Skin ADV
Mercoledì 15 Agosto 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



13.08.2018 Villanuova s/C

13.08.2018 Vestone Treviso Bs

13.08.2018 Agnosine Vobarno Casto Mura Prevalle Roè Volciano

13.08.2018 Idro Bagolino

14.08.2018 Serle

13.08.2018 Anfo

14.08.2018 Preseglie

13.08.2018 Salò

14.08.2018 Vobarno

13.08.2018 Garda



11 Novembre 2016, 06.16

Eco del Perlasca

In strada con le coperte

di redazione
Singolare manifestazione quella degli studenti del Perlasca di Vobarno, alle prese con noie tecniche all’impianto di riscaldamento

Secondo giorno al freddo e loro si presentano a scuola con le coperte.
Singolare manifestazione quella messa in scena ieri dagli studenti del Perlasca di Vobarno, per protestare contro le noie patite dall'impianto di riscaldamento.

Dalla presidenza, la richiesta alla Provincia di porre rimedio all’inconveniente era partita già mercoledì.

Con i ragazzi per strada, tuttavia, il tecnico inviato dalla Provincia si è fatto vivo più celermente.
E si spera abbia risolto il problema. 

Non è detto, infatti, che i raffreddamenti degli ambienti della nuova ala della scuola, quella inaugurata un paio di anni fa, non possano ripetersi.
Galeotto, secondo quanto abbiamo appreso, non tanto il funzionamento delle caldaie, che sono accese, quanto la regolazione delle temperature.

L'impianto insomma entrerebbe in funzione regolarmente ogni mattina intorno alle 5, 5:30.
Il problema arriva quando le sonde che controllano la temperatura ambiente "leggono" i 19 gradi.
A quel punto l'erogazione del calore viene sospesa e la temperatura in alcune classi scende fino a 16 gradi prima che l'acqua calda torni ad entrare in circolo.

«Il risultato è che nelle mattinate più fredde, come queste, quando arriviamo in classe, la temperatura è nella sua escursione minima» ci han detto i ragazzi. Ed avrebbe confermato il tecnico arrivato sul posto.

«Noi segnaliamo alla Provincia quando le aule sono fredde, altro non possiamo fare - affermano dalla presidenza della scuola -. Poi magari un paio d'ore dopo, complice il sole sulle vetrate, fa tanto caldo che occorre aprire le finestre».

«Insomma, possibile che con la tecnologia che abbiamo oggi non si riesca a gestire meglio questa questione?» rincarano la dose i ragazzi che, risolto il problema (temporaneamente?), sono rientrati in classe.

E se lo dicono loro che tra l'altro studiano meccanica, meccatronica e telecomunicazioni...


Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
20/04/2016 16:18:00
Onde o materia Giovedì 17 marzo 2016 dalle 9.00 alle 11.00, presso l’aula video della sede di Idro dell’”Istituto d’Istruzione Superiore G. Perlasca", si è tenuta la conferenza dal titolo “Onde o Materia?”, col prof. Giuseppe Nardelli, fra filosofia e scienza


09/03/2016 06:59:00
Insuccesso scolastico, guarire si può La proposta arriva dall'Istituto Superiore Giacomo Perlasca, che dopo aver coinvolto studenti e docenti in un percorso ri-motivante, ora si rivolge ai genitori. L’appuntamento a Idro è per questo venerdì

10/11/2016 06:43:00
Andrea Pirlo, diploma nonostante tutto A scuola iniziata è venuto a trovarci Andrea e ci ha rilasciato un'intervista sulla sua particolare esperienza di vita

02/01/2014 08:08:00
Corsi per adulti al Perlasca Da gennaio fino a giugno, a Idro e a Vobarno, è una lunga serie di proposte quella predisposta dall'Istituto Superiore Giacomo Perlasca agli adulti valsabbini

09/02/2016 11:31:00
Matinée di tango Singolare iniziativa di apertura al territorio da parte dell'Istituto Superiore G.Perlasca, quella che è andata in scena qualche sera fa al Polivalente di Idro




Altre da Cronache
15/08/2018

C'è la fibra ottica, ma telefonare è sempre un problema

A quattro anni dalla posa della fibra ottica, la telefonia nell'alta Valle del Caffaro ancora ripercorre canoni tecnici obsoleti


14/08/2018

Iushra, ripartite le ricerche

A dare nuovo impulso, sembra, le indicazioni arrivate da un sensitivo inglese

14/08/2018

L'ultimo saluto al farmacista

Con la scomparsa del dottor Ivo Covi un altro pezzo importante della storia di Roncone se ne va. Oggi i funerali a Roncone e la tumulazione nel cimitero di Fondo

13/08/2018

Dopo soli 240 chilometri

Acquista una Golf nuova fiammante e se la fa sequestrare il giorno dopo. E’ successo sabato scorso a Villanuova sul Clisi (1)

13/08/2018

Le cozze del lago d'Idro

Anche le acque dolci del lago sono un ambiente adatto per la crescita di particolari molluschi, come quello ritrovato sulle rive dell’Eridio a Ponte Caffaro. Lo sapevate? (4)

13/08/2018

Trasformata in discarica

Ma cosa sta succedendo alla vecchia Provinciale che da Vestone sale verso Treviso Bresciano? (8)

13/08/2018

Gli affreschi ritrovano il loro antico splendore

Saranno inaugurati giovedì 16 agosto, in occasione della festa di San Rocco, gli affreschi della chiesetta di Livemmo restaurati grazie all’associazione Riflessi di Luce

13/08/2018

A Roma dal Papa

Anche un nutrito gruppo di giovani valsabbini sono stati a Roma per l’incontro col Papa. Esperienza in Caritas per i ragazzi di Prevalle

11/08/2018

Smarriti in Bruffione

Brutta avventura per due turisti stranieri che si erano persi in alta montagna, recuperati dal Soccorso alpino con l’ausilio dell’elicottero per i voli notturni

11/08/2018

Così è morto Jannes Possi

La salma del noto pasticcere bresciano, recuperata dagli uomini del Soccorso alpino della Valle Sabbia, è stata ricomposta nell'obitorio del Civile di Brescia


Eventi

<<Agosto 2018>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia