Skin ADV
Sabato 23 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




29 Aprile 2010, 08.00
Casto Gavardo Salò O
Calcio

Valsabbini fondamentali nella vittoria della Condinese

di Cesare Fumana
La Codinese, squadra che milita nel campionato di prima categoria trentina, allenata dal gavardese Simone Susio, ha vinto il campionato con quattro giornate d’anticipo.

C’è anche del merito valsabbino nella vittoria nel campionato di prima categoria trentina della Condinese.
Infatti, per questa stagione, la squadra dei “canarini” di Condino è stata affidata alle cure di Simone Susio, 31enne gavardese, ora residente a Raffa di Puegnago, laureato in Scienze dell’educazione presso l’Università di Verona, e che ha formato la sua esperienza calcistica tra le fila dell’Ac Gavardo, dove attualmente allena gli Esordienti B ed è educatore di riferimento della società per lo sportello genitori e coordina l’area educativa.

«Sono stato contattato nel giugno scorso dal presidente Tomas Galante – ci racconta Susio – e ho accettato di buon grado la proposta di allenare la squadra, vista anche la storia e il blasone della società trentina».

Susio, come detto, ha maturato la sua esperienza nell’Ac Gavardo come allenatore del settore giovanile della società giallo nera (questo è il nono anno), con brillanti risultati:1 campionato giovanissimi allenato e vinto, 6 campionati juniores di cui 2 vinti con 1 finale provinciale ed 1 semifinale, 3 campionati regionali juniores, 1 campionato pulcini a 5.

Con lui sono andati a Condino tre giocatori bresciani ed un preparatore atletico, risultati fondamentali per la stagione: Fabio Norbis di Salò (ex Polpenazze), attaccante, con 11 gol all’attivo in 22 partite; Kamal Ossoundousi di Casto (ex Savallese), attaccante, con 12 gol all’attivo in 21 partite; il gavardese Davide Bonvicini (ex Manerba), difensore, tre gol all’attivo in 24 partite.
Con loro anche Luigi Ruggeri, anch’egli di Gavardo, classe 1985, allenatore presso la società calcistica gavardese, laureato in Scienze motorie all’Università degli studi di Verona, «collaboratore instancabile e prezioso, molto preparato e competente».
«Bonvicini e Ruggeri sono stati due miei ex giocatori a Gavardo nella categoria Juniores, con entrambi ho vinto due campionati».

«La squadra – prosegue il mister –, dopo due retrocessioni consecutive dall’eccellenza all’attuale prima categoria, ha voluto dare un cambio di rotta, inserendo 11 nuovi giocatori nell’organico, in aggiunta allo zoccolo duro formato dal capitano Andrea Butterini (giocatore sempre e solo a Condino) Patrik Rosa, Vigilio Gelpi, Sergio Pellizzari, Giorgio Ghezzi, Rudy Belli e Moris Giovannelli. Con tutti questi innesti, trovare l’amalgama del gioco non è stato semplice, ma l’ottima disponibilità da parte dei giocatori e la vicinanza sempre dimostrata dalla società ha fatto sì che anche dopo la prima sconfitta in campionato si reagisse alla grande».

E i numeri gli danno ragione: 17 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte nelle 22 partite, totalizzando 54 punti su 66; imbattibilità casalinga con 10 vittorie e 1 solo pareggio; miglior attacco del campionato con 48 gol fatti; terza miglior difesa con 19 gol subiti.

Ciò ha consentito alla squadra la vittoria del campionato con quattro giornate dal termine, e collocando tre giocatori tra i primi sei bomber del campionato: Ossoundousi 12 gol, Gabbia 11 e Norbis 9. La squadra, inoltre, ha avuto ben 10 giocatori che hanno realizzato almeno una rete.

Fra le vittorie da ricordare quelle contro il Bleggio (seconda in classifica), sconfitta sia all’andata sia al ritorno (1 a 0) e quelle nel derbyssimo contro il Pieve di Bono, anch’essa sconfitta sia all’andata (3 a 0) sia al ritorno (2 a 0).

«Desidero ringraziare – conclude Susio – il fantastico pubblico Condinese che sempre accompagna le partite dei “canarini”, facendo diventare ogni domenica una festa alla quale partecipa l’intero paese, e la società per la cura e l’attenzione alle vicende della propria squadra».

In foto i bresciani della Condinese: (da sin.) il preparatore Luigi Ruggeri, i giocatori Davide Bonvicini, Kamal Ossoundousi e Fabio Norbis, e il mister Simone Susio

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/03/2012 10:00:00
Indomita Gavardo, missione compiuta La squadra gavardese che milita nel campionato Csi Promozione Girone B Open di calcio a 5 ha concluso il campionato centrando l’obiettivo prefissato...

27/03/2017 09:30:00
Un ponte tra educazione e sport, Simone Susio e il suo «Metodo Oblò» Abbiamo parlato con Simone Susio, allenatore del settore giovanile e responsabile educativo dell’Associazione Calcio Gavardo, della necessità di affiancare agli aspetti tecnici del gioco quelli educativi e pedagogici

10/05/2013 09:30:00
Balzo di categoria Promozione in serie D con tre giornate di anticipo sulla fine del campionato per la seconda squadra del Geopietra Villanuova

17/04/2015 15:40:00
Asco Vestone Under 14 alle fasi provinciali La squadra di calcio a 7 giocatori Asco Vestone ha vinto il campionato Csi nella categoria Under 14 ed è quindi ammessa alle fasi provinciali che inizieranno proprio questo fine settimana.

01/05/2012 07:00:00
Over 35 dai piedi buoni La squadra del Bar Cantuccio Odolo ha vinto il campionato provinciale Anspi per la categoria over 35.



Altre da O
26/10/2010

La zucca

Utilizzata non solo in cucina, ma anche in cosmesi e in medicina, la zucca viene persino usata come contenitore e come utensile.

18/10/2010

Cucina regionale della Basilicata

La Basilicata (chiamata anche Lucania) ha il notevole pregio di conservare intatto buona parte del proprio patrimonio ambientale e boschivo.

18/10/2010

Attese

Tornando indietro con la moviola dei ricordi mi trovo sovente ingarbugliata dentro quel filo sottile e resistente che tiene insieme l’ansia per raggiungere nuovi traguardi di crescita. (4)

14/10/2010

«Indian takeway»

Per ogni figlio di immigrati c’è sempre un momento di consapevolezza che mette a disagio.

13/10/2010

Cucina regionale dell'Umbria

L’Umbria è una regione dove tradizione e semplicità dominano la gastronomia.

11/10/2010

L’omaggio degli alpini alla Madonna del Don

Ieri a Mestre il dono degli alpini bresciani dell’olio per la lampada votiva per l’icona della Vergine portata dal fronte russo da un cappellano militare, per ricordare i caduti della campagna di Russia.

11/10/2010

Bando per progetti sperimentali

Tempo fino al 18 ottobre per presentare domanda. Sono a disposizione 2 milioni e 300 mila euro.

11/10/2010

Piccoli uomini crescono

ALBUM: Piccoli uomini crescono.
ARTISTA: Jet Set Roger.
SITO UFFICIALE: www.jetsetroger.it

11/10/2010

Il mito si trasforma: arriva la Mini SUV

Rivoluzione in casa Mini: arriva infatti la Countryman, la prima Mini a trazione integrale e 5 porte.

07/10/2010

Colori e ritmi della creatività

La vera molla che fa scattare la vita è sicuramente la creatività.

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia