Skin ADV
Giovedì 17 Ottobre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



15.10.2019 Bagolino Storo

16.10.2019 Lavenone

15.10.2019 Bagolino

15.10.2019 Roè Volciano

15.10.2019 Vobarno

16.10.2019 Vobarno

16.10.2019 Bione Valsabbia Provincia

16.10.2019 Bagolino

16.10.2019 Sabbio Chiese

15.10.2019 Vestone Sabbio Chiese Gavardo Odolo Villanuova s/C Pertica Alta Valsabbia






24 Ottobre 2015, 09.15

Tempo & Stagioni

Stanotte lancette indietro di un'ora

di Redazione
Come di consueto l’ultima domenica di ottobre torna l’ora solare, e bisogna spostare le lancette dell’orologio indietro di un’ora
L’ultima domenica di ottobre segna il passaggio dall’ora legale a quella solare.  Così questo weekend, tra la notte di sabato 24 e domenica 25 ottobre occorrerà spostare le lancette dell’orologio indietro di un’ora.

Il cambio dell’ora è stato introdotto nel Regno Unito quasi 100 anni fa con il British Summer Time. Con l’avvicinarsi dell’estate e l’aumento delle ore di luce naturale, si è optato per lo spostamento delle lancette un’ora in avanti durante l’estate, per permettere così un notevole risparmio energetico sfruttando le ore di luce naturale.

Come il Regno Unito anche altri paesi europei hanno deciso di spostare in avanti le lancette dell’orologio di un’ora tra cui anche l’Italia. L’anno è diviso in due tranche orarie: da marzo a fine ottobre vige l’ora legale (introdotta per il risparmio energetico) che comporta giornate più lunghe con luce naturale, mentre da fine ottobre a marzo dell’anno seguente l’ora solare. Da domenica 25 ottobre 2015 quindi si avrà un’ora in meno di luce.

Secondo quanto rilevato da Terna, il gestore della rete elettrica nazionale, durante il periodo di ora legale, iniziato il 29 marzo 2015, grazie proprio a quell’ora quotidiana di luce in più che ha portato a posticipare l’uso della luce artificiale, l’Italia ha risparmiato complessivamente 552,3 milioni di kilowattora (549,7 milioni di kWh il dato del 2014), un valore pari al consumo medio annuo di elettricità di circa 210 mila famiglie.

Nei mesi di aprile e ottobre si è registrato, come di consueto, il maggior risparmio di energia elettrica. Ciò è dovuto al fatto che questi due mesi hanno giornate più “corte” in termini di luce naturale, rispetto ai mesi dell’intero periodo. Spostando in avanti le lancette di un’ora, quindi, si ritarda l’utilizzo della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento. Nei mesi estivi come luglio e agosto, invece, poiché le giornate sono già più lunghe rispetto ad aprile, l’effetto “ritardo” nell’accensione delle lampadine si colloca nelle ore serali, quando le attività lavorative sono per lo più terminate, e fa registrare risultati meno evidenti in termini di risparmio di elettricità.

In termini di costi, l’Italia ha risparmiato con l’ora legale 89,3 milioni di euro, considerando che per il cliente finale 1 kilowattora è costato, nel periodo in esame, in media 16,17 centesimi di euro al netto delle imposte. Nel dettaglio, a marzo si è avuto un risparmio di 16,2 milioni di kWh, ad aprile di 144,0 milioni di kWh, a maggio di 80,5 milioni di kWh, a giugno di 31,1 milioni di kWh, a luglio di 30,3 milioni di kWh, ad agosto di 31,9 milioni di kWh, a settembre di 70,6 milioni di kWh e a ottobre di 147,7 milioni di kWh.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/10/2016 13:24:00
Lancette indietro di un'ora Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre l'Italia sposterà le lancette degli orologi un'ora indietro per ritornare, dopo 7 mesi di ora legale, all'ora solare

26/10/2013 08:00:00
Lancette indietro Nella notte fra sabato e domenica torna l'ora solare e le lancette dell'orologio dovranno essere riportate indietro di un'ora

28/10/2011 12:00:00
Sistemate le lancette Nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre torna l’ora solare e bisogna spostare le lancette indietro di un’ora.

25/10/2008 00:00:00
Sabato notte lancette un'ora indietro Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre l'Italia sposterà le lancette degli orologi un'ora indietro per passare, dopo 7 mesi di ora legale, all'ora solare.

27/10/2012 08:00:00
Torna l'ora solare Nella notte fra sabato 27 e domenica 28 ottobre torna l'ora solare e bisogna spostare le lancette indietro di un'ora.



Altre da Cronache
16/10/2019

L'ultimo saluto all'alpino Giulio Pelizzari

Una folla di conoscenti e amici, e di Alpini giunti dai paesi limitrofi, ha dato l'estremo saluto ieri a Giulio Pelizzari nella chiesa parrocchiale di San Giorgio a Bagolino

16/10/2019

Incendio alla ex Frascio

Vigili del fuoco in azione, sotto un’acqua torrenziale, per spegnere l’inizio di un incendio all’interno di un capannone che si affaccia sulla 237 del Caffaro a Lavenone (1)

15/10/2019

Trittico di multe

Viaggiava col motorino senza patente, senza assicurazione e senza revisione. Impressionante accumulo di sanzioni per un 45enne della media valle

15/10/2019

Se la caverà

Con qualche frattura, ma non in gravi condizioni. Questo sembra essere l'epilogo dello spaventoso incidente avvenuto lungo la strada di Riccomassimo e di cui abbiamo scritto ieri


14/10/2019

Precipita per 150 metri con l'auto

Gravissimo incidente lungo la strada che da Bagolino porta a Riccomassimo, dove un 54enne di Ponte Caffaro è precipitato per un dislivello di circa 100 metri fin quasi nell’alveo del torrente sottostante (2)

14/10/2019

Giulio dei «Caroline» è andato avanti

Giulio Pelizzari a dicembre avrebbe compiuto 99 anni e tutti lo ricordano perché sapeva recitare a memoria la Preghiera dell’Alpino. Questo martedì pomeriggio a Bagolino il suo ultimo viaggio (2)

13/10/2019

Fuori strada a Lavenone

La disavventura è capitata ad una coppia di milanesi che nel primo pomeriggio scendevano la valle lungo la 237 del Caffaro

13/10/2019

Scontro auto moto

L’incidente questa mattina poco prima delle 11 nei pressi della Rocca d’Anfo. Il codice, inizialmente rosso, è passato a giallo


13/10/2019

Cade mentre pulisce il camino

Eliambulanza in azione a Pertica Bassa. Un uomo di 77 è caduto dal tetto di casa sua in località Mulino. Un volo di circa otto metri

12/10/2019

Buona annata per le castagne

Non hanno di che lamentarsi, quest’anno, i castanicoltori di valle: il raccolto è abbondante e di qualità. Unico neo i tanti raccoglitori abusivi


Eventi

<<Ottobre 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia