è colpito a livello  lavorativo, sociale e familiare

03/07/2013 07:14:00
Bevi tante bibite? Occhio alla depressione Una recente ricerca americana sottolinea il maggior rischio di depressione associato al consumo delle bevande dolcificate

30/10/2012 13:00:00
Con gli psicofarmaci non si guarisce dalla depressione L'utilizzo di massa di psicofarmaci non impedisce alla depressione di diffondersi sempre più. Per questo occorre cambiare strada



Altre da Cronache
24/06/2018

L'orso colpisce ancora

La presenza dell'animale in Valle del Chiese è ormai quotidiana e la conta dei danni si allunga. La preoccupazione del sindaco di Sella Giudicarie 

24/06/2018

Precipitati in Pertica, due gravi

Rimangono gravissime le condizioni del 22enne di Levrange rotolato in una scarpata col trattore. In ospedale con codice rosso anche il 22 enne che c'era con lui


24/06/2018

Disarcionato dalla bici

E’ uscito da un parcheggio senza accorgersi del ciclista che stava arrivando e l’ha buttato a terra

23/06/2018

Trovata senza vita a 45 anni

I soccorsi sono arrivati nella zona del Mulino attorno alle 13:30, ma senza poter far nulla per aiutarla. Sarebbe morta per cause naturali

23/06/2018

Illeso dopo la gran botta

Davvero fortunato il motociclista che in quel di Barghe ha distrutto la sua Yamaha andando a sbattere contro un’autovettura

23/06/2018

Grave dopo il volo nella scarpata

Perde il controllo del trattore e precipita. Grave 32 enne di Pertica Bassa, ferito un 22 enne che era con lui. L’incidente lungo la strada che da Levrange porta al “Zuf”

22/06/2018

Auto contro bici

La donna alla guida della Panda usciva dal parcheggio e non si è accorta del sopraggiungere dell donna sulla bicicletta che pedalava in direzione del Trentino


22/06/2018

Muore a 63 anni il reggente del Cai di Vestone

Si chiamava Giuseppe Pelizzari ed è rimasto vittima di un arresto cardiaco occorsogli nella cascina in cui abitava ad Anfo (3)

22/06/2018

Don Carlo Tartari vicario per la pastorale dei laici

Il sacerdote gavardese completa la squadra dei più stretti collaboratori del vescovo Pierantonio Tremolada per la guida della diocesi

22/06/2018

Col bilico sulle piste da sci

Galeotto il tom-tom, che ha portato fin dopo il Gaver un enorme camion con targa slovena. C'è voluto un bel pò di tempo e di pazienza, per tornare a fondo valle
(2)

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia